Unghie: smalti,colori e le tendenze per essere alla moda

135
smalti colori 2011

smalti colori 2011Donne, è arrivato il momento di mostrarsi e “mostrare” significa prendersi cura del proprio aspetto esteriore, anche nei minimi particolari. Come dunque, dimenticarsi delle nostre unghie? Innanzitutto, prima regola fondamentale per essere alla moda è “mai lasciare le unghie senza un minimo di smalto”: del colore che si preferisce, personale o della stagione, tenue o eccentrico, ma un velo di tinta e cura dobbiamo sempre concedercela!

Magari per quest’anno, optare per mani raffinate e delicate e poi lasciarsi andare con quelle dei piedi: dal magenta al rosa shocking, che da anni sono sempre ai primi posti, si può riprendere ancora il viola, che resiste, o adeguarsi ai colori proposti dalla stagione primavera-estate 2011.

I colori pastello infatti, si stanno proponendo come protagonisti assoluti dei mesi avvenire (lilla, verde, celeste, pesca, …), oppure le tonalità del mare (dal blu intenso, all’azzurro, passando per lo smeraldo, etc), o ancora gli smalti metallici per dare un tono di preziosità (argento, oro, grigio, verde) con colori accesi e fluo, per trasmettere vitalità ed esuberanza.

Sulle passerelle, inoltre, si sono visti anche colori sgargianti come il giallo, il viola, il verde, l’azzurro e l’arancio in tutte le sue declinazioni (di gran tendenza nel 2011!); ma anche colori come il mango, il corallo, il rosa pesca, il fucsia, il rosa fluo, il rosa confetto, il rosa peonia (come già sottolineato sopra), sono stati molto utilizzati per esaltare il look e la futura abbronzatura. In generale, le mani si vestono di tonalità cremose e soft mentre i piedi si mostrano accesi e pop.

Quando l’abito è elegante e classico (nero ad esempio), le unghie prendono vita con colori come il rosso, l‘arancio ed il verde; mentre quando il vestito è dominante, le mani si tingono di toni scuri e pieni di colore.

Tendenze unghie 2011: in e out

Per riassumere quindi, come definiscono le grandi marche: sono OUT le unghie medie, stiletto, senza colore e con decorazioni floreali.

IN quelle corte o lunghe, a mandorla allungata o arrotondate, di colori cremosi dal finish ‘nude’, gotico, neon o elettrico glitter, con decorazioni geometriche, razionali o gioiello; oppure unghie dei piedi con colori neon/gotiche e al contempo unghie delle mani ‘nude’. Tornano di moda sì gli smalti perlati ma attenzione, ricordiamo che queste tipologie richiedono grande attenzione e cura nella loro stesura, per evitare il rischio di imperfezioni, irregolarità e strisce che rovinano l’effetto totale dello stesso smalto.

Altra tendenza smalti per quest’anno è la manicure con effetto craquelé, ossia quello smalto che viene applicato sopra uno smalto base e crea sulle unghie un finto effetto di crepe, generando una vera e propria nail art insolita ed originale.

Per la french manicure, invece, assistiamo ad un’innovazione: i colori ‘nude’ sull’unghia e bianco sull’orlo esterno vengono sostituiti da accoppiamenti di colori spesso sgargianti e decisi oppure si colora la lunetta interna delle unghie con una sfumatura e con un’altra, si ricopre la parte restante.
La french manicure diventa dunque di doppio colore (lanciata soprattutto da Yves Saint Laurent con smalti bicolore), come azzurro da stendere sulle unghie e blu scuro sulle punte e viceversa. Oppure si può inventare ancora realizzando il “proprio” colore originale mischiando diversi smalti (tecnica Franken polish) e creando una personalissima tonalità.

Vediamo ora le varie marche per eccellenza, cosa ci propongono:

CHANEL propone il colore MIMOSA nella sua collezione Les Fleurs D’Eté: un giallo solare, caldo, sgargiante e brillante, grazie ai suoi piccoli tocchi shimmer; e il RIVA, un celeste tenue un po’ perlato, adatto per risaltare l’abbronzatura. Non dimentica però l’intramontabile rosa pesca, per chi non vuole troppo osare e mantenere un effetto naturale, e il ciclamino brillante e deciso per coloro vogliano spiccare sempre e comunque (LES VERNIS, tono pulsion).

REVLON propone una linea coloratissima, arricchita da una novità assoluta: il profumo. Ogni colore corrisponde ad un gusto differente.

PUPA, con la collezione VERY VINTAGE, punta su tre tonalità di rosa per essere perfette e glamour in ogni occasione (rosa, fucsia e rosso); e con quella REBEL CHIC sul grigio perla, che permette una stesura intensa, uniforme e lucida facilmente, già alla prima passata.

DIOR propone la tinta Or Tsarine, ossia una base scura illuminata da micro paillettes dorate e luccicanti (ispirate alle luci della Russia degli zar). Con la collezione ROCK YOUR NAILS, lancia cinque colori molto scuri e già di per sé evocativi di ciò che vogliono trasmettere: nirvana (verde-grigio); perfecto (grigio tendente al nero, quindi molto scuro); purple mix (viola scuro); blue label (blu profondo, oceano).

COLLISTAR preferisce una nuance scura ma dal finish brillante nel color acciaio, elegante, sobrio e con effetto rinforzante.

MAYBELLINE NY punta sulle vitamine e sul fluo con Forever Strong Pro Hot Salsa: calcio, ferro e silice rinforzano l’unghia e il nuovo applicatore facilita e consente una stesura senza imperfezioni.

ELF, a costi minori, propone il viola elettrico metallizzato (purple dream), il rame riflessato (copper), il verde acqua metallizzato (teal blue), il viola scuro con glitter (dark glitter purple) e il rubino metallizzato con effetto velluto, red velvet (formula extra resistente “blocca-colore” ad asciugatura rapida).

C’è solo l’imbarazzo della scelta. Per ogni occasione, per ogni vestito e per ogni stato d’animo, c’è sempre uno smalto fatto apposta per te… di tendenza naturalmente!