Veleno di vipera: il cosmetico più innovativo contro le rughe

21.706 views

Il nuovo ingrediente presente nei cosmetici più innovativi per combattere le rughe è il veleno di vipera templare. Tutte le celebrities hollywoodiane, da Angelina Jolie a Katie Holmes, hanno confessato il segreto per avere una pelle senza segni del tempo.

La tossina di questo serpente velenoso (nome scientifico Tropidolaemus wagleri) è diventato l’ingrediente principale delle nuove creme antirughe.

Il veleno paralizza, mentre il principio attivo presente nel cosmetico riduce le contrazioni muscolari della mimica facciale e quindi impedisce la formazione di rughe d’espressione.

In realtà, non si sta parlando del veleno naturale, quello usato dal rettile per immobilizzare le sue vittime. Il principio usato in cosmetica è il Syn-Ake, una combinazione di tre aminoacidi sintetici che riproduce in maniera attenuata e localizzata l’effetto provocato da un morso di vipera templare.

Si deve notare che in realtà gli aminoacidi che compongono l’attivo cosmetico non compaiono assolutamente nella tossina e ogni riferimento alla somiglianza chimica o al fatto che l’attivo cosmetico sia in qualche modo” derivato” dalla tossina sembra essere solo limitata alla fantasia dei pubblicitari. Il cosmetico “siero di vipera” è un prodotto nato e perfezionato in laboratorio.

In cosmetica si utilizzano già alcuni prodotti inibitori, per esempio la tossina botulinica, che bloccano temporaneamente i movimenti involontari d’espressione, ma ricordiamo che la legge italiana permette l’uso del botulino solamente nella parte alta dell’ovale (precisamente il terzo superiore).

Syn-Ake agisce nello stesso modo, inoltre viene assorbito naturalmente dalla pelle e non iniettato, quindi è molto più soft e meno duraturo. Le creme che lo contengono vengono dette “botox like”, cioè che non contengono botulino ma proteine che imitano la sua azione immobilizzante, inoltre il Syn-Ake non presenta alcuna controindicazione.

Il prodotto (Glamoxy Snake Serum di Rodial € 153) va applicato due volte al giorno e l’effetto lifting si noterà già dopo due minuti dall’utilizzo.

Le case cosmetiche assicurano una diminuzione di circa il 50% delle rughe dopo un trattamento costante di almeno 28 giorni, il periodo necessario al ricambio cellulare dello strato superficiale del derma.

In realtà nessuna sostanza è paragonabile all’effetto “miracoloso e lisciante” del botox.

Oggi, la ricerca del perfetto prodotto antirughe non si ferma al veleno di vipera, ma utilizza anche quello delle api per  un perfetta azione levigante e anti-età.

Infine, una curiosità: alla Centoundici Spa Hotel Lido Palace di Riva del Garda è possibile sottoporsi ad un trattamento “velenoso” full immersion, che si chiama “Rettilarium Skin Up”, un ciclo di massaggi al siero di vipera per viso e corpo.

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.