Frutta di stagione a luglio: tutte le proprietà

150 views
frutta stagione estate

Avevamo già parlato in un altro articolo dell’importanza di mangiare secondo la stagionalità. Quando gli alimenti sono di stagione, sono molto più buoni, ma soprattutto le loro proprietà sono al massimo. 

Vediamo, dunque, insieme le proprietà della frutta di stagione a luglio. 

Amarene e ciliegie

Una tira l’altra. E per fortuna! Vista la loro incredibile quantità di benefici. Sono ricche di vitamine C e A, acido folico, potassio, magnesio, calcio, e fosforo. Aiutano a proteggere la vista, a depurare il fegato, e sono diuretiche.  I benefici delle ciliegie sono infiniti! E non osate gettare i noccioli, né i peduncoli, perché potete usarli per ottimi rimedi naturali. 

Melone

Dà freschezza e sollievo dal caldo estivo grazie al suo 95% di acqua. Depura i reni ed è ottimo contro il bruciore di stomaco. I suoi agenti anticoagulanti, sono un prezioso alleato contro la formazione di grumi nel sangue. Perfetto anche per la preparazione di maschere di bellezza al melone

Anguria

Anche l’anguria è indicata per la realizzazione di molte maschere grazie alle sue proprietà. Con questo caldo, cosa c’è di meglio di una rinfrescante fetta di anguria? Ricca di carotenoidi, contrasta l’azione dei radicali liberi. Inoltre, i licopeni sarebbero in grado di ridurre il rischio di cancro. L’anguria è ricca di citrullina, un aminoacido in grado di prevenire l’ipertensione e che tiene sotto controllo i livelli di colesterolo. 

Mirtilli

Un potentissimo antiossidante, hanno proprietà antisettiche che lo rendono indispensabile nel trattamento della cistite. In estate sono un valido aiuto per chi soffre di pesantezza alle gambe, grazie alle loro proprietà vasodilatatorie. Migliorano, infatti, tantissimo la circolazione del sangue.

Nespole

Le nespole hanno proprietà diuretiche e antinfiammatorie. Una curiosità: i frutti maturi sono un blando lassativo, al contrario, i frutti poco maturi sono consigliabili in caso di diarrea. Sono ricche di acido formico, e per questo, il loro potere saziante le rende molto adatte alle diete. Il nocciolo contiene acido cianidrico, quindi non è il caso di consumarlo. 

Pesche

Non ci sono dubbi: profumo di pesca è il profumo dell’estate. Succose e mature, è composta di acqua al 90% quindi è rinfrescante e dissetante. Le pesche contengono sali minerali in abbondanza, soprattutto sono ricche di potassio. Le pesche bianche sono ricche di iodio e ciò le rende indicate per chi soffre di ipotiroidismo. Inoltre, aiutano il fegato nelle sue funzionalità. Usale anche per fare le maschere

Susine / prugne 

Susine e prugne sono praticamente lo stesso frutto, lo sapevate? Veniamo alle proprietà organolettiche. Sono un rimedio lassativo ampiamente utilizzato, perché ricche di difenilsatina. Grazie al contenuto di fibre solubili, aiutano il controllo del colesterolo e della glicemia. Attente a non abusarne, perché non sono ipocaloriche!