Acqua di riso: proprietà e rimedi naturali

1907
acqua-di-riso

Tra gli innumerevoli usi in bellezza, l’acqua di riso è una delle più usate ma meno conosciute. Perchè è così importante non buttare l’acqua di cottura del riso?

All’interno dell’acqua dove cuociamo il riso ci sono tantissime proprietà benefiche per l’organismo e la bellezza del corpo (dalla pelle ai capelli) fino ad essere efficace anche per la diarrea. Scopriamole insieme.

Acqua di riso per la pelle

L’acqua di riso contiene importanti vitamine e sali minerali e rappresenta una risorsa economica ed efficace per l’estetica e la salute di tutta la famiglia. Priva di sostanze tossiche, conservanti etc, l’acqua di riso è al naturale e fa bene.

Essa contiene:

Tutti possono usufruirne e trarne beneficio, dai bambini agli anziani. L’acqua di riso fa bene in tante situazioni e il consiglio è conservarla in un barattolo di vetro con un pizzico di cannella. L’acqua di riso è indicata:

  • contro l’invecchiamento cutaneo grazie all’inositolo
  • per la digestione
  • per alleviare le irritazioni della cute
  • per una pelle tonica ed elastica
  • per la circolazione sanguigna
  • per l’idratazione
  • per l’appetito (attenua gli attacchi di fame)
  • per l’apporto di energia

Addirittura alcuni medici sostengono che l’acqua di riso faccia bene durante l’allattamento perchè aumenta il latte materno.

Come preparare l’acqua di riso

Preparare l’acqua di riso è facilissimo, bastano mezza tazza di riso bianco e 4 tazze di acqua. In una pentola far bollire il riso per circa 20 minuti. Dopo averla fatta raffreddare in frigorifero potete utilizzarla per applicarla sulla pelle con un batuffolo di cotone.

Se siete allergici al riso o all’amido è sconsigliato usarlo. Rivolgersi comunque ad uno specialista.