I migliori rimedi naturali contro i pidocchi delle piante

100254
come-togliere-pidocchi-piante

Chi ama le proprie piante cerca di curarle costantemente, quasi coccolandole. Purtroppo in natura ci sono alcuni insetti che possono danneggiarle e rovinarle!

Gli afidi, noti anche come i pidocchi delle piante, sono degli insetti dal corpo molle a forma di pera. Ci sono diverse tipologie di afidi che presentano anche caratteristiche più o meno peculiari.

Ma perché sono pericolosi per le nostre piante? In parole povere, questi piccoli insetti sono dotati di una “bocca” in grado di risucchiare la linfa dalle piante.

La loro “saliva” porta le piante a produrre delle protuberanze, proteggendosi e proliferando. Tutto questo può impedire alla pianta la sua naturale fotosintesi clorofilliana, e la comparsa di funghi pericolosi.

Ma ci sono molti rimedi naturali e casalinghi per tenere lontani ed eliminare i pidocchi delle piante. Questi metodi possono essere molto utili anche per chi sceglie l’agricoltura biologica.

N.B. Vi consigliamo di consultare chi è di competenza per verificare lo stato di salute delle vostre piante, prima di agire di propria iniziativa.

Sapone di Marsiglia

Uno dei metodi naturali e non chimici per eliminare gli afidi è di sicuro il Sapone di Marsiglia.

Questo prodotto dai mille e più utilizzi può diventare un vero e proprio insetticida naturale. Inoltre è particolarmente indicato per tutti gli insetti dal corpo molle, come anche ragnetti rossi o cocciniglie.

Il sapone di Marsiglia come insetticida agisce in modo puramente meccanico, creando un involucro che impedisce ai pidocchi delle piante di respirare, eliminandoli.

Vi bastano 10 grammi di sapone per ogni litro d’acqua, da sciogliere e da versare in uno spruzzino.

Per approfondire l’utilizzo del sapone di Marsiglia come insetticida, leggete l’articolo dedicato.

Olio di neem

Questo olio vegetale naturale gode di molteplici virtù. Ha proprietà anti-fungine e antiparassitarie, diventando un ottimo rimedio naturale per alcuni parassiti e insetti delle piante.

Possiamo dire che è uno dei rimedi più noti per tenere lontani gli afidi dalle nostre piante. Si tratta di un olio molto denso, quindi da diluire e preferibilmente proprio nella soluzione di acqua e Sapone di Marsiglia.

Aggiungete a tale soluzione (1 litro) 5-6 gocce di olio di neem e vaporizzatelo sulle vostre piante.

Bicarbonato

Il bicarbonato è utilissimo non soltanto per le pulizie di casa. In realtà, questo prodotto economico ed ecologico può essere un valido alleato per la cura del tuo giardino.

Innanzitutto, ha un’ottima azione pulente. Ciò significa che possiamo utilizzare il bicarbonato per pulire le foglie sciogliendo mezzo cucchiaino di bicarbonato in 1 litro d’acqua e vaporizzare con uno spruzzino.

Ma non solo! Il bicarbonato, grazie alla sua capacità di limitare la proliferazione batterica, può essere un ingrediente aggiuntivo per eliminare i pidocchi delle piante.

Sciogliete 2 cucchiai di bicarbonato in 1 litro di acqua, a cui aggiungerete qualche goccia di olio di neem. Ecco il vostro insetticida potenziato!

Macerato d’ortica

Il Macerato d’ortica è uno dei rimedi naturali più noti contro gli insetti del giardino, svolgendo in più un’azione concimante e fertilizzante, oltre che anti-parassitaria.

Contiene acido salicilico e acido formico è può aiutare per eliminare gli afidi o parassiti delle piante dal nostro orto o giardino.

Vi starete chiedendo come si fa. Prendete 1 kg di foglie e immergetele in 10 litri di acqua, in un contenitore molto grande.

La macerazione dovrà avvenire al chiuso, fino a quando il liquido non diventa nero e non si formi più schiuma. Più o meno, dopo 3 settimane il macerato è pronto per essere spruzzato!

Decotto di aglio

Come ulteriore rimedio contro gli afidi occorre menzionare il decotto di aglio.

L’aglio, noto per il suo odore pungente e non sempre piacevole a molti, è ricco di sostanze nutrienti ed è un anti-parassitario naturale.

Prendete una testa d’aglio, dividetela in spicchi e sbucciateli. Fateli bollire in mezzo litro d’acqua aggiungendo anche le bucce.

Dopo 5/10 minuti, fate raffreddare e filtrate.. Il decotto è pronto!

Decotto di cipolla

Non poteva mancare all’appello il decotto di cipolla!

Contiene carotene, ritenuto il più potente antiossidante per il giardino. In più contiene sali minerali e vitamine del gruppo B, fondamentali per alcune piante.

Ma non agisce solo come fertilizzante, ma anche come ottimo anti-parassitario!

Vi bastano solo le bucce di 2 cipolle. Fatele bollire in mezzo litro d’acqua e lasciate raffreddare il liquido. A questo punto, filtratelo e mettetelo nello spruzzino.

L’utilizzo è raccomandato di sera.

Importante

Abbiamo menzionato dei rimedi naturali ottimi per eliminare i pidocchi delle piante (afidi).

Se la situazione sembra “irreversibile” o l’invasione di questi insetti dovesse persistere, affidatevi a chi è di competenza.

Consigli utili per le piante

Se desiderate approfondire i rimedi che abbiamo menzionato per la cura delle piante, guardate:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.