L’olio di neem per la bellezza di pelle e capelli

6.929 views
olio-di-neem

La natura offre tanti prodotti da utilizzare per la cura del corpo (sia a livello estetico che per un uso medicale) e l’azadirachta indica non è da meno: è una pianta originaria dell’India e della Birmania da cui semi si ricava l’olio di neem, pregiato e prezioso olio vegetale che viene impiegato da centinaia di anni per il benessere quotidiano e la cura del corpo, tanto che in India è da sempre conosciuto come “l’albero capace di curare tutte le malattie” o “l’albero benedetto”.

L’olio di neem viene ricavato dalla spremitura a freddo dei semi dell’azadirachta indica e si può acquistare vergine o raffinato-liquido. L’odore dell’olio puro è pungente e può risultare poco gradevole, ma il tutto può essere risolto aggiungendo qualche goccia di un olio essenziale profumato come lavanda, eucalipto, rosmarino.

Le proprietà dell’olio di neem

Le numerose capacità curative dell’olio di neem sono conosciute e impiegate nella tradizionale medicina ayurvedica, che vi riconosce proprietà antivirali, antibatteriche, antiparassitarie, antisettiche e antifungine.

Tuttavia, quest’olio va utilizzato solo per un uso esterno (non può essere ingerito), ovvero applicandolo sulla pelle, integrato in preparazioni erboristiche e cosmetiche (sapone, prodotti per capelli, creme per l’igiene del corpo, creme per le mani) o addizionando qualche goccia ai prodotti che normalmente si utilizzano in casa per la cura e l’igiene della persona.

Ma quali sono i benefici più importanti che si possono ricavare da questo meraviglioso olio vegetale?

Gli usi dell’olio di neem

Ricco di vitamina E e di acidi grassi essenziali l’olio di neem è utilizzato per creme (viso e corpo) con azione anti-age e antiossidante, per rendere la pelle più morbida ed elastica e, per lo stesso motivo, se usato con costanza nel tempo migliora l’aspetto di cicatrici, smagliature e psoriasi aiutando la pelle nella rigenerazione dei tessuti.

Per il trattamento di rughe, smagliature e cicatrici

Ricco di vitamina E e di acidi grassi essenziali, l’olio di neem è utilizzato come ingrediente di creme (viso e corpo) con azione anti-age e antiossidante, per rendere la pelle più morbida ed elastica e, per lo stesso motivo, se usato con costanza nel corso del tempo, migliora l’aspetto di cicatrici, smagliature e psoriasi, aiutando la pelle nella rigenerazione dei tessuti.

Per la cura dell’acne e dell’herpes

Le sue proprietà antibiotiche e antibatteriche rendono l’olio di neem un valido alleato per la cura dell’acne, perché riduce l’infiammazione e aiuta a regolare la produzione di sebo che in genere è eccessiva per le pelli grassose e acneiche. Per gli stessi motivi, è perfetto anche per facilitare la scomparsa dell’herpes e aiutare a trovare sollievo contro il prurito e il bruciore che da questi deriva.

Per trovare sollievo contro il dolore

L’olio di neem, grazie alla sua azione antinfiammatoria, può essere massaggiato sulla pelle come rimedio naturale in caso di artriti, reumatismi, crampi, dolori muscolari e articolari, strappi e contrazioni. Anche il mal d’orecchio può essere curato con questo speciale olio vegetale: basta versarne una goccia tiepida in ciascun orecchio per attenuare un po’ il fastidio.

Per la cura dei denti

L’olio di neem si trova anche in alcuni dentifrici per contrastare la formazione della placca e sbiancare i denti, azioni che gli indiani, anticamente, sfruttavano masticando dei rametti di neem per mantenere i denti sani e puliti.

Per la cura dei capelli

Molti benefici si possono avere utilizzando l’olio di neem per la cura dei capelli: è ottimo per prevenire la formazione della forfora o per agire vigorosamente nel caso in cui sia già comparsa. Essendo un naturale antiparassitario – in grado sia di prevenire che di contrastare la formazione di parassiti – l’olio di neem è molto valido anche contro i pidocchi.

Ha un’azione insettifuga per persone, piante e animali

E’ un repellente naturale assolutamente non nocivo per la nostra salute e un rimedio naturale contro le punture degli insetti, in particolar modo delle zanzare, che colpiscono durante il periodo estivo.  Infatti, è possibile acquistare lo spray al neem (ovviamente, dato l’odore pungente di quest’olio, lo spray è profumato con altre sostanze naturali, come la citronella) proprio per proteggersi dalle punture di insetti.

E’ anche un buon antipulci per animali: si può applicare l’olio di neem direttamente sul pelo o utilizzarlo sul collare, dopo aver controllato l’animale per appurare la presenza di parassiti.

Quest’olio vegetale è anche un antiparassitario ecologico per le piante: per evitare che le piante siano attaccate da funghi, insetti e altri parassiti si possono diluire 4-5 gocce di olio di neem in 1 litro di acqua e nebulizzare la preparazione sul terreno dell’orto o alla base del vaso della pianta.

Dove comprarlo e quanto costa?

E’ possibile trovare l’olio di neem nelle erboristerie online  oppure in erboristerie specializzate (soprattutto quelle che si occupano di prodotti naturali). Il costo varia mediamente dai 6 euro ai 20 euro, a seconda della qualità del prodotto e della marca.

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.