Come usare il sapone di Marsiglia come insetticida

9407
sapone-di-marsiglia-insetticida-giardino

Quando si ha un giardino o un orto, cerchiamo di renderlo quanto più biologico possibile e di averne cura utilizzando prodotti naturali, che non contengano sostanze chimiche o insetticidi.

Ma, lo sappiamo benissimo, le piante sono esseri viventi e quindi soggette all’attenzione di cocciniglie, afidi e altri parassiti.

Forse non sapevate che in casa avete uno dei vostri più grandi alleati: il Sapone di Marsiglia, che tutti conosciamo per il suo utilizzo domestico e per la cura personale.

Questo sapone dalle origini antichissime è assai adoperato in agricoltura ed è conosciuto anche come “sapone molle di potassio” e molto spesso si trova già pronto nei negozi specializzati.

Ma sapevate che potete realizzare un ottimo ed efficace insetticida con il Sapone di Marsiglia? Ve ne servirà pochissimo, gli ingredienti sono pochi e super economici!

Il sapone di Marsiglia come insetticida è ottimo per tenere lontani piccoli parassiti. Vedremo insieme quando utilizzarlo, come si prepara e tutti i consigli utili per non sbagliare e avere un orto bello e vigoroso!

N.B. Con un esperto, prima di iniziare valutate se le vostre piante possano tollerare questo tipo di insetticida naturale.

Preparazione

Preparare un insetticida con sapone di Marsiglia è davvero molto semplice. Per ogni litro di acqua possiamo sciogliere circa 10/15 grammi di sapone ridotto in scaglie oppure liquido.

Dopo aver mescolato per bene gli ingredienti e il Sapone di Marsiglia ben sciolto, mettiamolo in uno spruzzino ed è pronto!

Inoltre, il Sapone di Marsiglia può fungere da bagnante o adesivante: mantiene cioè una maggiore aderenza dei nostri trattamenti sulla pianta. In questo caso, il sapone sarà molto più diluito, circa 2 grammi per ogni litro d’acqua.

Per esempio, un’altra combinazione prevedere la diluizione in questo liquido dell’olio di neem, noto come insettifuga naturale.

N.B. Prima di procedere con il trattamento, provate l’insetticida con sapone di Marsiglia su una foglia della vostra pianta e aspettate 24 ore per vedere come reagisce.

Chiedete anche a un esperto se la vostra pianta può interagire con questo insetticida naturale, soprattutto se la pianta sta subendo altri trattamenti.

Come funziona

Il sapone di Marsiglia agisce come insetticida sulla pianta per via puramente meccanica.

Se vaporizzato sulla pianta crea una sorta di pellicola sui piccoli parassiti, occludendo le loro vie respiratorie e facilitando di conseguenza la loro eliminazione.

Quindi agisce per contatto. Inoltre, quando l’acqua evapora non lascia residui sulla pianta, trattandosi di un prodotto ecologico e non tossico.

Questo insetticida bio e naturale è particolarmente indicato per gli afidi, le cocciniglie, i ragnetti rossi, la psilla e le mosche bianche.

Bisogna tenere a mente che il sapone di Marsiglia come insetticida è efficace per insetti piccoli a corpo molle, come quelli che abbiamo citato.

Gli insetti con esoscheletro, come api e coccinelle, non vengono danneggiati dall’utilizzo di quest’insetticida.

Inoltre svolge un’azione pulente sia sulla melata, ovvero la secrezione zuccherina di alcuni piccoli insetti (come gli afidi) sia sulla odiosa patina scura di fumaggine.

In alternativa, contro gli afidi potete anche servirvi del bicarbonato di sodio o dell’aceto.

Quando e dove utilizzarlo

Il sapone di Marsiglia come insetticida potrebbe avete un effetto fitotossico, potrebbe cioè bruciare le piante più sensibili, come per esempio quelle ornamentali.

Per questo motivo, va applicato di sera oppure la mattina presto, a una temperatura minore di 32 gradi.

Inoltre va assolutamente evitato quando le piante sono in fiore. La nebulizzazione del prodotto potrebbe impedire agli insetti l’impollinazione.

Di solito viene eseguito 1 trattamento ogni 7 giorni. Questo procedimento può essere ripetuto per 3 volte. Dopodiché si resta in pausa per una ventina di giorni.

Importante! Assicuratevi che sia Sapone di Marsiglia puro senza l’aggiunta di sostanze chimiche. In alternativa, nei negozi specializzati chiedete di quello specifico per il giardinaggio.

L’insetticida con sapone di Marsiglia non è adatto per:

  • alcune varietà di pomodori
  • portulaca
  • gigli
  • alcune tipologie di Stelle di Natale
  • alcune varietà di piselli e così via

Per questo vi consigliamo, in base alla vostra pianta, di valutare se è possibile utilizzarlo!

Altri usi del Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia veniva utilizzato dalle nostre nonne ma ancora oggi è un valido alleato per la pulizia e la cura della casa. Ecco tutto quello che possiamo farci:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.