Mille usi del bicarbonato in giardino

19737
usi-bicarbonato-in-giardino

In casa non può mai mancare una scatola di bicarbonato. Potremmo considerarlo il nostro più valido alleato casalingo! Ottimo per l’igiene personale e per le pulizie della casa

Ci aiuta ad eliminare i cattivi odori, a rimuovere i batteri in modo naturale e a rinfrescare l’ambiente domestico…

Ma non solo!

Infatti il bicarbonato di sodio è un valido alleato anche in giardino, date le sue proprietà antibatteriche e antifungine.

Scopriamo insieme i mille usi del bicarbonato in giardino, in modo da prenderci cura delle nostre piante preferite e nutrice il pollice verde che è in ognuno di noi!

Per le erbacce

Vi è mai capitato di trovare tra le fughe del vostro pavimento o ciottoli delle erbacce?

Molto spesso questo può rappresentare in inconveniente e un lato antiestetico del giardino. Ma con un po’ di bicarbonato tutto si risolve!

Vi basta semplicemente cospargere del bicarbonato tra le fughe e il gioco è fatto!

Per pulire le foglie

La manutenzione in giardino è molto importante, perché ci sono alcune piante che hanno bisogno di una maggiore cura!

Per pulire le foglie delle piante, vi occorrerà sciogliere mezzo cucchiaino di bicarbonato in 1 litro di acqua e riporlo in uno spruzzino.

Spruzzate la soluzione sulla foglia e asciugate in modo delicato con della carta assorbente.

Muffa delle piante

Il bicarbonato, date le sue proprietà antifungine, è ottimo anche contro la muffa, in questo caso specifico la muffa delle piante.

Per eliminarla dalle piante, sciogliete 2 cucchiaini di bicarbonato per ogni litro d’acqua e abbiate cura di spruzzarlo sulle vostre piante ogni 10 giorni.

Per rose ravvivate

Se siete amanti delle rose, con cui potreste produrre l’acqua alle rose fatta in casa, sappiate che il bicarbonato può aiutarvi a ravvivarle e a farle apparire più belle e vigorose!

Per farlo, dovrete sciogliere in 5 litri d’acqua 1 cucchiaio di sale di Epsom e 1 cucchiaio di bicarbonato. Dopo aver sciolto bene, annaffiate le piante.

Se le vostre rose sono in un vaso, basatevi su 1 litro di acqua circa (mettendo così meno di 1 cucchiaino di bicarbonato e uno di sale).

Per le formiche

Quanto può essere difficile allontanare le formiche nel nostro giardino? Con l’aiuto del bicarbonato si può!

Preparate un composto, utilizzando 2 cucchiaini di zucchero o 1 di bicarbonato di sodio. Cospargetene pochissimo nella zona dove presente il formicaio.

Attenzione: la quantità deve essere pochissima al fine di non rovinare l’equilibrio del vostro giardino!

Contro gli afidi

Gli afidi sono definiti anche i pidocchi delle piante e può essere difficile mandarli via!

Ma potete fare in questo modo: sciogliete in un litro d’acqua 2 cucchiai di bicarbonato, a cui aggiungerete un po’ di sapone neutro naturale o anche un olio. Spruzzate la soluzione con un vaporizzatore sulla panta da trattare.

Come olio, potreste utilizzare l’olio di neem, noto soprattutto per il suo uso terapeutico e cosmetico. Questo olio svolge un’azione insettifuga.

Per la pulizia dei vasi

Con il tempo, sporco e calcare si accumulano sui vasi, rendendoli poco piacevoli da guardare.

Per un giardino al top e con vasi belli e puliti, bagnate il vaso con un po’ di aceto di vino. Cospargetelo con un composto fatto di bicarbonato, amido di mais (assorbente) e acido citrico (disincrostante).

Massaggiate bene la superficie e risciacquate.

Per le cavolaie

Le cavolaie sono i bruchi della verza. Per tenerli lontani dai nostri ortaggi, cospargiamoli con farina e bicarbonato in parti uguali.

Questo composto proteggerà le foglie di verza.

Per pomodori più dolci

I pomodori sono un alimento fondamentale della dieta mediterranea e per questo vanno curati e “coccolati”.

Se desiderate avere pomodori più dolci, potete cospargerne il terreno con un po’ di bicarbonato ogni 15 giorni. In alternativa, potete utilizzare l’argilla verde.

Per i cattivi odori

In giardino possono manifestarsi dei cattivi odori, sia provenienti dal compostaggio ma anche dai bidoni della spazzatura, per esempio.

Nel caso del compostaggio, cospargerlo di bicarbonato, aggiungendo anche un sacchetto in tessuto pieno di questa polvere versatile.

Per la spazzatura, cospargete del bicarbonato per qualche minuto e procedete con la pulizia.

N.B. Se non avete in casa del bicarbonato la volete comunque prendervi cura del vostro giardino, troverete tante alternative da provare con l’aceto!

Se avete le mani sporche

Può capitare, durante la manutenzione del giardino, di sporcarvi le mani, potete utilizzare il bicarbonato per rimuovere lo sporco ostinato e tornare ad avere mani belle e pulite.

Altri usi del bicarbonato

Se desiderate degli approfondimenti sull’utilizzo del bicarbonato, potrebbero interessarvi:

Avvertenze

Prima di iniziare, assicuratevi della natura e delle caratteristiche delle vostre piante, in modo da poter utilizzare il bicarbonato per curarle.

Non esagerate con le quantità o la frequenza altrimenti rischiate di far seccare le vostre amate piantine!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.