Allenamento Piloga, l’unione di Pilates e Yoga

34
piloga unione yoga e pilates

Lo stress e i ritmi frenetici avvicinano sempre più persone a discipline fitness rilassanti ma non per questo meno efficaci per allenarsi senza sottovalutare l’equilibrio psico-fisico: yoga e pilates sono tra i corsi più scelti e frequentati ma si sta facendo largo il piloga (da qualcuno chiamato anche yogalates) che cerca di mettere d’accordo tutti gli appassionati delle due discipline, prendendo “il meglio” da ognuna di esse.

Il piloga nasce con lo scopo di unire ed esaltare le caratteristiche di concentrazione dello yoga con l’aspetto più fisico e muscolare del pilates, proponendo esercizi di qualità per migliorare la tonicità del corpo e allo stesso tempo ristabilirne l’equilibrio con la mente. Così come nel pilates ogni esercizio viene ripetuto in percorso di perfezionamento del gesto finale e le sequenze sempre armoniose e continue sono eseguite con calma e necessitano della massima concentrazione.

Movimenti eleganti e controllati per allenare gli addominali (muscoli addominali, lombari e pavimento pelvico) e stimolare l’allungamento della spina dorsale così da prevenire l’insorgenza di fastidiosi mal di schiena e migliorare la postura sono il tratto distintivo del piloga.

Una seduta di piloga dura generalmente 1 ora e viene accompagnata da un sottofondo musicale che favorisce il relax e la concentrazione. Si inizia in piedi o seduti ma sempre con delle posizioni (asana) prese dalla yoga per almeno 10-15 minuti che hanno una funzione di riscaldamento; si continua con la parte centrale di allenamento pilates (almeno 30 minuti) e concludere con una fase di stretching ritornando allo yoga.

I benefici del piloga

Il piloga permette di ottenere buoni risultati nel lungo periodo, definendo la propria figura senza però accrescere eccessivamente la massa muscolare  perchè va a fortificare ed allungare quella già esistente. Integrando gli stessi esercizi del pilates si possono trarre i medesimi benefici quindi allungare la colonna vertebrale, migliorando in questo modo la postura anche durante le attività quotidiane e prevenendo il mal di schiena; arrivare ad avere un ventre piatto perchè il lavoro parte sempre dal baricentro.

L’equilibrio migliora e le articolazioni diventano molto più fluide e sciolte nei movimenti; da non sottovalutare infine la possibilità di perdere peso, ancor di più se si abbina il piloga ad un minimo di attività aerobica.

Per la lentezza dei movimenti il piloga, così come le discipline che unisce, è adatto a qualunque età e permette di allenarsi secondo i propri limiti e possibilità.