I 6 benefici delle mandorle

3709
mandorle

Le mandorle sono uno dei frutti secchi più gustosi da mangiare e possono essere consumate in svariati modi: da sole, nello yogurt a colazione o per preparare gustosi dolci e torroni.Questi semi oleosi derivano dal mandorlo, una pianta alta all’incirca 5 metri, appartenente alla famiglia delle Rosacee.

Le mandorle, generalmente durante tutto l’anno vengono consumate secche, fresche è possibile trovarle solo in primavera.

Esistono due varietà di questo frutto: le mandorle dolci e le mandorle amare. Le prime sono quelle più utilizzate: possiamo acquistarle  al supermercato senza buccia pronte per essere consumate subito. Le seconde invece pur essendo commestibili, contengono alcune sostanze tossiche per il nostro organismo e possono essere mangiate in piccole quantità solo dopo essere state bollite.

In quest’articolo parleremo della varietà di mandorle dolci, che al contrario costituiscono un vero e proprio toccasana per l’organismo e apportano numerosi benefici.

Valori nutrizionali

Prima di elencare in che modo il consumo regolare e non eccesivo di questo delizioso seme contribuisce a mantenerci in buona salute, riportiamo i valori nutrizionali contenuti in 100g di mandorle:

  • Calorie: 576Kcal
  • Grassi: 49,42g
  • Carboidrati: 21,69g
  • Proteine: 21,22g
  • Fibre: 12,2g

Nonostante l’alto contenuto calorico, le mandorle sono consigliate anche a chi sta seguendo una dieta dimagrante: alcuni studi hanno evidenziato che i semi oleosi hanno l’effetto sia di ridurre il senso di fame sia di potenziare il metabolismo, contribuendo a rendere più veloce la perdita di peso.

Inoltre l’alto contenuto di proteine e di fibre presenti al loro interno, rende questo frutto particolarmente indicato a chi pratica una regolare ed intensa attività sportiva.
Le mandorle sono eccellenti per la nostra salute anche per la presenza di preziosi sali minerali tra cui il magnesio, il ferro, il calcio, il fosforo e il manganese.

Approfondiamone ora da vicino i 6 principali  benefici delle mandorle:

Energizzanti

Le mandorle hanno sul nostro organismo un effetto energizzante e sono uno tra gli alimenti più altamente nutrienti e allo stesso tempo equilibrati. Il loro consumo è particolarmente indicato a chi sta attraversando un periodo di convalescenza e a chi svolge un’intensa attività fisica ed intellettuale. Le mandorle costituiscono un ottimo integratore energetico naturale anche in caso di stanchezza cronica, gravidanza e allattamento, per il loro elevato apporto di vitamine e sali minerali.

Lassative

Le mandorle aiutano a combattere  la stitichezza e agiscono sul nostro organismo da lassativo naturale, grazie all’alto contenuto di fibre. Inoltre 2-3 cucchiai di olio di mandorle dolci assunti di mattina a stomaco digiuno agiscono come regolatori delle funzionalità intestinali.

Abbassano il colesterolo

Le mandorle costituiscono un prezioso alleato anche per la salute del nostro cuore ed è scientificamente accertato che consumarne regolarmente un piccolo quantitativo, riesce ad abbassare il livello di colesterolo cattivo presente nel sangue.
Grazie all’elevato contenuto di acidi grassi insaturi presenti a loro interno, riducono il rischio di malattie cardiovascolari.

Antianemiche

L’alto contenuto di ferro presente rende le mandorle particolarmente indicate a chi soffre di anemia. Inoltre il calcio e il fosforo le rende preziose per la salute dei denti e delle ossa.

Antiossidante

Le mandorle, grazie all’alto contenuto di vitamina E, agiscono sul nostro organismo come antiossidanti naturali e contrastano l’attività dei radicali liberi. Ciò contribuisce in modo determinante alla bellezza della pelle, rallentando il processo d’invecchiamento e la formazione di rughe.

Antidiabetiche

Il consumo di mandorle è largamente consigliato anche a chi soffre di diabete, dal momento che contribuiscono a ridurre i picchi glicemici dopo i pasti.