I benefici di bere l’acqua d’orzo

365
acqua d'orzo benefici

L‘orzo è un cereale con importanti virtù medicinali dovuto alla ricchezza di fibre e di minerali che lo rendono ottimo per la digestione, ridurre il colesterolo e controllare la glicemia, inserito nella propria dieta o in sostituzione del riso e della pasta, aggiunto a minestre o utilizzato per i prodotti da forno.

I benefici dell’orzo possono essere sfruttati anche in un altro modo, bevendo l’acqua di orzo (chiamarla orzata la fa confondere con la bevanda a base di mandorle), un semplice decotto dalle molteplici proprietà ed usi.

Per preparare l’acqua d’orzo occorrono:

  • 70 grammi d’orzo (una tazza)
  • 1 litro d’acqua

L’orzo può essere integrale(con più fibre), decorticato o perlato e si può scegliere se preparare l’acqua d’orzo utilizzando solo una delle due qualità o un mix.

Dopo aver sciacquato l’orzo si mette a bollire lo stesso in 1 litro d’acqua e poi si lascia cuocere per 45-60 minuti fino a quando i chicchi non si sono ben gonfiati ed ammorbiditi. Il decotto va filtrato e bevuto freddo, ma volendo si possono anche tenere all’interno alcuni chicchi d’orzo che, essendo più pensanti, andranno sul fondo.

L’acqua d’orzo può diventare una bevanda abituale da consumare ogni giorno 1-2 bicchieri, migliorando il sapore con l’aggiunta di un pò di succo di limone o un cucchiaino di miele. L’acqua d’orzo si conserva in frigorifero fino a 3 giorni e i chicchi d’orzo utilizzati per preparare il decotto possono essere utilizzati per arricchire minestre o preparare un’insalata fredda.

LEGGI ANCHE: L’acqua di riso fermentata per capelli luminosi

I 10 vantaggi di bere l’acqua d’orza

1. L’acqua d’orzo è un buon rimedio naturale in caso di infezioni del tratto urinario perchè aiuta a ridurre l’infiammazione, purifica i reni e avendo un  leggero effetto diuretico aiuta ad eliminare i batteri responsabili dell’infezione. Molto usata in caso di cistite, calcoli renali e alti livelli di creatinina.

2. Bere 2 bicchieri di acqua d’orzo al giorno ha un effetto dimagrante in virtù dell’alto contenuto di fibre dell’orzo che favoriscono il senso di sazietà, evitando così di concedersi dei dannosi fuori-pasto. L’acqua d’orzo aiuta anche la digestione e stimola il metabolismo dei grassi.

3. Le fibre contenute nell’orzo oltre a favorire il senso di sazietà, essendo di tipo solubile, aiutano a rimuovere i grassi in eccesso e il colesterolo dal flusso sanguigno (ne riducono l’assorbimento a livello intestinale), diminuendo il rischio di poter sviluppare malattie cardiovascolari.

4. Bere acqua d’orzo ha un effetto benefico sul cuore perchè, oltre a ridurre il colesterolo, aiuta anche a prevenire l’arteriosclerosi e ad abbassare la pressione alta.

5. Le fibre dell’orzo sono fondamentali per una buona digestione e si rivelano utili sia in caso di stipsi che di diarrea, infatti in quest’ultimo caso bere acqua d’orzo aiuta a  ripristinare i liquidi e l’equilibrio elettrolitico. Aiutando l’attività intestinale e il transito del materiale fecale riducendone i tempi ha un’azione preventiva per il tumore colonrettale.

6. L’orzo ha un basso indice glicemico ed è molto utile in caso di diabete per tenere sotto controllo la glicemia. Carboidrato a lento rilascio l’orzo aiuta a mantenere costanti i livelli di glucosio nel sangue fino a 10 ore dopo il pasto, agendo così sul rilascio di insulina. Nell’orzo sono presenti anche minerali come magnesio e manganese necessari per il metabolismo dei carboidrati.

7. L’effetto diuretico dell’acqua d’orzo aiuta ad eliminare le tossine presenti nell’organismo e questo si traduce anche in un aspetto più sano con una pelle luminosa. Nell’acqua d’orzo sono presenti anche antiossidanti, utili per contrastare l’invecchiamento cellulare, e  un composto chiamato acido azelaico, che viene utilizzato per trattare l’acne da lieve a moderata.

8. Quando fa caldo è ancora più importante bere e reidratare i liquidi e l’acqua orzo è una bevanda dissetante, soprattutto se si aggiunge un pò di succo di limone. Oltre a reidratare il corpo l’acqua d’orzo aiuta a ridurre la temperatura corporea e la sensazione di caldo grazie alle sue proprietà di raffreddamento: questo non significa consumare la bevanda ghiacciata perchè le sue proprietà di raffreddamento non dipendono dalla sua temperatura.

9.Tutte le proprietà dell’acqua d’orzo (digestive, depurative, di controllo del diabete) la rendono una bevanda buona anche in gravidanza soprattutto per aiutare a controllare il diabete gestazionale, le nausee mattutine e la ritenzione idrica. L’acqua d’orzo è considerato anche un alimento lattogenico in grado di aumentare la montata lattea.

10. La presenza di vitamine del gruppo B e di minerali quali ferro, calcio, magnesio, rame, zinco e selenio rende l’acqua d’orzo anche una bevanda in grado di stimolare il sistema immunitario.

LEGGI ANCHE: Come riutilizzare l’acqua di cottura della pasta