Tutti gli usi della cannella in giardino

3647
cannella-in-giardino

Originaria del lontano Sri Lanka, la cannella è una delle spezie più usate in cucina.

Il suo sapore particolare la rende particolarmente adatta alla realizzazione di dolci, in particolare di quelli della tradizione natalizia.

Le sue proprietà antiossidanti e antibatteriche la rendono poi particolarmente amata per rinforzare le difese immunitarie.

Ma, in realtà, la cannella possiede delle proprietà segrete che la rendono molto utile nel giardinaggio.

Perciò, se siete alle prese col vostro giardino o col vostro terrazzo, scoprite insieme a noi come migliorare il vostro pollice verde grazie all’utilizzo di questa spezia.

Ecco tutti i suoi segreti!

N.B: prima di utilizzare i rimedi naturali proposti, assicuratevi e i prodotti che avete a casa non riportino, nelle loro indicazioni di produzione, informazioni differenti derivanti dalla peculiarità del prodotto e, per domande, rivolgetevi al vostro fioraio di fiducia!

Elimina i funghi e le muffe

Funghi e muffe hanno attaccato le vostre amate piante? Nessun problema!

Prendete della cannella in polvere e spargetela direttamente sulle foglie o sui tronchi più colpiti.

Non annaffiate la pianta subito dopo, per evitare che l’acqua porti via la cannella o ne limiti l’efficacia.

Ripetete il procedimento dopo due settimane.

La cannella, infatti, ha naturali proprietà antimicotiche e disinfettanti ed è l’ideale per prevenire e combattere la proliferazione di funghi e muffe.

E’ un ottimo fertilizzante

Stanchi di utilizzare i soliti fertilizzanti contenenti elementi chimici?

Un’ottima alternativa naturale è proprio la cannella che rappresenta per la pianta una fonte di elementi di crescita.

Per usarla meglio, vi basterà spargere la cannella in polvere sul terriccio, proprio intorno alla pianta.

Inoltre, la cannella è molto efficace per rinforzare e stimolare la crescita di nuove radici. Perciò è utilissima per le talee.

In questo caso, vi basterà immergere qualche minuto le talee prima di piantarle in una soluzione a base di cannella (circa un cucchiaino) e acqua (mezzo litro).

Così, la talea assorbirà quelle sostanze nutritive che la aiuterà a sviluppare radici forti.

Allontana le formiche

Giardini e terrazze, soprattutto in estate, sono spesso invasi da formiche in cerca di cibo!

Per allontanarle niente di meglio della cannella!

Grazie alle sue proprietà insetticide, la cannella terrà infatti lontane le formiche impedendo loro di avvicinarsi alle vostre piante.

Per ottenere questo risultato vi basterà spargere cannella in polvere lungo il perimetro del vostro giardino o della vostra terrazza.

Cura i tagli delle piante

Capita spesso, nel corso della potatura, di sbagliare nel tagliare una pianta.

A volte, infatti, possiamo per errore utilizzare cesoie non disinfettate: il risultato è il rischio di un’infezione batterica che può portare una pianta alla morte.

In questo caso, uno dei metodi migliori per evitare che la ferita della pianta sviluppi un’infezione è quello di cospargerla di polvere di cannella.

La cannella, infatti, ha proprietà antisettiche e riesce a pulire e sterilizzare i tagli della pianta.

Allontana pidocchi e afidi

Soprattutto in estate, le vostre piante possono essere vittime di afidi e pidocchi.

Le infestazioni possono avere varie intensità ma, a volte, sono così gravi da portare una pianta alla morte.

La cannella, grazie alle sue proprietà insetticide, allontana pidocchi e afidi, impedendone il ritorno.

Per utilizzarla, vi basterà spargere della cannella in polvere sulla pianta.

In alternativa, potete creare una soluzione a base di cannella (un cucchiaino) e acqua (circa mezzo litro).

Dopo aver lasciato riposare il composto per qualche minuto, riempitene un vaporizzatore e spruzzate il tutto sulla pianta, con particolare attenzione alle parti più colpite.

Il risultato sarà sorprendente: afidi e pidocchi delle piante saranno solo un lontano ricordo!

Allontana le zanzare

In estate, le zanzare sono spesso attirate dai ristagni d’acqua nei sottovasi delle tue piante.

Allontanare questi fastidiosi insetti è facilissimo!

Vi basterà spargere un po’ di cannella in polvere nei sottovasi e un po’ (circa un cucchiaino) nel terriccio della tua pianta e il gioco è fatto!

Le zanzare non ronzeranno mai più intorno alle tue piante.

Altri consigli

La cannella è solo uno dei tanti rimedi naturali che potete utilizzare nel giardinaggio. Pronti a scoprirne altri?

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".