Addio sudore: una caramella sostituisce il deodorante

53

Al sapore di mandarino, senza zucchero e al costo di circa 6 euro la confezione. La rivoluzione dell’igiene personale è arrivata sotto forme di caramelle deodoranti sugar free della linea Deo Perfume Candy, sviluppate dall’azienda americana Beneo, confezionate e distribuite dalla bulgara Alpi.

Le pasticche senza zucchero al gusto mandarino, una volta ingerite, garantiscono un effetto deodorante alla rosa su tutto il corpo per almeno sei ore, grazie alla presenza di alcuni composti che vengono rilasciati attraverso la pelle. In questo modo si combatte il cattivo odore dovuto all’eccessiva sudorazione (iperidrosi).

L’idea del deodorante che si diffonde attraverso la pelle è nata in Giappone e si basa sullo stesso principio per cui dopo aver mangiato dell’aglio diffondiamo quel caratteristico sgradevole odore.

Come funzionano le caramelle deodoranti?

Il loro particolare effetto è dovuto al fatto che contengono dei composti, i quali vengono rilasciati attraverso la pelle. Nello specifico, fra questi composti, c’è anche il geraniolo, a cui si deve la profumazione che le caramelle danno.

Si potrebbe dire di trovarci di fronte ad un vero e proprio deodorante commestibile. Il geraniolo contenuto nelle caramelle è un antiossidante naturale e riesce a garantire una traspirazione profumata per mezzo dei pori della pelle. Tra l’altro queste caramelle non interferiscono con la dieta, perché contengono pochissime calorie, non danneggiano i denti e, al posto dello zucchero tradizionale, contengono isomalto, che è uno zucchero naturale che deriva dalla barbabietola.

A metà fra cibo e cosmetico, le caramelle, in grado di eliminare la puzza di sudore, si stanno diffondendo in parecchi Paesi: Bulgaria, Spagna, Germania, Cina, Corea, Armenia ed ora anche in Italia, anche perché si possono acquistare online su Amazon.

Queste caramelle potrebbero sostituire i tradizionali metodi per sconfiggere il cattivo odore causato dal sudore. In effetti le pasticche costituiscono una soluzione piuttosto originale, ma comunque tutta da sperimentare e possono essere considerate un vero e proprio cosmetico all’avanguardia. Forse sarà proprio questa la tecnica rivoluzionaria per risolvere l’iperidrosi?

Cercando in rete troviamo vari esemplari di gomme da masticare che fanno promesse simili alle Deo Perfume Candy. Guardate le gomme Fuwarinka in vendita in Giappone al gusto Fresh citrus, Fruity rose o Rose Menthol.

In attesa che le caramelle sia acquistabili anche al supermercato sottocasa, possiamo utilizzare la cara e vecchia pianta aromatica di salvia, che è in grado di limitare la sudorazione. Per questo motivo trova spesso applicazione negli antitraspiranti (deodoranti), nei prodotti per l’igiene orale e nei prodotti da bagno. Basterà prendere un paio di foglioline di salvia e passarle un poco sulle nostre ascelle. Terremo a lungo i cattivi odori lontano da noi…

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.