Cibi per combattere l’ansia

92
cibi anti ansia

L’ansia è ormai un problema molto diffuso, sempre più persone soffrono di disturbi d’ansia più o meno leggeri, e sono purtroppo tanti i casi in cui l’ansia può degenerare e portare a problematiche più serie. Superarla è difficile, esistono per questo molti farmaci e prodotti per calmare gli attacchi d’ansia o per prevenirli, ma può essere curata anche senza assumere medicinali a volte davvero troppo pesanti. Come farlo? Bisogna innanzitutto cambiare completamente il proprio stile di vita, partendo proprio dall’alimentazione.

Ci sono infatti dei cibi specifici che aiutano a combattere l’ansia, così come degli alimenti che invece aumentano notevolmente gli stati ansiosi. È quindi importante saper scegliere i cibi giusti da inserire nel proprio regime alimentare, in modo tale da ridurre drasticamente il livello di ansia e lo stress, e migliorare in modo sano e naturale il proprio stato d’animo. Non ci resta allora che scoprire cosa è meglio mangiare per limitare l’ansia e combattere lo stress!

Ansia: cos’è, sintomi comuni

Ansia, stress e depressione sono problemi che affliggono molte persone e che molto spesso hanno un forte impatto anche sul lavoro e in generale nella quotidianità. L’ansia in particolare è uno stato psichico, che consiste in un costante senso di apprensione, di agitazione, di angoscia, dovuto a timore, incertezza, attesa di qualcosa.

Dal punto di vista medico esistono diverse tipologie di disturbi d’ansia, come ad esempio: attacco di panico, fobia sociale, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo post traumatico da stress, ansia generalizzata, ansia acuta. Anche i sintomi possono variare a seconda dei casi. Ma in generale possiamo dire che i sintomi più comuni che si manifestano quando si è in forte stato di ansia sono:

sintomi psichici:

  • irrequietezza
  • iperattività
  • irritabilità
  • disturbi dell’attenzione e della concentrazione
  • insonnia
  • sensazione di pericolo o minaccia

sintomi fisici:

  • dolore o fastidio al petto
  • aumento del battito cardiaco
  • gastrite, colite
  • tensioni muscolari
  • senso di soffocamento
  • vertigini
  • nausea
  • nodo alla gola
  • vampate di calore
  • aritmia, ipo o ipertensione
  • asma
  • diarrea
  • tremore
  • sudorazione elevata

I migliori cibi anti-ansia

Da sempre si dice che mangiare rende felici, e a quanto pare è proprio vero! Questo vale soprattutto per alcuni cibi, che più di altri contribuiscono a combattere l’ansia, il senso di angoscia e lo stress. In generale tutti gli alimenti che contengono magnesio, vitamine del gruppo B, zinco e antiossidanti combattono stress e ansia.

Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata è fondamentale per stare bene a livello sia fisico che mentale, ma vediamo nello specifico quali sono i migliori cibi anti-ansia da inserire nella nostra dieta:

Mirtilli

I mirtilli sono dei frutti deliziosi e buoni da mangiare, da sempre sono considerati salutari, sono per questo definiti anche il “super alimento”. Sono ricchi di vitamine e fitonutrienti, ossia nutrienti vegetali, e contengono un’alta percentuale di antiossidanti, estremamente utili per alleviare o stress.

Mandorle

Le mandorle sono ottime per mantenere uno stato d’animo equilibrato in quanto contengono zinco, ferro e grassi sani. Lo zinco è infatti un ottimo nutriente antistress, fondamentale per il buon funzionamento del cervello; i grassi saturi a loro volta sono importanti in una dieta sana ed equilibrata e la carenza di ferro è una delle cause di affaticamento e mancanza di energia e contribuisce all’aumento di ansia.

Le bacche di Acai

Le bacche di Acai sono il frutto di una palma che cresce nell’Amazzonia, sono ricchissime di vitamine, minerali e fitonutrienti, e possiedono un’elevata quantità di antiossidanti, ciò le rende, come i mirtilli, un alimento ideale per calmare l’ansia e lo stress.

Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente, senza latte e zuccheri aggiunti, è eccezionale per combattere l’ansia e  lo stress, poiché riduce li cortisolo, l’ormone dello stress, che provoca i sintomi dell’ansia. Inoltre altri composti contenuti nel cioccolato fondente migliorano l’umore.

Cereali integrali

Alcuni  studi hanno dimostrato che i veri cereali integrali, e non gli alimenti integrali che contengono ingredienti trasformati, fanno molto bene alle persone che soffrono di ansia. Infatti sono ricchi di magnesio e la carenza di questo minerale può portare a soffrire di ansia. Inoltre contengono triptofano che si trasforma in serotonina, un neurotrasmettitore che ha un effetto tranquillante. I cereali integrali generano poi energia sana e allo stesso tempo riducono il senso di fame due fattori importanti per calmare l’ansia. Quindi tutti gli alimenti a base di cereali integrali possono avere un potente effetto sull’ansia.

Le alghe

Le alghe sono ricche di nutrienti, pare che abbiano anche un alto contenuto di magnesio e che contengano una grande quantità di triptofano. Esse sono un’ottima alternativa ai cereali integrali per quelle persone che sono intolleranti al glutine.

Radice di Maca

Le radici di Maca si possono trovare in erboristeria, solitamente, queste radici vengono vendute in polvere, da aggiungere a diverse bevande o pietanze. Si pensa che questa radice contenga più fitonutrienti di qualsiasi tipo di frutto o verdura, contiene il magnesio e il ferro, che come sappiamo sono due sostanze importanti per tenere sotto controllo l’ansia. Spesso, si ricorre alle radici di Maca per avere maggior resistenza ed energia.

Arance

Le arance sono un frutto ricco di vitamina C, riducono la pressione sanguigna e i livelli di cortisolo e per questo possono considerarsi un ottimo alimento in grado di allontanare l’ansia.

Acqua

Come abbiamo visto, mangiare in modo sano ed equilibrato introducendo determinati cibi nella dieta è uno dei modi migliori per controllare e sconfiggere l’ansia, ma una cosa davvero fondamentale è bere molta acqua. Molti studi, infatti, hanno scoperto che la disidratazione colpisce ben il 25% di quelli che soffrono di stress cronico, e la disidratazione è nota per dare scompensi cellulari oltre che provocare ansia.

Ansia: cibi da evitare

Abbiamo capito che l’alimentazione gioca un ruolo molto importante per quanto riguarda la nostra salute psico-sica, ed è fondamentale inserire alcuni cibi nel nostro regime alimentare per poter controllare l’ansia e migliorare il proprio umore. Tuttavia ci sono determinati cibi che al contrario provocano un aumento del livello di ansia e  portano stress e agitazione, per cui è importante stare attenti a non mangiarli. Vediamo quali sono alcuni dei cibi che aumentano l’ansia:

  • cibi fritti
  • carboidrati, soprattutto con alto indice glicemico
  • zuccheri raffinati
  • bevande alcoliche
  • caffè, se si soffre di attacchi di panico e tachicardia
Avatar
Sono laureanda alla facoltà di lettere moderne all'Università degli Studi di Salerno. Da sempre interessata e aggiornata sulle novità riguardanti salute, bellezza, cura del corpo e benessere psico-fisico.