Sandali stretti? Ecco il trucchetto della nonna per allargarli e ammorbidirli!

937
sandali-stretti-come-allargarli

Avete appena comprato un paio di sandali ma una volta tornate a casa vi siete accorte che sono piuttosto stretti e, perciò, per niente comodi.

Questo capita soprattutto in estate, poiché i piedi tendono a rilassarsi e a gonfiarsi a causa dell’eccessivo caldo e potremmo, quindi, avere l’impressione che le scarpe si siano ristrette e che il laccetto dietro ci faccia male.

Per fortuna, però, ci sono alcuni metodi e trucchetti per allargare i sandali stretti e renderli, quindi, comodi. Vediamoli insieme!

Carta di giornale

Il primo rimedio che vogliamo consigliarvi per allargare sandali stretti consiste nell’utilizzare dei calzini e riempirli, poi, con della carta di giornale bagnata e appallottolata.

Inserite, quindi, questa carta ben umida nel sandalo e spingete bene soprattutto sulla parte che volete allargare, come la punta o la fascetta centrale.

Insomma, cercate di dare forma alla carta modellandola sulla vostra scarpa e fate modo che lo spessore sia superiore di almeno 2 cm rispetto a quello del vostro piede.

Lasciate tutto a riposo per tutta la notte o per un giorno interno, dopodiché provate a indossare i sandali per vedere se si sono allargati: la carta con l’umidità tende a gonfiarsi e allargherà le calzature.

Ripetete l’operazione il giorno dopo se necessario. C’è anche chi bagna dei fogli di giornale con un po’ d’alcol denaturato e utilizza questo “trucchetto della nonna” per allargare le scarpe in poco tempo!

Durante la notte, l’alcol evapora e permette ai sandali di ammorbidirsi.

Trucchetto del ghiaccio

Un altro trucchetto molto efficace per ammorbidire i vostri sandali stretti prevede l’utilizzo del ghiaccio.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Il procedimento è davvero molto semplice, in quanto tutto ciò che dovrete fare è riempire un sacchetto da alimenti per congelatore di acqua fino a conferirgli la forma giusta per poter entrare nella scarpa da ammorbidire.

Quindi, infilatelo nella scarpa e fatelo aderire bene, dopodiché mettete la scarpa nel congelatore e lasciate che l’acqua congeli. L’acqua, passando da liquida a solida, eserciterà una pressione tale da dare forma alla nostra scarpa.

Ricordatevi, però, di rimuovere le scarpe dal congelatore nel giro di poche ore per non provocare uno scollamento della suola.

Questo rimedio è efficace soprattutto per ammorbidire la pelle scamosciata.

Doppi calzini

Anche se questo metodo può risultare banale, in realtà non lo è!

Sebbene, infatti, possa sembrare un po’ faticoso, il trucchetto del doppio calzino potrebbe essere efficace per ammorbidire un po’ il sandalo stretto.

Indossate, quindi, due paia di calzini spessi e i sandali e camminate per circa mezz’ora. Ripetete questo esercizio anche per più giorni.

In questo modo, creerete uno strato un più alla pianta del piede, che permetterà alla scarpa di modellarsi meglio e di allargarsi.

Le scarpe, infatti, tendono ad assumere la forma del nostro piede: più le indossiamo e più ci stanno comode.

Poiché, poi, nel caso della pelle, a volte basta ammorbidire la parte sottostante per allargare il sandalo, potete anche provare a bagnarla con un panno per inumidirla e indossare il sandalo con un doppio calzino.

In questo modo, renderete più elastica la fascetta in pelle.

Phon

Infine, ecco a voi l’ultimo trucchetto per rendere più comode le proprie scarpe: il phon.

Indossate, quindi, i sandali indossando dei calzini, non troppo spessi, sia per proteggere i piedi e per facilitare l’allargatura della scarpa.

Accendete, poi, il phon servendovi di un diffusore per non dirigere il getto caldo sulla parte da ammorbidire in maniera troppo diretta e tenetelo a circa 15 cm dai vostri piedi.

Dopo un minuto, noterete che il calore prodotto avrà ammorbidito il vostro sandalo. Teneteli ancora ai piedi per stabilizzare il risultato e voilà: siete pronti per indossarli per la vostra serata!

Avvertenze

I rimedi suggeriti non comportano danni ai vostri sandali, ma effettuate sempre una prova in un’area nascosta prima di provarli.

Trucchetti di pulizia

Ecco altri trucchetti che vi saranno utili per le pulizie di casa:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.