9+1 cose che puoi fare con il ghiaccio!

705
cubetti-ghiaccio-rimedi-naturali

Nelle calde giornate d’estate, non esitiamo a dissetarci con bevande fresche, spesso accompagnate dal ghiaccio.

Subito ci rinfresca e non può mai mancare uno stampo per il ghiaccio nelle nostre case. Ma non tutti sanno che il ghiaccio è utile anche per moltissime altre occasioni, e non solo quando abbiamo sete.

Questi utilizzi vanno dalla cura della casa alla bellezza della pelle. Del semplice ghiaccio può fare la differenza e oggi vogliamo spiegarvi come utilizzarlo.

Iniziamo subito!

N.B. Consultare il proprio dermatologo o altro specialista prima di utilizzare i rimedi indicati, soprattutto in caso di pelli problematiche o patologie.

Per gomme da masticare

Sarà capitato anche a voi di trovare una gomma da masticare attaccata ai tappeti o anche sui jeans. Molto spesso non solo è poco bello da vedere ma anche difficile da rimuovere!

Ma ecco il trucchetto giusto per voi: se la gomma è ormai ben attaccata ai tessuti, non dovete fare altro che passare del ghiaccio sulla zona interessata.

La temperatura fredda del ghiaccio farà indurire il chewing gum e la sua rimozione sarà molto più semplice.

Per le punture di zanzara

Le zanzare sono la nota dolente dell’estate. Ci prodighiamo ad usare rimedi e metodi naturali per tenerle lontane, ma molto spesso non riusciamo a sfuggire alle loro punture!

Ma esistono moltissimi rimedi naturali per le punture di zanzara, tra cui anche il ghiaccio. Svolge un’azione antinfiammatoria che non solo ci aiuta a lenire il rossore e la puntura stessa, ma ci aiuta anche a limitare il prurito, spesso insopportabile.

Vi basterà passare delicatamente un po’ di ghiaccio sulla zona e il gioco è fatto, ma attenzione: mettete un fazzoletto per non ustionarvi! Il ghiaccio molto freddo può “bruciare” come il fuoco.

Per i tappeti

I tappeti danno un tocco elegante a casa nostra e molto spesso ultimiamo l’arredamento poggiandoci sopra dei mobili.

Quando poi li spostiamo, notiamo come dei segni rimasti sul nostro tappeto preferito.

Ma niente paura! Il ghiaccio è ottimo anche per togliere i segni dei mobili sui tappeti! Passatene un po’ sulla zona “colpita”, vedrete che il segno sarà svanito.

Per tonificare

Il ghiaccio, fatto di sola acqua, ha in realtà potenti virtù tonificanti. Grazie alle basse temperature, è in grado di stimolare la circolazione e quindi di migliorare la tonificazione del viso.

Infatti molte persone utilizzano il ghiaccio proprio come pratica di bellezza, passandolo sul viso (sempre con le dovute precauzioni).

Oltre al ghiaccio, sono molto noti anche i cubetti di latte, che svolge un’azione non solo tonificante ma anche idratante sul viso.

Cubetti al tè verde

Avete mai provato a fare i cubetti al tè verde? Sono un ottimo rimedio naturale per migliorare notevolmente le occhiaie e l’aspetto del viso.

Il procedimento è davvero semplicissimo: fate bollire dell’acqua e inserite una bustina di tè verde. Quando sarà raffreddato, mettetelo nello stampino del ghiaccio e lasciatelo solidificare in freezer.

Usatelo quando ne avrete bisogno. Il tè verde, combinato con l’azione del ghiaccio, avrà un effetto tonificante sul viso e sull’occhiaia. Inoltre il tè ha notevoli proprietà antiossidanti, che contrastano l’invecchiamento cutaneo.

Per i pori dilatati

I pori dilatati sono una nota dolente per chi cerca di avere un viso senza imperfezioni.

Ci sono moltissimi rimedi naturali utili per contrastarne la comparsa e attenuarne la visibilità. Il ghiaccio fa proprio al caso nostro.

Grazie alla sua azione astringente, può essere applicato con delicatezza sui pori visibili. Avrete una piacevole sensazione di freschezza e luminosità al viso.

Potreste aggiungere all’acqua del succo di cetriolo, che potenzierà l’azione purificante e rinfrescante del ghiaccio.

Per togliere le schegge

Sembra inoltre che il ghiaccio aiuti a rimuovere molto più facilmente una scheggia dalla pelle.

Le temperature basse hanno un effetto anestetizzante sulla pelle, aiutandoci a rimuovere la scheggia senza soffrire ulteriormente.

In più c’è chi usa in combinazione con il ghiaccio del sale di Epsom, che aiuta ad ammorbidire la pelle e rendere meno difficoltosa l’estrazione della scheggia.

N.B. sempre meglio confrontarsi con un medico prima di prendere proprie iniziative.

Per le verdure

Per chi ama cucinare noterà che il ghiaccio sarà un ottimo alleato per i vostri esperimenti culinari.

Possiamo servircene soprattutto durante la cottura delle verdure, poiché aiuta a mantenere sia la giusta consistenza ma allo stesso tempo aiuta la verdura a mantenere il suo colore brillante.

Quando saranno cotte a puntino, scolatele e mettetele in una ciotola contenente acqua e ghiaccio. Lo shock termico vi aiuterà ad avere verdure perfette e belle da presentare!

Per gambe pesanti

In estate si ha sempre la sensazione di avere gambe gonfie e pesanti. Ecco perché il ghiaccio può essere davvero utile e vi spieghiamo perché.

Stimola la circolazione sanguigna e dona sollievo alle gambe in questi mesi molto caldi. Potremmo usarlo in questo modo: dopo aver tenuto le gambe in acqua tiepida o calda (oppure sotto la doccia con dei getti caldi), mettiamo in piedi in una bacinella di acqua contenente un po’ di ghiaccio.

Lo sbalzo termico stimolerà la circolazione delle gambe donando una sensazione di sollievo… e avrete goduto di un mini percorso spa a casa vostra!

Attenzione: vi ricordiamo che è molto importante consultare un medico, soprattutto se si hanno problemi di circolazione.

Scottature

Dopo una bella giornata al mare se non ci si protegge dai raggi solari si può tornare a casa con una bella scottatura.

Il consiglio è quelle di indossare sempre una protezione solare alta, ma nel caso in cui vi siano scottature potreste trovare un po’ di refrigerio mettendo un po’ di ghiaccio sulla zona arrossata.

Coprendo con un fazzoletto, passate il ghiaccio dove è più necessario: avrà un effetto sfiammante e rinfrescante.

Attenzione

Vi ricordiamo che è molto importante consultare il proprio dermatologo o altro specialista prima di utilizzare i rimedi indicati, soprattutto in caso di pelli problematiche o patologie.

In caso di gravidanza o allattamento, consultare il medico di fiducia.

Utilizzi alternativi

Basta poco per risolvere piccole problematiche giornaliere, con l’aiuto di rimedi naturali o prodotti che già abbiamo in casa!

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.