Prova questo trucchetto per non avere più farfalline in dispensa!

234
farfalline-farina-arancia

Con l’arrivo delle belle giornate calde di sole, arrivano in casa anche le farfalline da dispensa.

Chiamate anche tignole o tarme della pasta, questi insetti fastidiosi sono ghiotti di farina e amano, per questo, rifugiarsi nei mobiletti della nostra cucina!

Per quanto non siano pericolose, costituiscono sicuramente un fastidio laddove ce le troviamo nei nostri alimenti quali farina, pasta e zucchero.

Perciò, è bene conoscere alcuni rimedi naturali per tenerle lontane dalla nostra dispensa senza danneggiarle!

Vediamo subito quali sono!

Aceto

Il primo rimedio naturale che vogliamo consigliarvi per eliminare le farfalline della farina consiste nell’utilizzare l’aceto.

Questo ingrediente, infatti, non ha solo un forte potere sgrassante ma è anche un ottimo anti-odore naturale e siccome le farfalline e gli altri insetti mal sopportano il suo odore, svolge anche un’azione repellente.

Vi basterà creare una soluzione di acqua e aceto in parti uguali e usarla per pulire a fondo la dispensa. Potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale di eucalipto per potenziare le proprietà repellenti.

Inoltre, se non amate l’odore dell’aceto, potete aggiungere un po’ di succo di limone, dal profumo fresco e l’azione anti-batterica.

Attenzione: ricordate di far asciugare completamente la dispensa prima di riporre nuovamente le farine. Questa pulizia va praticata una volta al mese.

Alloro

L’alloro è una pianta aromatica molto utilizzata in casa grazie alle sue molteplici proprietà.

Quello che forse non sapevate, però, è che il suo odore forte ha un’azione repellente per le farfalline da dispensa e aiuta a tenerle lontane in maniera semplice e veloce.

Riponete semplicemente alcune foglie di alloro in dispensa e sostituitele quando inizieranno a seccare.

L’alloro, oltre ad eliminare le farfalline, aiuta a tenere lontane anche le formiche e gli scarafaggi.

Video trucchetti

Per rendervi ancora più semplice (e divertente!) la preparazione di questi trucchetti, abbiamo realizzato un video per voi:

Oli essenziali

Ma quanto sono belli gli oli essenziali? Profumati, rilassanti…sono un toccasana!

Ma il loro vantaggio non è finito qui! Alcuni oli essenziali, infatti, hanno virtù antisettiche e anti-tarme in grado di allontanare gli insetti dalla nostra casa.

Tra questi ricordiamo l’olio essenziale di lavanda, l’olio essenziale di eucalipto, di citronella e di menta.

Prendete, quindi, un batuffolo di cotone e aggiungeteci alcune gocce di olio essenziale tra quelli proposti. Riponetelo, poi, in dispensa e il gioco è fatto: le farfalline faranno retromarcia!

Chiodi di garofano

Un altro rimedio molto efficace consiste nell’utilizzare la scorza di un’arancia e di inserire i chiodi di garofano. La loro fragranza particolare terrà lontani questi insetti fastidiosi e ghiotti di cibo.

Ricordate solo di sostituire periodicamente la scorza senza farla marcire.

L’arancia o il limone con i chiodi di garofano sono assai celebri perché aiutano anche a tenere lontane le mosche.

Nastro bioadesivo

Infine, vediamo insieme l’ultimo metodo casalingo per allontanare, anzi, in questo caso, per catturare le farfalline da dispensa.

Sebbene non sia un rimedio naturale, questo rimedio si sostituisce ai celebri foglietti industriali, che spesso hanno additivi chimici e sono molto costosi.

Tutto ciò che dovrete fare è attaccare un paio di pezzetti sulla superficie interna dell’anta e il gioco è fatto!

Come prevenire

Una volta visto come eliminare le farfalline dalla vostra dispensa, vediamo insieme altri trucchetti per “proteggere” il vostro cibo.

Controllare le farine

Innanzitutto, vi consigliamo di controllare sempre la vostra dispensa e di procedere con un’accurata ispezione di zucchero, farine, pasta, pacchi di biscotti e così via.

È consigliabile, inoltre, non acquistare troppa farina tutta insieme e non lasciarla in dispensa per molto tempo, soprattutto con il caldo. Ma queste brutte sorprese possono esserci anche con pacchi di farina da poco acquistati.

L’unico rimedio, quindi, consiste nel controllare e nel caso gettare tutto il cibo contaminato, in modo da non avere alcun ritorno.

Pulizia regolare

Anche se dispense perfettamente pulite possono essere soggette alla presenza di farfalline, è consigliabile procedere con una pulizia regolare.

Una volta al mese, infatti, ricordate di svuotare interamente la dispensa e pulirla con una soluzione fatta di acqua e di aceto.

Dopodiché, lasciate asciugare accuratamente e riponete tutti gli alimenti all’interno.

Conservazione dei cibi

Infine, è importante porre la giusta attenzione nella conservazione dei nostri cibi, in modo che non siano pasti appetitosi per le farfalline della farina.

Un modo per conservare bene la farina o la pasta potrebbe essere quello di conservarli in barattoli di vetro con chiusura ermetica. In questo modo, non solo garantirete maggiore durata, ma anche una maggiore protezione.

Ancora meglio se riuscite a conservare le farine in frigorifero.

Avvertenze

Se la presenza di farfalline da dispensa in casa è notevole, valutate l’intervento di uno specialista.

Insetti addio!

Possiamo incontrare diversi insetti fastidiosi in casa, vediamo insieme come allontanarli!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.