Come ammorbidire Asciugamani Vecchi e Ruvidi con questi trucchetti

401
come-ammorbidire-asciugamani-duri

Spesso, quando ci tuffiamo con il nostro viso negli asciugamani appena lavati, sentiamo quasi di toccare una nuvoletta soffice che ci dà una sensazione di carezza.

Ma non sempre è così! Soprattutto quando sono vecchi, infatti, tendono ad indurirsi e a perdere tutta la loro morbidezza iniziale.

E quindi, come fare? A tal proposito, oggi vedremo insieme come rendere soffici e morbidi gli asciugamani vecchi e ruvidi con questi trucchetti facili e veloci!

Bicarbonato di sodio

Partiamo dal primo ingrediente noto a partire dalle nostre nonne per le sue proprietà pulenti, sgrassanti e smacchianti: il bicarbonato di sodio, il quale è in grado di ammorbidire anche i capi grazie alla sua leggera azione abrasiva!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare 3 cucchiai di prodotto direttamente nel cestello della lavatrice o nella vaschetta del cassettino, aggiungere i vostri asciugamani e avviare, poi, il ciclo di lavaggio: e che morbidezza!

Aceto bianco

Un altro ingrediente che può venire in vostro soccorso in caso di asciugamani ruvidi e vecchi è l’aceto bianco, il quale non solo svolge un’azione emolliente in grado di separare le fibre attaccate dei capi rendendoli estremamente morbidi, ma aiuta anche a rendere i vostri asciugamani più bianchi senza utilizzare la candeggina!

Vi basterà, quindi, aggiungete 4 cucchiai di aceto nella vaschetta dell’ammorbidente e avviare, poi, il ciclo di lavaggio in lavatrice! In caso di lavaggio a mano, invece, versate la stessa quantità di aceto in un secchio contenente acqua e mettete, poi, in ammollo gli asciugamani.

Per rendere questo ammorbidente naturale anche profumato, vi consigliamo di aggiungere un cucchiaino di gocce di olio essenziale dalla fragranza che più preferite: i vostri asciugamani saranno morbidi come appena comprati!

N.B. Sull’utilizzo dell’aceto in lavatrice c’è un lungo dibattito circa il suo impatto sull’ambiente. Perciò, è sempre meglio prediligere l’acido citrico. Tuttavia, l’aceto è sempre preferibile rispetto ad altri detersivi disponibili in commercio.

Acido citrico

L’acido citrico è un’alternativa più ecologica dell’aceto, pur vantando la sua stessa efficacia. Vi ricordiamo, infatti, che è considerato un ammorbidente naturale in grado di sostituire quelli disponibili in commercio!

Versate, quindi, 150 grammi di acido citrico in un litro di acqua, mescolate fino a farlo sciogliere, dopodiché travasate questa miscela nella vaschetta dell’ammorbidente o nel cestello. Aggiungete, poi, i vostri asciugamani e procedete con il lavaggio in lavatrice: sarà un piacere immergere il viso nei vostri asciugamani!

Video Rimedi

Abbiamo pensato di lasciarti un Video con alcuni trucchi per ammorbidire gli asciugamani, eccolo qui!

Sapone di Marsiglia

Dopo il bicarbonato e l’aceto, non poteva mancare all’appello il sapone di Marsiglia, considerato un ingrediente must have quando si tratta di sbiancare, profumare e ammorbidire il bucato! Vi ricordiamo, inoltre, che è utilizzato anche per pre-trattare le macchie più ostinate dai nostri indumenti!

Vi basterà, quindi, aggiungere 2 cucchiai di sapone in scaglie o liquido nella vaschetta della lavatrice o direttamente nel cestello e il gioco è fatto!

Limone

Se c’è un ingrediente noto per le sue molteplici proprietà in grado di venire in nostro soccorso per gran parte dei problemi domestici questo è sicuramente il limone, l’agrume, in grado di ammorbidire, di sbiancare, di decalcificare, di pulire e, soprattutto, di portare un odore inebriante tutto naturale!

Non a caso, è utilizzato addirittura per profumare il bagno spesso tendente ai cattivi odori! Per ammorbidire i vostri asciugamani, quindi, dovrete versare il succo di 3 limoni in mezzo litro d’acqua e aggiungere, poi, 2 tappi dosatori di questo ammorbidente naturale fai da te durante il lavaggio in lavatrice: i vostri asciugamani saranno morbidi e bianchi come non mai!

Camomilla

Forse vi sembrerà un trucchetto piuttosto strambo, eppure è una manna dal cielo in caso di asciugamani ruvidi e vecchi. Di cosa parliamo? Della camomilla! Mettete, quindi, 2 bustine di camomilla in infusione in un litro di acqua calda, lasciatele per qualche minuto e fate, poi, raffreddare la miscela.

A questo punto, versatela in una bacinella contenente acqua e mettete gli asciugamani ruvidi in ammollo in questa miscela per circa 10 minuti. Infine, strizzateli e stendeteli in un luogo arieggiato, accertandovi sempre di non esporli alla luce diretta del sole.

N.B Vi consigliamo di mettere in ammollo asciugamani già precedentemente lavati e sciacquati; la camomilla, infatti, serve solo ad ammorbidire e non a lavare e igienizzare.

Avvertenze

I nostri rimedi sono delicati e innocui, tuttavia vi ricordiamo di leggere le etichette di lavaggio degli asciugamani prima di provarli.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.