Come avere bicchieri lucidissimi in lavastoviglie anche senza brillantante!

417
bicchieri-in-lavastoviglie

Tutte noi benediciamo la nostra lavastoviglie per la mole di lavoro che ci risparmia ogni giorno nel lavare i nostri piatti e i nostri bicchieri.

Per quanto riguarda i bicchieri, però, non sempre questi escono dalla lavastoviglie puliti come vorremmo.

A chi di voi è capitato di ritrovarsi con bicchieri pieni di aloni dopo un lavaggio in lavastoviglie e sentire l’esigenza di rilavarli? Immagino a tutte!

Uno delle cause per cui ciò accade questo è il calcare che tende a depositarsi ovunque e a rendere, così, i nostri bicchieri opachi.

Per questa ragione, oggi vi vogliamo suggerire alcuni consigli per avere bicchieri puliti e brillanti in lavastoviglie anche senza l’utilizzo del brillantante.

Vediamo insieme quali sono!

N.B Vi consigliamo di consultare sempre le etichette di produzione prima di seguire i nostri consigli.

Aceto

Il rimedio più semplice e più immediato che vogliamo proporvi consiste nell’utilizzare l’aceto bianco, un ingrediente molto noto per le sue proprietà pulenti e anti-calcare.

Inoltre, è molto utile per neutralizzare i cattivi odori che spesso troviamo nella lavastoviglie a causa del continuo contatto con i ristagni di acqua.

Mettete, quindi, un po’ di aceto ad ogni lavaggio, avendo cura di non metterlo direttamente sule stoviglie, ma di usare sempre la vaschetta apposita.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

L’aceto agirà come un brillantante naturale, in quanto aiuterà a sgrassare i bicchieri e a sciogliere il calcare che si è formato all’interno della lavastoviglie.

N.B: Vi ricordiamo, però, che c’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto in lavatrice o lavastoviglie. Sembra infatti che non abbia un impatto del tutto ecologico, a differenza dell’acido citrico.

In ogni caso può sostituire detersivi o prodotti chimici con alti livelli di tossicità.

Acido citrico

Se, invece, preferite un’alternativa più ecologica all’aceto, vi consigliamo l’acido citrico.

Quest’ingrediente è contenuto negli agrumi e si rivela altrettanto efficace per disincrostare le superfici, rimuovere il calcare e rendere brillanti i vostri bicchieri.

Prendete, quindi, 1 litro d’acqua demineralizzata e tiepida e sciogliete al suo interno 150 grammi di acido citrico.

Una volta sciolto, travasate la miscela così ottenuta in una bottiglia di acqua riciclata e il gioco è fatto!

Potete conservare tranquillamente la bottiglietta e prepararlo quando più vi serve, ricordatevi che deve sempre esserci il 15% di acido citrico nella vostra dose di acqua.

Per il suo utilizzo, versate una tazzina di caffè abbondante contenente la soluzione all’acido citrico nella vaschetta del brillantante ad ogni lavaggio e vedrete che i vostri bicchieri saranno super brillanti!

N.B Per un effetto più efficace, potete anche sciogliere 200 gr invece che 150.

Brillantante fai da te alla glicerina

Infine, vediamo insieme come preparare un brillantante fai da te molto efficace utilizzando la glicerina vegetale.

Per la preparazione di questo brillantante, tutto ciò di cui avrete bisogno è:

Innanzitutto, mescolate le gocce di olio essenziale con l’acido citrico, in modo che l’assorba, dopodiché, sciogliete tutto nell’acqua calda.

Mescolate, poi, la soluzione così ottenuta con la glicerina vegetale, che potrete acquistare anche in farmacia.

Anche in questo caso, versate il contenuto di questa miscela in una tazzina e aggiungetela direttamente nella vaschetta del brillantante.

Avviate il ciclo di lavaggio e noterete che i vostri bicchieri saranno lucidi e splendenti come non mai con soli prodotti naturali!

Altri consigli utili per bicchieri sempre brillanti!

Una volta visto alcuni ingredienti per avere bicchieri più brillanti, vediamo insieme una serie di accorgimenti da seguire per evitare di opacizzarli

Il giusto detersivo

Innanzitutto, il primo consiglio che vogliamo darvi riguarda l’utilizzo del detersivo per il vostro lavaggio.

Utilizzatene sempre uno ecologico, nel rispetto dell’ambiente. Vi consigliamo inoltre di non utilizzarne molto perché questo potrebbe opacizzare i vostri bicchieri.

Vi basterà utilizzare la giusta quantità e di non eccedere troppo.

Inoltre, è preferibile utilizzare detersivi in gel o liquidi e di evitare le pastiglie o il detersivo in polvere perché potrebbero provocare abrasioni alla superficie in vetro.

Attenzione al calcare

Anche la formazione del calcare nella lavastoviglie contribuisce molto a rendere i bicchieri poco brillanti.

depositi calcarei, infatti, aggrediscono la superficie vitrea e rendono, così, i bicchieri molto opachi.

Bisogna, quindi, prevenire la formazione di calcare prima che sia troppo tardi.

Per eliminare il calcare dalla lavastoviglie, potete versare un po’ di acido citrico ad ogni lavaggio.

La sua funzione anticalcare, infatti, utilizzata con costanza aiuterà a rimuovere di volta in volta le tracce di depositi di acqua dura.

Inoltre, prendetevi cura della vostra lavastoviglie e contattate un tecnico per accertarvi che non vi siano guasti o malfunzionamenti nel decalcificatore.

Il decalcificatore, infatti, è davvero importante per la lavastoviglie e un suo guasto potrebbe compromettere il lavaggio ottimale dei vostri bicchieri.

Temperatura ideale

Un altro accorgimento che vi consigliamo di seguire consiste nell’evitare temperature eccessive dell’acqua nel vostro lavaggio in lavastoviglie.

L’acqua eccessivamente calda, infatti, potrebbe danneggiare i vostri bicchieri e renderli meno lucidi.

Ricordate, infatti, che la maggior parte dei bicchieri è costituita da una percentuale di materiale plastico che non è adatto all’esposizione alle alte temperature.

Utilizzate, quindi, temperature più basse e ricordatevi sempre di aprire il portellone della lavastoviglie non appena il lavaggio è terminato.

In questo modo, infatti, permettete al vapore, che si è prodotto durante il lavaggio, di fuoriuscire immediatamente verso l’esterno e di non danneggiare la superficie di vetri e cristalli.

Avvertenze

Vi consigliamo di seguire sempre le etichette di produzione dei vostri bicchieri e i consigli di pulizia suggeriti.

Consultate un tecnico in caso di guasti al decalcificatore nella vostra lavastoviglie.

Altri trucchetti di pulizia

Ecco altri trucchetti di pulizia che vi saranno utili in casa!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.