Come fare il liquore con la caramella Rossana

191
caramella_rossana

Quanti di noi abbiamo mangiato la caramella Rossana? La risposta è quasi scontata: tutti! I nonni erano subito pronti a cacciarla dalla tasca per addolcire i nipotini con la più famosa caramella Made in Italy. La caramella Rossana conosciuta anche come Rossa Perugina è nata nel 1926 e in questi giorni è in giro la voce della sua presunta scomparsa. La Nestlè starebbe per cederla ad altri produttori. Che ne dite di approfittarne per fare un liquore fatto in casa (vedi anche nutella vegana) con la caramella più famosa al mondo?

Liquore alla rossana

La famosa Rossana, ideata dalla grande Luisa Spagnoli, avvolta nell’indistinguibile carta rossa con la scritta del suo nome intesta è famosa per il suo ripieno dolce e cremoso con nocciole e mandorle.

Il sapore della caramella è unico e avvolgente, adatto per produrre un liquore tipico fatto in casa.

Ingredienti

Per fare il liquore alla Rossana bastano pochi ingredienti e tanta passione. Ecco cosa vi serve:

400 grammi di caramelle rossana

– 350 ml di latte

– 200 ml di panna per dolci

– 100 ml di alcol

Scartare le caramelle Rossana. Prendere un pentolino e scaldate a fuoco basso il latte e la panna. Successivamente aggiungete le caramelle e fatele fondere mescolando per circa 15 minuti.

Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il composto ottenuto. Una volta raffreddato completamente aggiungete l’alcol e mescolate. Filtrate il liquore preparato con un colino a trama stretta.

Prendete delle bottiglie e versate il contenuto all’interno. Mettete in frigo per una settimana. Dopo 7 giorni è pronto per essere servito per una piacevole pausa o per trascorrere qualche ora con amici. Il risultato sarà eccezionale. In questo modo la Rossana diventerà una leggenda e con essa il suo sapore.