La Bigiotteria vecchia e annerita torna come nuova con questo metodo fai da te

633
bigiotteria-ossidata

La bigiotteria è quella che riempie i nostri cassetti e abbellisce varie parti del nostro corpo con le varie forme e colori!

Ci sono tantissimi metodi per mantenerla sempre pulita, ma succede che si ossida lo stesso creando quelle macchie nere antiestetiche!

Ma non preoccupatevi, ci sono delle soluzioni adatte che possono fare al caso vostro e faranno tornare gli oggetti come nuovi!

Vediamo insieme come lucidare la bigiotteria ossidata con questo metodo fai da te!

Ingredienti

Vediamo anzitutto gli ingredienti necessari per preparare questo trucchetto facile e super veloce!

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia
  • 1 cucchiaio di acqua ossigenata

Ecco fatto, questi 3 elementi dalla notevole azione sgrassante saranno ottimi per dire addio al nero e allo sporco che si formano attorno agli oggettini di bigiotteria!

Il bicarbonato di sodio è una delle soluzioni più diffuse in assoluto anche per mettere a nuovo l’argenteria delle nonna o gli oggetti in acciaio.

Il sapone di Marsiglia darà un tocco di profumo e delicatezza, ma mantenendo sempre la sua profonda azione sgrassante senza rivali.

Per ultimo, l’acqua ossigenata è ottima in caso di ossidazione ostinata, ma ricordate di usare quella a scopo domestico, ovvero a 10 volumi.

Procedimento

Bene, ora non ci resta che passare al procedimento!

Per prima cosa, se possedete il panetto di sapone di Marsiglia vi consiglio vivamente di tagliare prima la quantità richiesta in scaglie e poi scioglierle a bagnomaria. Questo renderà il composto finale più omogeneo.

Una volta ottenuto il sapone liquido, unitelo all’acqua ossigenata e mescolate, poi aggiungete poco a poco il bicarbonato di sodio fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Versate il tutto in una ciotolina che possa contenere tutti gli oggetti da trattare.

Modalità d’uso

Ora vediamo la modalità d’uso!

Innanzitutto passate un panno in lana o in cotone ben pulito su ogni oggetto così da togliere la polvere.

Successivamente immergete gli oggetti all’interno della ciotola con gli ingredienti indicati e fate in modo che questi coprano completamente gli oggetti.

Semmai dovessero uscire fuori, potete aggiungere un poco d’acqua o aumentare un po’ la quantità di bicarbonato di sodio.

Lasciate così per un’intera notte e vedrete che il giorno dopo saranno come nuovi!

Per togliere le macchie ostinate potete usare una spazzolina dalle setole morbide strofinandola delicatamente.

A questo punto risciacquate abbondantemente la bigiotteria sotto acqua corrente e asciugate con un panno in lana ed ecco fatto!

In alternativa

In alternativa al rimedio appena descritto, potete usare anche altri ingredienti!

  • Dentifricio: il dentifricio è ottimo per togliere l’ossidazione dalla bigiotteria. Dovrete spalmare il dentifricio (di pasta bianca) su tutti gli oggetti, lasciare agire per un po’ e poi risciacquare.
  • Sapone giallo: anche il sapone giallo rappresenta un’ottima alternativa e sarà l’ideale per la vostra bigiotteria! Quello che dovrete fare è spalmare una pallina di sapone su un panno in microfibra inumidito e dopo stendere sopra gli oggetti, strofinare il panno su tutti e poi risciacquate.
  • Aceto bianco: in ultimo potete mettere in ammollo la bigiotteria in acqua e aceto in parti uguali per qualche ora e dopo asciugare con un panno in lana!

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi prima con un piccolo oggetto in modo tale da verificare che non si macchia o si danneggi.