Come non far ingiallire i Panni bianchi quando li stendi con il Caldo?

148
come-non-far-ingiallire-panni-caldo

Tra i vari problemini che porta l’estate possiamo sicuramente menzionare l’ingiallimento dei panni bianchi o molto chiari dato dal sole!

Infatti si trovano sempre dei modi per evitare la luce diretta quando si asciugano e si consiglia di non esporli troppo.

Ad ogni modo esistono dei rimedi naturali che possono aiutare a ripristinare il candore dei panni o a togliere definitivamente gli aloni gialli provocati dal sudore o dal sole.

Scopriamo insieme come non far ingiallire i panni con il caldo!

Acido citrico

Tra le prime soluzioni non potevo fare a meno di nominare l’acido citrico, alleato del pulito e del candore dei panni bianchi!

Viene ormai sempre più usato non solo in lavatrice, ma anche nella lavastoviglie e per il calcare in casa.

In questo caso dovrete sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua, successivamente versate tutto all’interno di una bacinella con acqua calda.

Lasciate in ammollo per qualche ora, dopo risciacquate e vedrete che le macchie saranno andate via!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è il trucchetto della Nonna che non fallisce mai, soprattutto per i panni bianchi!

Potete usarlo nel lavaggio in lavatrice mettendo 1 misurino di prodotto direttamente nel cestello e usando temperature non troppo basse.

Se invece preferite il lavaggio a mano, riempite una bacinella con acqua calda e versate 3 cucchiai di bicarbonato di sodio all’interno.

Lasciate in ammollo per almeno 6 ore, dopodiché risciacquate più volte andando a strofinare delicatamente sulla macchia gialla.

Sale e limone

Quest’accoppiata vincente è sempre il metodo più immediato da prediligere se si sono formati aloni sui panni bianchi!

Infatti l’azione leggermente abrasiva del sale, insieme al potere sbiancante e pulente del succo di limone li rendono perfetti in casi del genere.

Non dovrete far altro che spargere del sale sulla zona interessata dell’indumento e coprire poi con il succo di limone, strofinate leggermente con uno spazzolino e lasciate asciugare.

Raschiate poi il tutto delicatamente e risciacquate o passate al lavaggio in lavatrice!

Sapone di Marsiglia

Pochi rimedi naturali sono sbiancanti come il sapone di Marsiglia, ovvero il prodotto amato sia in passato che oggi!

Il bello di questo trucchetto è che potete usarlo tranquillamente sia in lavatrice ogni volta che dovete lavare i bianchi, sia per il lavaggio a mano.

In lavatrice dovrete mettere 1 cucchiaino di sapone di scaglie direttamente nel cestello oppure nella vaschetta apposita.

La stessa quantità dovrete metterla nella bacinella con acqua calda nel caso in cui volete effettuare il lavaggio a mano.

Acqua ossigenata

Quando vedete che i panni si sono particolarmente ingialliti, allora è arrivati il momento di usare l’acqua ossigenata.

N.B. L’acqua ossigenata di cui parlo è quella a 10 volumi, ossia per uso domestico.

Dovrete spargere un po’ d’acqua sull’alone giallo e passare poi al lavaggio in lavatrice. In alternativa potete tamponare sulla macchia e risciacquare il capo finché non vedete che l’alona va via.

Aceto bianco

Come poteva mancare l’aceto bianco tra i nostri rimedi?

Si tratta di un prodotto di cui ad oggi non se ne può fare a meno per quanto è prezioso, specialmente in lavatrice!

Usatelo per il lavaggio a mano mettendo i panni in ammollo in acqua calda e mezzo bicchiere d’aceto bianco, potete aggiungere anche qualche goccia di olio essenziale per profumare.

In lavatrice, invece, dovrete mettere 1 tazzina di prodotto direttamente nella vaschetta del detersivo ed ecco che i panni saranno bianchissimi!

Percarbonato di sodio

Infine potete optare per il percarbonato di sodio!

Sebbene il norme ricordi quello del bicarbonato, l’azione pulente e sbiancante del percarbonato è più forte ed infatti viene usato esclusivamente per i panni con macchie ostinate.

Inoltre il percarbonato dev’essere usato in un lavaggio dalla temperatura di almeno 40°, altrimenti non potrà essere completamente efficace.

Dovrete metterne 1 cucchiaio direttamente nel cestello della lavatrice o nella vaschetta del detersivo.

Avvertenze

Consigliamo di leggere sempre le etichette di lavaggio al fine di non danneggiare o macchiare ulteriormente gli indumenti.