Come pulire presto il balcone con il metodo della PIOGGIA!

791
pulire-balconi-pioggia

Il balcone è una parte estremamente importante per le nostre case e per tutte noi.

Questo, infatti, può essere il nostro luogo di rifugio quando vogliamo goderci il paesaggio o quando semplicemente vogliamo prendere una boccata di aria fresca.

Esattamente come l’interno della nostra casa, però, anche il balcone tende a sporcarsi continuamente.

Anzi, la sporcizia che si accumula sul balcone è di gran lunga superiore perché è esposto ai fattori esterni e, quindi, è a contatto diretto con polvere, detriti e pioggia.

Ma sapevate che è possibile lavare il vostro balcone sfruttando l’acqua della pioggia?

Ebbene sì! Per quanto vi può sembrare assurdo, da oggi inizierete ad aspettare con ansia che arrivi la pioggia per avere il vostro balcone naturalmente pulito!

Vediamo insieme come fare

N.B Questo rimedio è valido solo nel caso in cui è prevista pioggia abbondante.

Danza della pioggia!

Per pulire il balcone utilizzando l’acqua della pioggia, abbiamo per voi due rimedi che potete seguire.

Il primo prevede l’utilizzo del detersivo per piatti fai da te, mentre il secondo l’utilizzo del bicarbonato.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Vediamoli uno per volta.

Detersivo per piatti

Se avete appena guardato le previsioni meteo e hanno annunciato l’arrivo di una pioggia abbondante, è il momento di preparare tutto l’occorrente per lavare il vostro balcone!

Bagnate il pavimento e versate un po’ di detersivo per piatti fatto in casa in varie parti del balcone.

Prendete, poi, una scopa e strofinate energicamente, così da insaponare e sgrassare bene.

Se non volete lasciare molta schiuma sul vostro pavimento, passate un panno asciutto o un mocio e togliete la schiuma in eccesso.

A questo punto, aspettate l’arrivo della pioggia e lasciate che l’acqua piovana pulisca a fondo il balcone e risciacqui tutto il detersivo.

Noterete che il vostro balcone sarà pulito come non mai!

Questo rimedio è consigliabile soprattutto in caso in cui non abbiate inquilini che abitano al piano inferiore.

Considerate, infatti, che l’eccesso di schiuma potrebbe inondare il loro balcone ed essere fastidioso per loro.  

Bicarbonato

Il secondo metodo, invece, consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio.

Questo ingrediente naturale, infatti, è molto noto per le sue proprietà sgrassanti e per il suo potere leggermente abrasivo.

In vista della pioggia, quindi, bagnate il vostro balcone o terrazza e cospargete una quantità abbondante bicarbonato di sodio su tutto il pavimento.

Per un effetto più sgrassante ed efficace, potete aggiungere anche il sale fino da cucina.

A questo punto, strofinate con uno spazzolone così da rimuovere ogni traccia di sporcizia.

Infine, attendete la pioggia per completare la vostra opera.

La pioggia, infatti, risciacquerà il tutto naturalmente garantendo, così, non solo una pulizia ottimale ma anche un notevole risparmio di acqua.

Se dopo la pioggia, notate ancora qualche residuo di bicarbonato, risciacquate con una miscela di acqua e aceto.

E che dire…che la danza della pioggia abbia inizio!

Per un balcone sempre pulito!

Dopo aver visto come sfruttare l’acqua della pioggia per pulire il nostro balcone in maniera economica, facile e veloce, vediamo ora alcuni suggerimenti per una pulizia ottimale da svolgere regolarmente.

Spostare mobili e vasi

Innanzitutto, ricordatevi che il balcone deve essere pulito a fondo esattamente come il pavimento delle stanze interne della vostra casa.

Perciò, spostate mobili, vasi delle piante e qualsiasi oggetto così da rendere più facile la pulizia.

Spazzare

Dopodiché, spazzate il pavimento del balcone con una scopa di qualità con setole rigide.

Spazzate tutte la superficie e non dimenticate di passare la scopa anche negli angoli.

Raccogliete, quindi, tutti i detriti con una paletta e gettateli in un sacchetto della spazzatura.

Pulizia

Per lavare il vostro balcone, utilizzate una soluzione di aceto e acqua tiepida. Immergete, quindi, uno straccio e passatelo sul pavimento.

Assicuratevi sempre di strofinare gli angoli per rimuovere lo sporco che si è accumulato.

Dopo il lavaggio, utilizzate uno straccio pulito per risciacquare il pavimento semplicemente con acqua fresca.

Se invece piove…sapete già cosa fare!

Avvertenze

Consultate sempre le istruzioni del produttore prima di cimentarvi nella pulizia del vostro pavimento utilizzando gli ingredienti suggeriti.

Ricordatevi, inoltre, che la pioggia in arrivo deve essere abbondante così da ottenere un effetto più efficace.

Pavimenti sempre brillanti

Se siete in vena di conoscere alcuni trucchetti per avere i vostri pavimenti sempre brillanti, ecco alcuni post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.