Come lavare le mattonelle rosse del balcone e togliere tutte le macchie!

646
mattonelle-rosse-balcone

Con l’arrivo delle belle giornate, si sa, tutto ciò che vogliamo è goderci gli ambienti esterni della nostra casa, quali balconi e terrazze.

Per questo, è arrivato il momento di dedicarsi alla pulizia dei pavimenti esterni che durante l’inverno hanno accumulato tanto sporco.

Solitamente, per i balconi si utilizzano pavimenti e mattonelle più resistenti come le mattonelle rosse in cotto o in gres porcellanato, materiali abbastanza porosi che necessitano di essere lavati con cura e attenzione e con i giusti prodotti.

Sebbene, quindi, le mattonelle rosse non siano molto semplici da lavare, abbiamo per voi dei trucchetti per pulirle e sgrassarle senza fatica!

Aceto bianco e sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vogliamo consigliarvi consiste nell’utilizzare l’aceto bianco, combinato con il sapone di Marsiglia.

L’aceto, infatti, non solo è un anti-calcare naturale, ma svolge un’azione pulente e sgrassante molto efficace, rendendo il pavimento pulito in un attimo.

Il sapone di Marsiglia, invece, vanta proprietà pulenti molto delicate ed è, perciò, adatto per qualsiasi superficie.

Versate, quindi, in un secchio contenente acqua tiepida, 3 cucchiai di aceto bianco e qualche scaglia di sapone di Marsiglia.

Mescolate, poi, bene il tutto e versate il contenuto del secchio sulla superficie. Servitevi di una spazzola o una scopa con setole dure e strofinate fino a rimuovere tutto lo sporco.

Infine, risciacquate il tutto con acqua e accertatevi di rimuovere tutta la schiuma: ricordatevi, infatti, che i materiali molto porosi tendono ad assorbire tutto!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Aceto e detersivo per piatti

In alternativa al sapone di Marsiglia, potete anche mescolare l’aceto con una goccia di detersivo ecologico per piatti, preferibilmente fatto in casa.

Vi ricordiamo, però, di non abusare con il detersivo per piatti e di aggiungere davvero una sola goccia.

Ricordate, infatti, che il cotto o il gres porcellanato sono materiali molto porosi e tendono, quindi, ad assorbire con facilità ogni tipo di detergente o sostanza.

Munitevi, quindi, di:

  • 2 litri d’acqua
  • mezzo bicchiere di aceto bianco
  • 1 o 2 gocce di detersivo per i piatti
  • qualche goccia di olio essenziale di limone

Per la pulizia, utilizzate un comodissimo straccio per eliminare lo sporco dalle mattonelle rosse. Ricordatevi però di asciugare subito, perché è un materiale molto assorbente.

Per trattenere lo sporco e asciugare senza fatica vi consigliamo un panno in microfibra.

Detersivo fai da te

Le mattonelle rosse sui balconi sono soggette, per la loro posizione, a intemperie, polvere e smog, Per questo, potreste avere bisogno di un detersivo più efficace e potente per pulirle.

Un ottimo detersivo fai da te consiste nell’unire:

  • 5 litri d’acqua
  • 10 cucchiai di alcol etilico
  • 10 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 2 cucchiai di sapone ecologico per i piatti

Miscelate tutti gli ingredienti, dopodiché utilizzate uno spazzolone per pavimenti, prelevate un po’ di prodotto alla volta, e applicatelo sul pavimento strofinando. Dopodiché risciacquare con acqua e asciugate accuratamente.

Cosa evitare

Le mattonelle rosse esterne, come abbiamo già detto sono molto delicate perché fatte di materiali molto porosi, quali il grès porcellanato e il cotto.

Sebbene, infatti, questi materiali siano molto belli da vedere e molto resistenti, ci sono degli accorgimenti da non sottovalutare in materia di pulizia.

Innanzitutto, le mattonelle rosse non tollerano detergenti o sostanze grasse e oleose. Vanno, perciò, sempre evitati lavaggi con oli e cere.

L’utilizzo di detergenti oleosi, infatti, rende questo tipo di pavimento molto opaco e ci da la sensazione visiva che non sia completamente pulito.

Inoltre, evitate le soluzioni troppo schiumose, perché potrebbero essere assorbite totalmente dal pavimento e lasciare aloni molto antiestetici e difficili da rimuovere.

Infine, accertatevi sempre di asciugare prontamente le mattonelle dopo averle lavate così da evitare aloni.

Avvertenze

Vi ricordiamo di non usare detergenti molto schiumosi o di lasciare ristagni d’acqua, che potrebbero essere assorbiti a causa della porosità delle mattonelle.

Seguite sempre le indicazioni di produzione e assicuratevi della natura del materiale prima di iniziare con la pulizia!

Pavimenti sempre brillanti

Se siete in vena di conoscere alcuni trucchetti per avere i vostri pavimenti sempre brillanti, ecco alcuni post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.