Come togliere gli aloni dei Vasi sul Pavimento in Balcone

810
aloni-vasi-balcone

Il balcone ed il terrazzo assumono un aspetto fantastico quando sono arricchiti da vasi pieni di fiori di tutti i colori!

Tuttavia, può sempre accadere che, innaffiando costantemente, dai vasi venga rilasciata dell’acqua la quale va poi a formare degli aloni sul pavimento.

Per toglierli velocemente senza rovinare le piastrelle del balcone, scopriamo insieme tutti i trucchetti da tenere a portata di mano!

Pasta di bicarbonato

Il bicarbonato, tra le tante virtù che possiede, ha un’azione abrasiva che risulta perfetta nel nostro caso.

È per questa ragione che gli aloni sui pavimenti possono andar via con una semplice pasta di bicarbonato ed acqua.

Preparatela mescolando 1 cucchiaio di prodotto con poche gocce d’acqua finché non otterrete la consistenza di un gel; spalmate poi il composto su una spugnetta e andate a strofinare sulla zona interessata finché non si schiarisce completamente.

In seguito, dovrete risciacquare con abbondante acqua e vedrete che l’alone non sarà più un problema!

Aceto bianco

Non solo il bicarbonato, ma anche l’aceto bianco ha in sé tutto quello che occorre per dire addio agli aloni sul balcone generati dai vasi delle piante.

Questo prodotto, inoltre, aiuterà anche a lucidare la zona colpita dallo sporco e toglierà eventuali cattivi odori.

Inumidite l’alone sul pavimento, mettete qualche goccia d’aceto su una spugna non abrasiva e strofinate energicamente per togliere lo sporco.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Risciacquate con dell’acqua calda e non ci vorrà molto prima di ottenere il risultato sperato!

Sapone di Marsiglia

Per i balconi che hanno dei pavimenti più delicati, come marmo o ceramica, è consigliabile usare il sapone di Marsiglia.

Sebbene la sua azione sgrassante è rinomata da sempre, quest’ingrediente è molto delicato e non danneggia le superfici, per cui risulta perfetto nel nostro caso.

Inumidite un panno in microfibra o una spugna morbida con dell’acqua, dopodiché grattugiate sopra del sapone di Marsiglia e procedete con il lavaggio del pavimento sulla zona interessata.

Alla fine sarete anche investiti da un inebriante odore lasciato dal sapone!

Sapone giallo

Ad avere sempre la sua utilità sia in lavatrice che per la casa è il sapone giallo!

Usarlo per togliere le macchie dai pavimenti fuori al balcone ve li farà ottenere lucidi e puliti in un batter d’occhio!

Prendete 1 pallina di prodotto, spalmatela su una spugna non abrasiva e strofinate energicamente sull’alone; successivamente dovrete risciacquare con abbondante acqua in quanto il sapone avrà rilasciato l’olio di cocco.

Una volta terminato il lavaggio l’alone non sarà più un problema!

Per evitarli

Anche se ci sono sempre dei rimedi per toglierli, è importante evitare la formazione degli alunni dati dai vasi delle piante, specie se si hanno pavimenti particolari.

Vediamo di seguito, dunque, alcuni consigli utili per non incorrere a questo problemino:

  • usate dei sottovasi che possano raccogliere l’acqua che cade dal terreno e svuotateli quando si saranno riempiti d’acqua;
  • tenere i vasi rialzati con dei piedini appositi, così da poter passare il panno più facilmente e vedere subito quando si sta formando l’alone;
  • utilizzare acqua non calcarea sia per il bene delle piante, sia per quello del pavimento.

Avvertenze

Provate i rimedi prima su angoli non visibili per assicurarvi di non macchiare il pavimento.