Come pulire un Top in laminato in modo semplice e delicato!

503
pulire-top-laminato

Il piano cucina, chiamato anche top è la parte della cucina adibita a piano di lavoro.

Il top è davvero fondamentale per noi perché è sicuramente la parte con cui abbiamo più a che fare ogni giorno.

Lo usiamo, infatti, per preparare i pranzi, le cene, per tagliare le verdure o per preparare le nostre gustose colazioni.

Insomma, è davvero il nostro campo di battaglia.

Siccome il top in laminato è molto semplice da pulire, si tende a lavarlo senza dargli molta attenzione.

Vale sempre la pena, però, seguire una serie di accorgimenti e utilizzare alcuni ingredienti per pulirlo in maniera delicata.

Vediamo insieme come fare!

N.B Vi consigliamo di consultare sempre le indicazioni di produzione così da evitare di danneggiare le superfici

Aceto

Il primo ingrediente che vogliamo proporvi per pulire un top in laminato è l’aceto.

Prendete, quindi, un secchio di acqua e versate al suo interno metà bicchiere di aceto e 2 cucchiai di alcol.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

A questo punto, immergete all’interno della soluzione un panno in microfibra e passatelo sulla superficie in laminato da pulire.

Vi ricordiamo di strizzare bene il panno e di non bagnare troppo la superficie perché un eccesso di acqua potrebbe ristagnarsi e danneggiarla in profondità.

Il vostro top in laminato sarà lucente come non mai!

N.B. Prestate sempre attenzione alle indicazioni fornite dal produttore e valutare se è il rimedio giusto per la vostra tipologia di laminato.

Sapone di Marsiglia

Un altro metodo prevede, invece, l’utilizzo del sapone di Marsiglia, noto per le sue proprietà sgrassanti ma delicate.

Prendete, quindi, un cucchiaino di sapone di Marsiglia e 2 litri di acqua.

Mescolate gli ingredienti fino a farli amalgamare bene, dopodiché immergete il panno in microfibra.

Strizzatelo bene e passatelo sulla superficie da trattare.

Per un effetto più efficace, potete aggiungere anche 3 cucchiai di bicarbonato.

E voilà: il vostro top vi sembrerà di essere tornato come nuovo!

Alcol denaturato

Infine, per la pulizia del vostro top in laminato, potete utilizzare anche l’alcol denaturato, molto utile sia per lucidare sia per rimuovere le tracce di sporco.

Prendete, quindi, 3 cucchiai di alcol denaturato e versateli in una bacinella riempita di acqua tiepida.

Agitate la soluzione con una mano così da far amalgamare bene gli ingredienti e immergete un panno in microfibra.

Passate, poi, il panno sulla superficie da trattare e lasciate agire la soluzione per qualche minuto.

Infine, asciugate con un panno asciutto.

Il vostro top sarà pulito e brillante come non mai!

Come evitare di danneggiarlo

Una volta visto come pulire il vostro top in laminato con alcuni ingredienti naturali, vediamo ora insieme quali accorgimenti seguire per non danneggiarlo.

No all’eccesso di acqua

Ricordatevi sempre che pur essendo un materiale idrorepellente, è sempre bene evitare di far accumulare l’acqua o l’umidità sulla sua superficie.

A lungo andare, infatti, l’acqua assorbita dal laminato potrebbe infiltrarsi e il top potrebbe, così, presentare dei rigonfiamenti.

Quindi, strizzate sempre bene il panno prima di passarlo sul vostro top e asciugatelo sempre accuratamente.

No alle spugne abrasive

Inoltre, vi ricordiamo di evitare l’uso di spugne abrasive in caso soprattutto di laminato ad effetto lucido.

Le spugne abrasive, infatti, potrebbero creare opacità nella finitura lucida e opacizzare, quindi, la superficie.

Pulizia regolare

Vi suggeriamo di procedere sempre con una pulizia regolare. Questo, infatti, è l’unico modo per evitare che si accumuli molta sporcizia difficile da rimuovere.

Quindi, pulite quotidianamente il vostro top in laminato dopo averlo utilizzato e usate sempre un detergente delicato come quelli suggeriti sopra.

Infine, asciugatelo accuratamente così da evitare la formazione di umidità.

In caso di macchie di vino, cioccolato, caffè, ecc, invece, vi consigliamo di rimuoverle subito a fresco.

In questo modo, infatti, non lasciate che queste sostanze si infiltrino nel vostro top.

Vi basterà semplicemente asciugare prima le macchie con un panno asciutto e poi procedere alla pulizia normale.

Il vostro top sarà nuovo per sempre!

No ai detergenti aggressivi

Evitate sempre detergenti come ammoniaca, candeggina o alcuni decalcificanti.

Questi, infatti, tendono ad essere molto aggressivi e potrebbero danneggiare gravemente le superfici in laminato.

Avvertenze

Vi consigliamo di consultare sempre le indicazioni di produzione prima di procedere con la pulizia seguendo i nostri rimedi.

Indossate sempre i guanti durante le faccende di casa, per preservare le vostre mani.

Superfici sempre lucenti

Con i rimedi naturali e i trucchetti casalinghi è possibile avere un superfici sempre lucenti! Ecco, quindi, altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.