Come scegliere la forma dell’unghia adatta a te

122
unghie

Tonde, quadrate, squovali, esistono tante forme diverse di unghie. Scegliere quella più adatta alla nostra mano per valorizzare a pieno il look non è sempre facile. Ecco allora dei consigli utili per capire quale forma è più adatta alle nostre mani, così da non sbagliare e restare sempre in perfetta ‘forma’.in total look. Per capire la forma adatta a ognuna di voi parleremo di letto ungueale, ovvero la parte rosa della nostra unghia (quella che non si accorcia) che è invece chiamata margine ungueale.

Forma ovale

La forma dell’unghia ovale è una delle più richiese, perchè elegante e femminile. E’ il formato che sta bene un po’ a tutte le donne, sia a chi ha un letto ungueale corto e chi invece lo ha più lungo.

Si realizza partendo a limare delicatamente dai lati dell’unghia verso l’alto. E’ una forma che sta bene a chi vuole in ogni caso slanciare la mano.

Forma quadrata

Questa forma è la classica per coloro che desiderano fare un french manicure, grazie alla parte bianca dove è possibile realizzare le più svariate decorazioni.

E’ caratterizzata dalle parti laterali dritte, così come quella in punta, e una bombatura a livello del letto ungueale. Realizzarla non è semplice, prima bisogna lavorate sui lati e poi con l’aiuto della lima formare con il margine ungueale una forma a T e procedere.

Se non siete brave, ricorrete ad un esperto del campo. La forma quadrata è adatta a chi ha un letto ungueale lungo, per chi lo ha corto e largo è sconsigliato perchè fa apparire le mani più tozze e corte.

Forma squovale

Questa forma è detta così perchè è un incrocio tra quella ovale e la quadrata. Questa forma è stata una delle tendenze più ricercate nel 2016.

E’ difficile da realizzare da sole perchè bisogna avere praticità e precisione. E’ una forma adatta, a differenza della forma quadrata, a chi ha un letto ungueale corto e largo, così da far apparire le mani meno tozze e corte.forma squovale

Forma rotonda

La forma rotonda delle unghie e la più sobria, adatta per chi non vuole avere un look esagerato ma minimal. E’ caratterizzata dalle parti laterali dritte, così come quella in punta, e una bombatura a livello del letto ungueale.

La dimensione della mano gioca un ruolo fondamentale se scegli questa forma delle unghie. Se si ha un letto ungueale largo e la mano grande questa forma può aiutarti a far apparire la tua mano più affusolata.

Via libera al colore smalto.

Forma a stiletto

C’è da dire che lo stiletto è una forma delle unghie alquanto insolita. A differenza delle altre citate sopra, infatti, non si può dire di vederla spesso in giro, anche se le appassionate di nail art stanno iniziando ad apprezzarne l’originalità.

Dalla Russia piano piano questa tendenza a stiletto si è diffusa in tutto l’Occidente. Si realizza con la regola della ‘i’. Basta centrare il letto ungueale e limare fino al realizzare una punta al margine.

Le unghie a stiletto, proprio per la loro forma, allungano notevolmente la mano e sono quindi adatte a mani piccole e a letti ungueali.unghia stiletto

Dopo le ultime tendenze di unghie pelose non ci stupiamo di nulla!