Come evitare le Macchie d’acqua sui Bicchieri dopo la Lavastoviglie senza risciacquare

291
macchie-acqua-bicchieri

Una vera e propria salvezza in cucina è la lavastoviglie, elettrodomestico di cui oggi è difficile fare a meno per tutto il tempo che ci fa recuperare!

Tuttavia alcune stoviglie sembrano sempre impossibili da lavare in maniera ottimare, un esempio sono i bicchieri.

Non capita raramente che ci si ritrova dei bicchieri opachi o con le macchioline d’acqua attaccate e ciò costringe a fare un secondo lavaggio.

Esistono dei rimedi a questo problemino? Certo che sì, oggi vedremo insieme come avere sempre dei bicchieri brillanti!

Prima di lavare

Il passaggio iniziale e più importante è quello che si fa prima di lavare i bicchieri.

Se all’interno si versa soltanto acqua, allora si possono mettere direttamente in lavastoviglie, ma per tutte le altre bevande è sconsigliato.

Infatti bisogna riempire la vasca del lavello con acqua calda e il succo di 1 limone, poi lasciate le bucce all’interno e fate stare in ammollo i bicchieri per 5 minuti.

Successivamente sciacquateli stesso con l’acqua della vasca e solo a questo punto potete metterli in lavastoviglie.

Se non si fa prima questo passaggio, non solo resteranno gli aloni sui bicchieri, ma sentirete anche quella puzza d’uovo che spesso si avverte dopo la lavastoviglie.

Adesso vediamo quali metodi usare nell’elettrodomestico per avere dei bicchieri brillanti come non mai!

Trucco del Limone

Iniziamo con il trucco del limone, un metodo molto amato, pratico ed economico per non avere il minimo alone sui bicchieri.

Abbiamo visto quest’agrume prezioso anche nel passaggio iniziale proprio perché sgrassa via lo sporco facilmente.

Dunque no dovrete far altro che posizionare dei limoni premuti (che avete usato precedentemente in cucina) nel cestello della lavastoviglie in prossimità dei bicchieri.

Avviate il lavaggio e dopo noterete che fantastico risultato! Inoltre si spargerà anche un buonissimo profumo!

Aceto bianco

I limoni non si consumano ogni giorno ed è per questo che abbiamo un’ottima alternativa, l’aceto bianco!

Se usato in lavastoviglie questo può essere il vostro migliore alleato non soltanto per far splendere i bicchieri, ma anche l’acciaio o i piatti.

Riempite, dunque, un vaporizzatore per 3 parti con aceto bianco e 1 parte con acqua, poi spruzzate il composto sui bicchieri prima di metterli in lavastoviglie.

Potete fare lo stesso anche con tutte le altre stoviglie e addio aloni!

Bicarbonato di sodio

Non poteva mancare il bicarbonato di sodio tra i nostri rimedi perfetti per dire addio agli aloni sui bicchieri!

Alleato fantastico in casa e per gli elettrodomestici, il bicarbonato rappresenta una soluzione sempre a portata di mano e che non delude mai.

Tutto quello che bisognerà fare sarà spargere un po’ di prodotto su tutti i bicchieri prima di metterli in lavastoviglie e avviare il lavaggio.

Acido citrico

Ultimo ingrediente nella nostra lista tra quelli che fanno brillare i bicchieri è, naturalmente, l’acido citrico!

Questo è prezioso anche per fare i lavaggi a vuoto nella lavastoviglie perché ha una grande proprietà anticalcare e quindi riesce a far brillare ogni tipo di materiale.

Inoltre viene usato come brillantante naturale che non ha nulla da invidiare a quelli tradizionali di mercato.

Dunque mescolate 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua, se volete aggiungete qualche goccia di olio essenziale. Riempite la vaschetta del brillantante con la soluzione ottenuta ed ecco fatto!

Avvertenze

Provate i vari ingredienti prima in angoli non visibili per assicurarvi di non danneggiare il vetro dei bicchieri.