Tutti i Trucchetti che dovresti usare nella Doccia con l’Acido citrico

439
acido-citrico-doccia

Se c’è una zona del bagno soggetta a sporcarsi molto spesso, quella è, ahimè, la doccia!

Dal momento che c’è un passaggio costante d’acqua, il calcare è all’ordine del giorno! E non solo, anche la muffa, l’umidità o i cattivi odori sono ospiti che spesso trovano ristoro all’interno della doccia.

Se anche a voi è capitato di avere anche uno solo di questi problemi, non preoccupatevi, potete risolvere tutto in poco tempo usando un ingrediente fantastico!

Vediamo insieme tutti i trucchetti che potete usare nella doccia con l’acido citrico!

N.B. Vi ricordo che questo prodotto non può andare su superfici in marmo, legno e pietra naturale.

Contro il calcare

L’acido citrico contro il calcare è una vera manna dal cielo!

Questo prodotto infatti viene usato proprio per togliere quelle difficili incrostazioni date dalle macchie d’acqua e da tutto il calcare presente.

Dal momento che all’interno della doccia si accumula una grande quantità d’acqua, si sta sempre alle prese con questo tipo di sporco.

Per tale ragione potete porre rimedio creando una soluzione di 150 grammi di acido citrico sciolti in 1 litro d’acqua.

Vaporizzate su tutta la doccia e lasciate agire per qualche minuto, successivamente usate una spugna per pulire e vedrete che dopo sarà brillante e come nuova!

Per le macchie

Molto spesso capita che all’interno della doccia si accumulano una grande quantità di macchie.

Queste sono date dai residui di prodotti per la cura del corpo o per qualche insediamento di detersivo che si forma di tanto in tanto.

Ebbene, per dire addio alle macchie potete semplicemente creare una miscela con 2 cucchiai di acido citrico in 2 bicchieri di acqua calda.

Mescolate fino a sciogliere per bene il prodotto e poi usare il composto con una spugnetta per strofinare e togliere definitivamente le macchie.

Per lo scarico

Avete mai aperto la doccia e sentito una terribile puzza di fogna?

Di tanto in tanto accade che nello scarico si intasano molti cattivi odori che hanno varia natura e quindi bisogna liberarsene prontamente!

Quello che potete fare è versare 2 cucchiai di acido citrico nello scarico della doccia e lasciarlo agire per un’intera notte.

Il mattino seguente versate un secchio d’acqua bollente nello scarico e vedrete che non solo gli odori saranno andati via, ma avrete anche i tubi più liberi e privi di calcare!

Addio muffa

Un altro problema ricorrente nella doccia è la muffa!

Allo stesso modo del calcare, si genera in quantità enormi e se non si prende il controllo della situazione, potreste rischiare di avere dei problemi irreversibili.

Ecco che diventa necessario monitorare lo stato della muffa nei pressi della doccia, sulle pareti nei binari e soprattutto negli angoli, i quali diventano neri e sporchi.

Per dire addio a questo odioso problema non dovrete far altro che creare una soluzione con 150 grammi di acido citrico mescolato in 1 litro d’acqua.

Successivamente vaporizzate in maniera abbondante sulla muffa e lasciate agire per un po’ di tempo, poi rimuovete il tutto con un panno in microfibra o con una spugnetta.

Per i cattivi odori

Infine, se nella doccia sentite dei cattivi odori che non sono quelli di fogna, ma sono dati magari dai diversi prodotti che colano o dall’umidità, potete usare sempre l’acido citrico!

Vi basterà sciogliere 1 cucchiaio di prodotto in 1 bicchiere d’acqua calda, immergere una pezza all’interno, strizzare e passare su tutte le superfici della doccia.

L’acido citrico assorbirà i cattivi odori e renderà tutto più pulito!

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi prima in un angolino nascosto della doccia per assicurarvi che non macchi o danneggi le superfici. Ricordiamo che l’acido citrico non va utilizzato su superfici in marmo o pietra naturale.