Tutti i Trucchetti per usare l’Acqua ossigenata in Lavatrice

1187
lavatrice-acqua-ossigenata

L’acqua ossigenata è un prodotto che più o meno hanno tutti in casa, ma quasi nessuno ne conosce le grandi potenzialità!

Può servire, infatti, per diverse faccende domestiche data l’elevata concentrazione pulente che possiede.

Oggi in particolare vedremo il suo utilizzo in lavatrice, scopriamo insieme tutti i trucchetti che vi faranno rivalutare questo prodotto!

Attenzione! Prima di iniziare, è bene chiarire che l’acqua ossigenata di cui parliamo è quella a 10 volumi, ovvero al 3%. A concentrazioni più elevate, è altamente irritante.

Per sbiancare i panni

L’acqua ossigenata è molto indicata per sbiancare i panni, anche quelli che presentano degli aloni gialli ostinati.

Infatti viene usato spesso e volentieri come rimedio della nonna anche nei lavaggi a mano.

Dovrete semplicemente sciogliere unire 1 cucchiaio di acqua ossigenata in mezzo bicchiere d’acqua, successivamente mettete il composto nel cestello della lavatrice.

Aggiungete i panni da lavare a avviate il lavaggio a temperature non troppo basse, in modo che possa essere più efficace. Infatti questo prodotto per agire al meglio si deve trovare ad una temperatura di almeno 40 gradi.

Usate questo rimedio esclusivamente sui panni bianchi e rispettate le dosi indicate.

Addio muffa

La muffa è uno dei problemi più ricorrenti in lavatrice in quanto l’umidità rende possibile la sua formazione anche in pochi giorni!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per dirle addio ed eliminarla da ogni angolo della lavatrice, potete usare l’acqua ossigenata!

Vediamo nel dettaglio due zone dell’elettrodomestico in cui si forma maggiormente.

Nel cassettino

La prima zona è proprio nel cassettino della lavatrice!

Qui sono in particolare i detersivi e l’umidità eccessiva che permettono alla muffa di proliferare in quantità anche grandi.

Per toglierla, dovrete inumidire una o più spugnette non abrasive in acqua calda, poi spargete un po’ d’acqua ossigenata sopra e posizionate la spugna sulle aree del cassettino colpite dalla muffa.

Lasciate agire per un po’ di tempo, dopodiché andate a strofinare leggermente ed ecco fatto!

Nella guarnizione

Passiamo adesso alla guarnizione, avete presente quel nero che si accumula quasi sempre?

Beh, quello è tutta muffa che trova il suo posto ideale proprio nelle pieghe della guarnizione, dunque bisogna toglierla prontamente.

Vi basterà soltanto inumidire un panno in microfibra con acqua tiepida, aggiungere un po’ d’acqua ossigenata e passarlo in tutta la guarnizione.

Vedrete che man mano lo sporco verrà via!

Contro i cattivi odori

L’acqua ossigenata è molto efficace anche contro i cattivi odori!

Quando vedete che c’è quella puzza di umidità, di chiuso o di muffa, allora è il momento di rimediare!

Dunque, inserite 1 tazza di acqua ossigenata nel cestello della lavatrice e avviate un lavaggio a vuoto con una temperatura di minimo 40 gradi, altrimenti non agirà per bene.

Così facendo ripulirete cestello, tubi e direte addio alla puzza.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi prima in angoli nascosti. Per i consigli di lavaggio, invece, ricordate di usarli solo per i bianchi e consultate sempre prima le etichette.