Come conservare le erbe aromatiche per averle tutto l’anno

2376
conservare-erbe-aromatiche-freezer

Nelle nostre ricette preferite, non possiamo non utilizzare delle saporitissime erbe aromatiche. Danno un tocco speciale ai piatti che prepariamo. Sono piene di sapore e per questo in dispensa non possono mancare!

Ecco perché ci circondiamo di vasetti pieni di queste piantine aromatiche, nel nostro giardino o anche sul nostro balcone.

Ma non tutte le erbe aromatiche sono perenni e sempre a nostra disposizione. Ciononostante possiamo tranquillamente servirci di alcuni trucchetti per conservarle nel modo giusto ed averle per tutto l’anno!

Vediamo insieme come fare!

Erbe essiccate

Uno dei metodi più comuni per conservare le erbe aromatiche e averle sempre a portata di mano è l’essiccazione.

Questo può avvenire in più modi. Uno di questi è l’essiccazione all’aria.

Dopo aver lavato accuratamente le foglie e aver eliminato quelle più secche o marche, prepariamo dei mazzetti e mettiamoli a testa in giù lasciandoli essiccare all’aria aperta, avendo cura di riporli in casa durante la notte per evitare l’umidità.

C’è inoltre chi ripone le erbe in sacchetti di carta bucherellati prima di esporli alla luce della giornata!

Bisogna assicurarsi che tutta l’acqua sia evaporata e che le erbe siano secche, altrimenti c’è il rischio che si formi della muffa una volta inserite nei barattoli.

In più è possibile, per facilitare il processi di essiccazione, usare il microonde per far asciugare le foglie.

Grazie a questa tecnica, le foglie della pianta aromatica perderanno tutte la presenza dell’acqua e una volta completato il processo di essiccazione, possono essere conservate per lungo tempo in barattoli di vetro.

Nelle vaschette del ghiaccio

Vediamo adesso come poter congelare le erbe aromatiche, e in modo particolare conservarle con le vaschette del ghiaccio.

Il congelamento può rivelarsi molto utile quando non crediamo di utilizzare subito le erbe aromatiche. Dato il loro sapore unico, possono essere combinate con altri alimenti per essere ancora più gustose.

In questo caso, possiamo creare dei cubetti con erbe aromatiche e olio d’oliva, in modo da realizzare un olio aromatico che arricchirà i nostri piatti.

Lavate per bene le erbe e asciugatele accuratamente. Poi tritatele in modo molto grossolano e inseritele nelle vaschette del ghiaccio.

Aggiungete l’olio extravergine d’oliva e riponetele in freezer. In questo modo avrete anche una dose “base” per insaporire le pietanze.

Sacchetti

Se siete intenzionate a congelare le erbe aromatiche, anche in questo caso è possibile congelarle i alcuni sacchetti da freezer.

Dobbiamo sempre prima lavarle, asciugarle privandole di gambi o altre parti inutili. Poi tagliuzziamole in modo veloce e riponiamole nei sacchetti eliminando tutta l’aria.

Per questo metodo assicuratevi che di asciugare tutta l’acqua con della carta assorbente.

Con il sale

La conservazione con il sale è molto nota anche alle nostre nonne. Ha una doppia utilità: da un lato ci permette di conservare le nostre erbe aromatiche per lungo tempo.

Allo stesso modo, realizzeremo un ottimo sale aromatizzato alle erbe da usare in tutte le nostre migliori ricette!

Nel caso del basilico, dopo aver lavato e asciugato per bene le foglie, mettete tutto in un barattolo, alternando uno strato di foglie con uno strato di sale.

Oppure, potete scegliere il mix che preferite. L’importante è che le erbe siano ben lavate, asciugate e tritate finemente con un coltello affilato o una mezzaluna.

Meglio conservare i barattoli del sale aromatizzato in frigorifero!

Olio aromatizzato

Non dimentichiamoci che possiamo preparare un ottimo olio aromatizzato alle erbe aromatiche che più ci piacciono.

In questo caso, scegliamo le foglie più tenere e belle, riponendole in un oliera coprendo le erbe con abbondante olio.

In questo modo conserveremo le foglioline e avremo un olio super saporito da usare anche a crudo! Ricordatevi di aggiungere man mano l’olio in modo che le foglie siano sempre coperte.

Questa tecnica è ottima anche per le spezie, il più noto è proprio l’olio al peperoncino!

Avvertenze

Evitate l’utilizzo o l’assunzione delle erbe indicate in caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti. Consultare il medico in caso di gravidanza o allattamento.

Altri suggerimenti!

Se amate le erbe o le spezie, non potete perdervi:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.