Come fare lo sgrassante al limone fai da te per pulire il forno?

432
detersivo-forno-fai-da-te

Tra tutti gli elettrodomestici che abbiamo in casa, il forno è di sicuro tra i più indispensabili! Ci permette di cucinare diverse pietanze, buone e genuine, senza ricorrere a grandi quantità di olio o altri condimenti.

Ma c’è una piccola nota dolente da considerare: anche il forno, ahimè, tende continuamente a sporcarsi, soprattutto se lo usiamo in modo frequente.

Quando l’olio schizza o lo sporco diventa incrostato, possiamo sgrassarlo e profumarlo per bene con un detersivo al limone economico e naturale! Vediamo subito come prepararlo e utilizzarlo!

N.B. Prima di iniziare, assicuratevi di poter utilizzare questo rimedio per il vostro forno, in base alle indicazioni di produzione. Inoltre assicuratevi che la corrente sia staccata durante la pulizia!

Preparazione

La preparazione del detersivo al limone per il forno è molto semplice. Vediamo insieme gli ingredienti.

Ingredienti

  • 2 limoni medi
  • 200 ml di acqua
  • 125 gr di sale fino
  • 125 ml di aceto bianco di alcol
  • 25 gr di sapone di Marsiglia puro in scaglie (facoltativo)

Se avete dei limoni molto grandi, potete usarne anche solo uno. L’aceto bianco di alcol è ottimo per le pulizie di casa, anche perché il suo odore è meno persistente delle altre tipologie di aceto.

In ogni caso, potete usare anche del semplice aceto bianco di vino!

Procedimento

Per prima cosa, tagliate i limoni in pezzetti piccoli e riponeteli in una ciotola. Dopodiché aggiungete prima l’acqua, poi il sale.

Con un mini pimer, iniziare a frullare in modo che il composto risulti omogeneo. Una volta completata questa fase, versate tutto in un pentolino. Poi aggiungete l’aceto bianco di alcol.

Se volete conferire un potere ancora più sgrassante, è possibile aggiungere in pentola anche le scaglie di sapone di Marsiglia. Questo ingrediente è facoltativo, ma è necessario che il sapone sia puro e di buona qualità.

Ora occorre far cuocere il tutto a fuoco lento, per circa 15 minuti o quando noterete che ha raggiunto una consistenza cremosa. Quando sarà pronto, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Non vi resta che versare il detersivo al limone per il forno in contenitori riciclati e conservarli in un luogo fresco e asciutto!

Video procedimento

Per facilitarvi nella preparazione, ecco un video pensato apposta per voi:

Come si usa?

Dopo aver preparato insieme il detersivo/sgrassatore naturale per forno, non esitiamo a capire il modo giusto per utilizzarlo sul nostro forno!

Prima di iniziare, potete anche fare così: lasciate accendere il forno a 100 gradi per una ventina di minuti, poi spegnete. Staccate la spina, quando il forno sarà tiepido, possiamo iniziare con la pulizia!

Attenzione: il forno deve essere tiepido, altrimenti potreste scottarvi. Durante tutta la pulizia l’elettrodomestico non deve essere collegato alla corrente.

Possiamo usare questo detersivo in due modi:

  1. Versiamone un po’ in una ciotola d’acqua e, imbevendo una spugnetta, passiamola su tutto il forno, le griglie e la leccarda.
  2. Per le macchie più ostinate, possiamo versarne una piccola quantità pura sulla spugnetta “a due facce” e usare la parte abrasiva per eliminare eventuali incrostazioni.

In qualsiasi modo vogliate usarlo, ricordate di risciacquare con un panno pulito e di asciugare. Il vostro forno non sarà soltanto ben sgrassato, ma non avrà più cattivi odori, grazie alla presenza dell’aceto e al profumo di limone.

Facile, no?

Detersivi facili e fai da te!

Ma non è finita qui! Se volete provare altri detersivi facili ed economici da fare a casa, ecco altri post per voi:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.