La dieta delle 1500 calorie

62
dieta 1500 calorie

1500 calorie sono pochine, e chi sceglie di portare avanti un’alimentazione che apporti questa quantità calorica deve innanzitutto fare i conti con la propria tipologia di lavoro e anche con gli impegni giornalieri. E’ infatti impensabile e poco consigliato che una persona che svolge un lavoro di fatica possa ‘stare in piedi’ con 1500 calorie, soprattutto se si tratta di un uomo, o se deve correre da mattina a sera e districarsi fra famiglia e lavoro. Dieta sì, quindi, ma con le giuste considerazioni, in quanto un moderato apporto calorico deve legarsi alla possibilità di vivere delle giornate tranquille, con un dispendio energetico bilanciato per non indebolire le funzioni vitali e rischiare il deperimento.

Dopo questa premessa, a nostro avviso importante, è altrettanto fondamentale che la dieta delle 1500 calorie sia iniziata dopo aver sentito un parere medico, in quanto la sua composizione deve essere attenta e bilanciata per risultare vincente. Come sempre, il punto di partenza per ottenere un dimagrimento semplice ma benefico prende per buona la base della dieta mediterranea, un regime alimentare che prevede una grande varietà di alimenti e richiede metodi di cottura sani e intelligenti.

La dieta delle 1500 calorie deve quindi partire da una piramide alimentare sana, che contenga cereali integrali, proteine derivate dalla carne e dal pesce magri e tanta frutta e verdura per assicurare la giusta porzione di vitamine e di sali minerali indispensabili all’organismo.

La dieta delle 1500 calorie deve quindi attingere dagli alimenti più giusti e moderarsi nelle proporzioni per risultare benefica ed efficace. Il regime alimentare così pensato permette di perdere due chili al mese e di mantenere un ottimo stato di salute, di non sfibrare i capelli e di migliorare il tono e la luminosità dei tessuti e delle unghie.

La dieta delle 1500 calorie richiede quindi costanza e assicura che non si verifichi il temuto effetto yo yo. Meglio quindi procedere con cautela e trattare con cura il proprio corpo, che dare vita a una dieta poco lungimirante che crea solo smagliature e che può far recuperare in un baleno i chili persi con fatica.

La dieta delle 1500 calorie può prevedere a pranzo e cena circa 90 gr di pasta, riso, orzo, pane di farro oppure di farina. Questi alimenti chiedono di essere di natura integrale e di essere associati a tanta verdura di stagione, per creare buone paste, insalatone di cereali e chi più ne ha più ne metta.

A rotazione si può quindi consumare un secondo composto da 100 grammi di carne, 120 grammi di pesce, 50 grammi di legumi, 50 grammi di affettati sgrassati o 100 grammi di formaggio fresco per tre volte alla settimana, per dare vita ad una dieta buona e varia.

Al mattino è ideale consumare 40 gr di prodotto da forno, 150 grammi di latte parzialmente scremato o 125 gr di yogurt alla frutta e accompagnare il tutto con una bella tazza di tè o caffè.