Dieta per l’ipertensione

24

Che cosa fare quando si soffre d’ipertensione? Sicuramente il primo passo è quello di modificare la propria alimentazione. Il vostro medico curante vi prescriverà gli eventuali farmaci da assumere, ma cosa ancor più importante, cercherà di darvi le indicazioni migliori per una dieta che si sposi bene con i problemi d’ipertensione.

Scopriamo qualche suggerimento ideale con la dieta per l’ipertensione che vi aiuti a ristabilire i giusti livelli della pressione arteriosa. Quando si parla di pressione alta, l’alimento che attrae subito l’attenzione è sale; questo di fatti deve essere necessariamente ridotto. Purtroppo però non basta eliminare il sale come condimento, questo infatti si trova in molti alimenti. Vediamo quali cibi eliminare dalla tua dieta per l’ipertensione.

Sicuramente vanno eliminati e o moderati tutti i cibi cotti con frittura; quindi sì alla cottura alla piastra e o bolliti. Questo per diminuire l’apporto di grassi soprattutto quelli idrogenati, ossia quelle sostanze che subiscono una particolare lavorazione in cui è rotto il normale processo produttivo per introdurre l’idrogeno, un esempio è dato dalla margarina che si consiglia di bandire totalmente dalla vostra tavola. Questo genere di alimenti contengono una forte componente salina.

Le carni e i formaggi grassi contengono una quantità di sodio che contrasta i principi della corretta alimentazione in caso d’ipertensione. Poi ancora: i dolciumi in genere – compreso il cioccolato – , le bibite gassate e gli alcolici che vanno esclusi dalla tua dieta alimentare se e quando la tua pressione arteriosa mantiene livelli un po’ troppo alti rispetto a quelli canonici da rispettare.

Questi sono invece gli alimenti che costituiscono la tua dieta per l’ipertensione: sì a pesce e carni bianche non grasse; frutta e verdura; pasta e pane meglio se integrali; formaggi non grassi e yogurt.
In base a questi alimenti puoi scegliere la tua perfetta combinazione di alimenti da consumare quotidianamente e che costituiscono la tua dieta per l’ipertensione.

Ci sono diversi tipi di nutrimenti che puoi inserire e variare così ogni giorno le tue pietanze. Basta imparare a condire nel modo giusto, avvalendosi delle verdure e dei diversi profumi per insaporire le ricette per la tua dieta.

A tutto questo va aggiunto anche una nuova routine quotidiana come quella di adottare una moderata e costante attività fisica, basta anche camminare energicamente per un periodo che va dai 30 ai 60 minuti per tre volte a settimana. Il tempo varia in base al vostro grado di allenamento. Ricordate di bere tanta acqua, almeno due litri al giorno; aiuta a eliminare le sostanze nocive in eccesso all’interno dell’organismo.