Perché si raccoglie l’Iperico o erba di San Giovanni? Scopriamo insieme l’antica Pianta di Giugno

366
iperico

L’iperico è un’erba che cresce spontaneamente e fa parte della famiglia delle Clusiaceae.

Viene chiamata anche erba di San Giovanni perché la sua massima fioritura avviene nel mese di Giugno ed in particolare il 24, giorni in cui ricorre la festa del Santo.

Non a caso i fiori di iperico sono i protagonisti anche dell’acqua di San Giovanni, un altro composto naturale preparato nella notte del Santo.

L’iperico, inoltre, è un prodotto estremamente usato nella medicina naturale e le sue proprietà vengono studiate continuamente.

Oggi infatti scopriremo nel dettaglio di cosa sto parlando!

Oleolito di iperico

La cosa principale di cui bisogna parlare quando menzioniamo quest’erba è l’oleolito di iperico!

Questo viene preparato con i fiori di Iperico e viene chiamato anche olio di San Giovanni proprio perché l’iperico vede la sua massima fioritura il 24 Giugno, giorno in cui ricorre la festa del Santo.

Inoltre, gli ingredienti che occorrono per farlo sono soltanto due, i fiori di Iperico e un olio vegetale di qualità come l’olio d’oliva, ma va bene anche se avete l’olio di girasoli o di lino.

La sua preparazione è semplicissima! Ci basterà prendere le estremità fiorite dell’iperico (i fiori all’apice della loro fioritura, appunto), riempire un barattolo in vetro sterilizzato, lasciando un paio di dita di spazio. Quindi non va riempito completamente.

Man mano verseremo l’olio evo riempiendo quasi tutto il barattolo. Meglio lasciare tre dita di spazio, così potremo shakerarlo (quindi capovolgerlo) con molta più facilità.

Inoltre è uno dei pochi oleoliti che va macerato al sole… e per 30 giorni!

Il risultato finale è un fantastico olio dal colore rosso rubino che ha molteplici proprietà!

Tra queste la più importante è la capacità di lenire le scottature. Negli anni si sono scoperti anche i suoi benefici per combattere la psoriasi.

Infine l’oleolito di Iperico è un ottimo rimedio naturale diffuso ancora oggi, perché ha moltissime proprietà. Anche le nostre nonne lo preparavano come rimedio antirughe e per lenire le scottature e le punture d’insetto!

Altre proprietà note

L’Iperico è un prodotto dalle mille proprietà benefiche che viene usato per i rimedi naturali contro tanti tipi di problemini sia fisici che mentali.

Ha un complesso molto vasto di elementi che bloccano enzimi responsabili dell’assenza di sonno o dell’ansia, aiutando l’individuo ad agevolare il riposo e conciliare il sonno notturno.

Per questo è molto amato ed usato, ma vediamo insieme quali sono gli altri fattori a suo favore!

Contro la depressione

Diversi studi di medicina naturale hanno verificato come l’iperico sia efficace contro i sintomi più lievi della depressione.

Sembra, infatti, che riesca a permettere il rilascio della serotonina, dopamina e norepinefrina, i tre neurotrasmettitori che aiutano l’individuo a sviluppare la serenità e la felicità.

Contro i dolori articolari

Una delle azioni più riconosciute dell’iperico è l’efficacia contro i dolori articolari.

Infatti possiede delle grandi proprietà antinfiammatorie e viene usato come olio principale per massaggi.

Basterà trattare la zona interessata due volte al giorno e dopo 1 o 2 settimane si riuscirà a sentire già il sollievo dato dal rimedio.

Rimedio per l’ansia

Tra i disturbi più ricorrenti e che colpiscono ormai una vasta gamma di persone troviamo sicuramente l’ansia.

Quel senso di inadeguatezza di fronte alla situazioni o i cambiamenti della vita determina sempre malessere e stress.

In questo scenario troviamo proprio l’iperico tra i rimedi che possono favorire la riduzione dell’ansia.

Questo infatti riporta l’equilibro ormonale del corpo e fornisce supporto per l’insonnia, la stanchezza e l’ansia cronica.

Infuso d’Iperico

A questo punto vi starete chiedendo in che modo assumere l’iperico!

Beh, è molto semplice: facendo un infuso naturale e molto efficace contro le condizioni suddette!

Dovrete prendere 2 cucchiaini di fiori o foglie di iperico e lasciarli in infusione in 150 ml d’acqua bollente per circa 10 minuti.

Successivamente filtrare il composto e bevetelo. Per ottenere dei risultati è consigliabile assumerlo mattina e sera per diverse settimane.

Avvertenze

Sebbene si tratti di rimedi naturali, è di fondamentale importanza consultare il vostro medico prima di usare l’iperico, che saprà consigliarvi al meglio.

Evitatene l’utilizzo in caso di allergie o ipersensibilità.