Kiwano: il frutto per l’intestino e il sistema immunitario

125
kiwano

E’ il frutto della pianta Cucumis metuliferus, originaria delle terre africane. Il kiwano, denominato così proprio per la somiglianza al nostro kiwi. Il frutto tropicale è ricco (come gli anacardi) di magnesio ed è efficace per il sistema immunitario, l’intestino e il sistema cardiovascolare.

La pianta del kiwano fiorisce a dicembre e in estate e i suoi frutti hanno un sapore amarognolo che ricorda vagamente quello della banana e del cetriolo. Quali sono le proprietà del kiwano? Quali benefici per sistema immunitario e intestino? Come si mangia?.

Proprietà e benefici del kiwano

Sono i semi del kiwano (proprio come il kiwi) a contenere tutte le proprietà benefiche per migliorare e rafforzare le difese immunitarie e migliorare il funzionamento dell’intestino (digestione e pulizia da scorie e tossine). Il kiwano contiene:

  • magnesio
  • calcio
  • potassio
  • ferro
  • Vitamina B6
  • Vitamina C
  • Vitamina A
  • acqua
  • betacarotene

Il kiwano grazie a queste proprietà è efficace per donare energia, remineralizzare, è assunto come antiossidante e antinfiammatorio. Il suo bassissimo contenuto calorico lo rende adatto a tutti gli sportivi e color che seguono diete dimagranti.

Il kiwano possiede:

  • proprietà immunostimolanti: le vitamine rafforzano la difesa del sistema immunitario da agenti patogeni
  • proprietà anti-tumorali: grazie alla Vitamina A
  • proprietà favorevoli ai soggetti anemici

Una curiosità viene dalle tribù africane, che usano per tradizione il frutto tropicale per curare la gonorrea (malattia sessualmente trasmissibile).

Proprietà cosmetiche del kiwano

Non solo salute e benessere interno. ma anche cosmesi e trattamenti di bellezza estetici per il frutto esotico. Grazie alla presenza di vitamine il kiwano è un ottimo alleato della bellezza. Per godere di questi benefici estetici è possibile sia mangiarlo (in vari modi che vedremo nel prossimo paragrafo) o applicandolo direttamente sulla pelle:

  • proprietà anti-age
  • proprietà rcostituenti per la formazione di collagene

Come si mangia il kiwano

Del frutto tropicale pro intestino si possono mangiare tranquillamente semi, polpa e buccia (quest’ultima solo dopo averla cotta). Il kiwano può essere impiegato come condimento di varie pietanze come arrosto e bollito di verdure oppure come elemento decorativo.

Il consumo più diffuso e preferito è allo stato naturale, fresco. La polpa del kiwano in particolare è usata in ,macedonie, creme e yogurt alle quali dona un tocco di sapore gustoso e particolare. L’unica accortezza da seguire quando si apre a metà la buccia (esocarpo) è quello di non pungersi. Un esempio di come cucinarlo? Ecco la salsa di kiwano, preparata unendo questi ingredienti

  • polpa del frutto
  • succo del frutto senza semi
  • aglio e cipolla
  • coriandolo
  • cumino
  • olio extra vergine

Controindicazioni? Nessuna in teoria anche se è sempre preferibile chiedere consiglio ad esperti prima di consumare. Tra i disturbi comuni rilevati: diarrea, effetti tossici e reazioni cutanee (dermatiti).