La prova di ProtiPlus 3.2.2. Dieta-bag per una settimana

1026
protiplus dieta bag

Se volete dimagrire velocemente le diete iperproteiche fanno al caso vostro, perché le proteine, a differenza degli zuccheri e dei grassi, vengono metabolizzate più lentamente e non immagazzinate dall’organismo. Inoltre, per digerire 100 grammi di proteine il corpo brucia 25 calorie, contro le 10 degli zuccheri e le zero dei grassi.

La dieta iperproteica è comunque sbilanciata, per cui deve essere prescritta da un medico, poiché deve avvalersi di accurati esami ematochimici.

Una nuova semplicissima e pratica versione di questa dieta arriva dalla Francia (dove è commercializzata da 15 anni), ed è ideale per chi:

  • ha poco tempo da dedicare alla preparazione dei cibi
  • ama preparati in busta per vellutate, creme, pasta e barrette dietetiche
  • non ha intolleranza al latte e derivati poiché i preparati sono a base di proteine del latte
  • non è in gravidanza o allatta
  • non soffre di patologie a carico dei reni
  • ha solo qualche chilogrammo da perdere (2-5kg) ma un buon tono muscolare
  • vuole risultati immediati.

Parliamo del metodo 3.2.2. ProtiPlus Dieta Bag della Nutrition & Santé, che potete trovare in farmacia, il quale combina speciali prodotti dietetici in busta (barrette, vellutate, creme, pasta) con un’alimentazione equilibrata a base di frutta, verdura, latticini, pesce e carne magra. Questi preparati sono ricchi di proteine, hanno pochi zuccheri e grassi, sono arricchiti di vitamine, fibre probiotiche (ritardano il senso della fame) e sali minerali. Si può seguire da un minimo di una settimana a un massimo di tre consecutive.

Questo box comprende il kit dieta “tutto” per una settimana, infatti il 3.2.2. sta proprio ad indicare i 7 giorni della settimana. Il metodo si articola in tre fasi: 3 giorni intensivi (lunedì, martedì, mercoledì), 2 progressivi (giovedì, venerdì) e 2 di pre-equilibrio (sabato e domenica).

Nei primi tre giorni si potranno consumare 5 preparati ProtiPlus: colazione, break a metà mattina, pranzo, merenda, cena, combinati con verdura, un frutto, uno yogurt, latticini freschi, affettati sgrassati e olio, tutto in quantità controllata. In questa prima fase il consumo proteico calcolato è di circa 97 grammi e le calorie assunte sono 1070.

1°giorno

a colazione è prevista una bevanda al cioccolato ProtiPlus, che può essere assunta sia fredda sia calda e uno yogurt magro. A metà mattina break con una barretta ProtiPlus al cioccolato accompagnata da una mela. A pranzo un piatto di pasta ProtiPlus condita con la salsa al pomodoro, un’insalata di pomodori e 30 g di mozzarella. A merenda un frutto e una barretta ProtiPlus. Infine per cena leggera una vellutata di verdure ProtiPlus, insalata e 30 g di bresaola.

2°giorno

la colazione è uguale al quella del primo giorno, il break a metà mattina e la merenda con una barretta ProtiPlus al cioccolato e cocco. A pranzo una vellutata ai funghi ProtiPlus e insalata con 20 g di prosciutto crudo. A cena  verdura, 30 g di ricotta, mango e come dessert la crema al cioccolato ProtiPlus.

3° giorno

la colazione è uguale al quella del primo giorno, poi barretta a metà mattina e a merenda. Per pranzo un’insalata di pomodori con un paio di fettine di mozzarella, un frutto e la crema ProtiPlus. Per cena pasta ProtiPlus condita con salsa di pomodoro, verdura e 30 g di bresaola.

I due giorni progressivi prevedono un calo del consumo dei preparati proteici (giovedì a colazione, break, pranzo, merenda) a favore di un aumento della carne bianca, del pesce, della frutta e della verdura (venerdì preparati solo a colazione, break e merenda). In questa seconda fase il consumo proteico calcolato è di circa 107-124 grammi e le calorie assunte sono 1078-1150.

4° giorno

la colazione è uguale al quella del primo giorno ma con un cappuccino ProtiPlus, poi barretta a metà mattina e a merenda. Pranzo con verdura, mozzarella, una mela o pera e infine la crema. Cena con un filetto di pesce rigorosamente magro, accompagnato da piselli, insalata e 20 g di prosciutto crudo.

5°giorno

la colazione è uguale al quella del primo giorno ma con un cappuccino ProtiPlus, poi barretta a metà mattina e a merenda. Pranzo con fagioli, ricotta per secondo e infine delle prugne come frutta. Per cena una sogliola con verdure miste e 30 g di prosciutto crudo magro.

Nella terza ed ultima fase (sabato e domenica) aumenta lo spazio dedicato agli alimenti, compresi i carboidrati semplici e complessi. Il sabato preparati solo nel break e a merenda. In questa fase il consumo proteico calcolato è di circa 107 a 60 grammi la domenica e le calorie assunte sono 1300-1500.

L’ultimo giorno (domenica) è completamente senza prodotti ProtiPlus, ma con menù guidato, che assomiglia molto alla classica dieta mediterranea normo proteica (verdura, frutta, (pollo, vitello, pizza).

Il principio della Dieta Bag si basa sulla perdita della massa grassa ottenuta grazie alle proteine assunte, le quali stimolano la termogenesi preservando il tono muscolare, agendo sul senso di sazietà e ritardando il senso di fame.

I prodotti ProtiPlus possono essere cambiati tra di loro all’interno della stessa giornata. Ad esempio se a pranzo non si mangia la pasta, questa può essere consumata la sera.

Cosa contiene la Dieta Bag?

Aprendo il box dieta di Protiplus troviamo:

  • 5 prodotti per la colazione + 7 prodotti per il pranzo/cena
  • 12 barrette snack
  • 1 Shaker per preparare i pasti
  • 1 leaflet illustrativo con lo schema dettagliato della dieta
  • 1 carnet di buoni sconto del valore di 10€ per il riacquisto dei prodotti ProtiPlus

Oltre a prodotti da distribuire e regalare:

  • 20 barrette ProtiPlus da distribuire agli amici, ai colleghi che vogliono perdere qualche chilo
  • Un carnet di buoni sconto (20 buoni) da 5 € da distribuire ai tuoi amici per l’acquisto di 1 bag in farmacia.
  • Leaflet informativi con tutte le indicazioni ed i suggerimenti per la settimana di dieta.
  • L’elenco dei punti vendita in cui è disponibile la gammaProtiPlus.

Il box con i preparati e le istruzioni per una settimana di metodo Protiplus è in vendita in farmacia al costo di 49,90 €, dove sono disponibili anche le confezioni dei singoli prodotti (barrette, pasta, vellutata, crema etc..).

Pro e contro della dieta Protiplus

Dieta molto semplice da seguire poiché è già “pronta” e comprende molta frutta e verdura, ma bisogna fare attenzione: tanti frutti sono ipercalorici e bisogna eliminarli dalla dieta, ad esempio la banana, i fichi e l’uva; inoltre la verdura va consumata cruda o al vapore (certamente non fritta!). Per una settimana si può seguire senza grandi difficoltà.

Nel dettaglio ecco il giudizio sui preparati.

  • Le bevande sono molto insapori e annacquati (stile distributore automatico), ma segnalo che  shakerando il preparato con acqua fredda e agitando energicamente si migliora notevolmente il sapore della bevanda e la sua consistenza, poiché l’aria “gonfia” il preparato rendendolo simile ad un frappè.
  • Le barrette le trovo molto pastose e troppo dolci.
  • Le vellutate sono migliori preparate sul fuoco, mentre al microonde risultano “brodose”.
  • La pasta è insapore e un poco gommosa.
  • Le creme liofilizzate sono buone, ottima quella alla vaniglia.

Segnalo inoltre che nella guida è indicato che lo shaker si può inserire nel microonde, ma io ve lo sconsiglio, poiché sviluppa un cattivo odore, che emanerà poi per sempre (non sono riuscita a farlo andar via neanche lasciandolo a bagno con detersivo e aceto).

Infine, è necessario ricordarsi che un alleato per il dimagrimento è l’acqua: bere circa 2 litri di acqua al giorno aiuta la regolazione dell’intestino, fa bene e depura. Altra regola è l’eliminazione del sale e la forte riduzione degli zuccheri semplici.

Una volta terminato il periodo di dieta Protiplus, per poter mantenere il peso raggiunto è importante non riprendere le cattive abitudine alimentari, altrimenti non sarà servito assolutamente a nulla. Uno studio eseguito in Francia ha dimostrato che la perdita di peso dopo una settimana di dieta con i prodotti ProtiPlus seguendo il metodo 3.2.2 è in media di 1,3 kg.

Ricordatevi però che più velocemente si dimagrisce e più velocemente si riprendono i chili persi. Una dieta equilibrata e tanta attività fisica quotidiana è la soluzione migliore!

A questo punto buona dieta a tutti!

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.