Le diete last minute: funzionano o fanno male?

52
dieta-last-minute-fa-male

Il dimagrimento è una questione molto seria ed è quasi impossibile perdere molti chili in pochissimo tempo. Può accadere che si perda peso velocemente, ma non senza arrecare danni alla nostra salute. Per dimagrire serve tempo, pazienza e costanza. In più le diete devono essere sensate e racchiudere tutti i nutrienti indispensabili al fabbisogno organico.

Quando si dimagrisce si perde la massa grassa, questo necessita di tempi lenti e graduali (senza effetti drastici di diete all’ultimo minuto). La perdita di grasso in eccesso deve essere la conseguenza di un nuovo equilibrio ipotalamico che può essere indotto lentamente. Ogni volta che si ha una forte perdita di peso in pochi giorni significa che c’è stata una forzatura, e non va bene. Scopriamo perchè e soprattutto come affrontare  una dieta sana e corretta.

Calorie e cibi light non servono

Nell’immaginario collettivo va di moda il falso mito di contare le calorie perchè da esse dipende il peso corporeo e quindi il conseguente dimagrimento o ingrassamento. Questo non è corretto, ci spiegano gli specialisti, per un motivo preciso: i meccanismi di dimagrimento o viceversa sono regolati dall’ipotalamo.

La maggiore o minore funzionalità della tiroide determina che fine fanno gli alimenti che assumiamo (o trasformati in calore o in grasso). Un altro errore comune sono i PRODOTTI LIGHT, contenendo tanta acqua saziano di meno e inducono a mangiare di più. Ecco quindi che l’abuso diventa negativo in tutti i casi.

Carboidrati fanno bene

Un mito da sfatare sono i carboidrati. Essi sono importantissimi nell’equilibro del peso corporeo, è necessario assumerli per avere la giusta energia. Se non forniamo energia all’organismo, quest’ultimo la prenderà dalla trasformazione delle proteine e affaticherà fegato e reni.

C’è bisogno di una dieta sana che restituisca salute, assumere tutte le categorie di alimenti significa far funzionare bene la tiroide, formare e lavorare i muscoli, funzioni dei reni etc. Tutto l’organismo sarà una macchina perfetta e con il tempo si avrà il giusto peso. L’unico consiglio è consumare al minimo zuccheri aggiunti e farine raffinate, magari sostituendoli con la frutta e i cereali integrali.

Quali sono le diete a rischio

Nessuna dieta è pericolosa se fatta con buon senso. Quello che le persone devono capire è che i regimi forti non sono mai positivi e che DIMAGRIRE significa perdere grasso e non peso. Le diete non dovrebbero essere fatte solo per una settimana o un mese:

Le diete devono essere un nuovo stile di vita, bisognerebbe imparare a mangiare sano e corretto per sempre senza ABBUFFARSI. In più il consumo di acqua e l’attività fisica adeguata completeranno il quadro.