Maionese vegana: la ricetta!

44
maionese vegana

Tutti conosciamo il gusto intenso della maionese, ma anche le sue importanti calorie. Arricchire i nostri piatti con la maionese, oppure ricoprire le ineguagliabili patatine fritte con questa gustosa salsina (insieme al ketchup, fatto in casa) è un’abitudine comune.

Pensiamo un attimo a chi non può mangiare la maionese per i suoi derivati “animali”, quindi vegetariani e vegani. Come faranno? Semplice, con la maionese vegana, che potrebbe diventare anche una valida alternativa di leggerezza per gli amanti della cucina mediterranea.

Abbiamo già visto molteplici piatti della cucina vegana, dalla pasta al dessert, oggi ci concentreremo sulla fantastica ricetta da condividere con parenti e amici: la maionese vegana. Vediamo insieme come prepararla.

La maionese vegana: ricetta

Arriva l’estate e la maionese diventa un must per aperitivi e stuzzichini da gustare da soli o in compagnia. Ma come prepararla? La maionese vegana è facile, veloce e soprattutto gustosa. pochi ingredienti, qualche recipiente e tanta passione. (vedi anche maionese tradizionale senza uova).

Ecco gli ingredienti per la maionese vagan:

  • latte di riso (100 ml)
  • gocce di limone bio
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • 1 cucchiaio e mezzo di senape
  • olio di semi di girasole (circa 150 gr)
  • un frullatore ad immersione
  • una ciotola dai bordi alti

Procedimento

Versare il latte di riso nella ciotola e aggiungere delicatamente l’olio, successivamente azionare ad una media velocità il frullatore. Quando vedrete il composto cominciare ad addensarsi aggiungere i restanti ingredienti: senape, limone e sale.

Frullare per altri 5 minuti circa tutti gli ingredienti, ecco che la maionese vegan è pronta. Riporla in frigorifero per un’ora prima di essere utilizzata per le pietanza o assaggiata.

Varianti della maionese vegana

La maionese può essere soggetta a variazioni di ingredienti, colore e arricchita con spezie e alimenti personali, secondo il gusto di ogni soggetto.

Per dare maggiore colore alla maionese, quindi far diventare il colore di un giallo più intenso, per esempio, è possibile aggiungere della curcuma.

La ricetta della maionese vegana può essere rivisitata secondo i vostri gusti personali. Ad esempio a chi non piace il latte di riso, può tranquillamente sostituirlo con il latte di soia, oppure l’olio di girasole può essere sostituito con quello di mais.

Piccoli accorgimenti che non cambieranno il sapore, la leggerezza e la delicatezza al palato della maionese vegana, che può essere tranquillamente consumata anche dai celiaci perchè priva di glutine.

La maionese vegana una volta in frigo se ben conservata può essere usata anche per diversi giorni. Una delizia al palato che vi farà godere delle pause giornaliere con più leggerezza.