Mal di testa: 5 rimedi naturali per sconfiggerlo

2.973 views
mal di testa

I ritmi frenetici della vita moderna possono stressare eccessivamente il nostro fisico e non è così inconsueto affrontare mal di testa frequenti. L’esigenza di dover sempre essere attivi ed efficienti, costringe spesso a porre rimedio al problema con l’aiuto di farmaci antidolorifici, il cui abuso, però, può provocare danni considerevoli al nostro organismo.

Il mal di testa è un campanello di allarme e ci avverte che il corpo ha bisogno di qualcosa che, in quel momento, gli manca. I fattori scatenanti possono essere: stress, allergie, difficoltà visive, postura scorretta, abuso di alcol, carenza di zuccheri nel sangue, sbilanciamento del livello di ormoni o deficit di sostanze nutritive.

Il dolore è il modo con cui l’organismo ci comunica che qualcosa deve essere cambiato. Per ritrovare il sollievo, senza ricorrere ai farmaci, esistono dei semplici rimedi naturali.

Tipi di mal di testa

Sebbene il numero dei differenti tipi di mal di testa superi il centinaio, ce ne sono quattro molto comuni. Vediamoli insieme.

Mal di testa da tensione

Si tratta del mal di testa più frequente tra gli adulti e gli adolescenti. Provoca un dolore che va dal leggero al moderato e può andar via o ricomparire più volte durante la giornata.

Mal di testa a grappolo

Questo tipo di disturbo è il più doloroso, ma anche quello meno comune. Si manifesta con un dolore intenso che provoca la sensazione di bruciore o di fitta penetrante nella zona anteriore agli occhi. Il mal di testa a grappolo può scomparire anche per mesi o anni, ma tende spesso a ritornare ad intervalli di tempo irregolari.

Mal di testa da sinusite

Le cavità nasali infiammate possono causare dolore a tempie, fronte e parte superiore del naso. Questi sintomi sono spesso accompagnati da febbre, naso che cola e sudorazione eccessiva sul viso.

Emicrania

L’emicrania può protrarsi per poche ore o pochi giorni e solitamente si manifesta una o più volte al mese. Le persone che soffrono di emicrania a volte presentano altri sintomi, come: sensibilità alla luce, nausea o vomito, perdita di appetito e fastidi al tratto digerente.

Cause e fattori di rischio del mal di testa

Il dolore alla testa si verifica in seguito ad una combinazione di segnali nervosi inviati al cervello da vene e muscoli. Ecco i principali fattori che possono innescare l’avvio di questi segnali:

  • malattie, incluso raffreddore, febbre e mal di gola
  • stress
  • affaticamento degli occhi
  • cause ambientali come: fumo di sigaretta, fragranze e sostanze chimiche nell’aria
  • fattori ereditari
  • allergie al cibo
  • squilibri ormonali
  • carenza di sostanze nutritive

Rimedi naturali contro il mal di testa

Fortunatamente, esistono molti prodotti naturali in grado di diminuire efficacemente il dolore da mal di testa. Provate uno di questi rimedi per ritrovare il sospirato sollievo.

Magnesio

Il magnesio è una delle sostanze più indicate per combattere il mal di testa. Le persone affette da dolori consistenti hanno spesso bassi livelli di questa sostanza nutritiva.

Il magnesio previene il verificarsi dei cambiamenti interni al nostro corpo in grado di scatenare i segnali che provocano il mal di testa, specialmente l’emicrania. Esso è infatti in grado di bloccare i trasmettitori del dolore e riesce a stimolare il lavoro delle piastrine.

Per aumentare l’apporto di magnesio è necessario mangiare cibi contenenti fibre. Le fonti alimentari di magnesio includono fagioli, nocciole, broccoli, zucca e verdure a foglie larghe. Anche cioccolato e caffè contengono buoni quantità di magnesio.

Olio essenziale di lavanda e menta

L’effetto calmante degli oli essenziali di lavanda e menta li rende ottimi aiutanti per donare sollievo dal mal di testa. L’olio di menta stimola la circolazione sanguigna verso le tempie e riduce la contrazione dei muscoli, regalando una sensazione di freschezza che permane a lungo sulla pelle.

L’olio di lavanda è comunemente usato come tranquillante; si tratta di un prodotto sicuro ed efficace soprattutto per il trattamento dell’emicrania. Avvantaggiatevi dei benefici dati da questi oli semplicemente versandone poche gocce sulle mani e massaggiandoli su fronte, tempie e parte posteriore del collo. Se l’odore risulta troppo forte, diluiteli con dell’olio di cocco o di mandorle.

Idratazione

Gli effetti disidratanti di caffè, alcol e bevande zuccherate possono provocare fastidiosi mal di testa. Molte persone non bevono la quantità di acqua necessaria a compensare questo processo. Idratarsi adeguatamente aiuterà a sentirsi carichi, pieni di energia e liberi dal mal di testa.

Anche la frutta e la verdura contribuiscono a donare il giusto apporto di liquidi al corpo. Spinaci, cetrioli, peperoni verdi, zucchine, anguria, fragole, arance e radicchio sono alcuni degli alimenti più ricchi di acqua.

Stretching e attività fisica

Rimanere fermi nella stessa posizione per un periodo di tempo prolungato, ad esempio seduti alla scrivania, può contribuire a creare tensioni muscolari, preludio del mal di testa.

Anche stare troppe ore con gli occhi incollati allo smartphone non aiuta: quando leggiamo sullo schermo, infatti, il collo è costretto a sostenere una sforzo maggiore del solito, subendo una pressione che può arrivare a 9 chili.

Un buon rimedio per scongiurare problemi è quello di concedersi una pausa di 30-60 minuti, appena possibile, e muovere delicatamente collo e testa in un moto circolare. Questa operazione aiuterà a sciogliere le tensioni e alleviare il mal di testa. Anche lo yoga può rivelarsi un valido alleato per contrastare il disturbo.

Bagno disintossicante

Disintossicare il corpo vuol dire liberarlo dalle tossine dannose, quelle in grado di provocare malattie e fastidi. Un bagno detox aiuta a prevenire i sintomi del mal di testa e ad alleviare quelli già presenti. Ecco alcune idee per preparare un trattamento depurativo con ingredienti naturali e casalinghi:

  • In una vasca piena di acqua calda, versate un bicchiere di bicarbonato di sodio. Questo ingrediente riesce a uccidere batteri, a liberare il corpo dalle sostanze di scarto e, inoltre, lascia le pelle liscia.
  • Aggiungete qualche goccia di olio essenziale di lavanda o menta alla vostra acqua da bagno. Serviranno a rilassare, lenire e sciogliere le tensioni presenti nel vostro corpo.
  • Versate due bicchiere di aceto nella vasca con acqua calda. Questo ingrediente rimuove l’eccesso di acido urico dall’organismo e dona sollievo dai dolori legati ad artrite, giunture e mal di testa.
Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!