Mai più capelli come paglia dopo l’estate con questa maschera fai da te!

480
maschera-ristrutturante-dopo-estate

Per quanto l’estate sia forse la stagione più bella dell’anno, quando arriva al termine non ci resta soltanto una pelle dorata e abbronzata. I nostri capelli, ahimè, risultano molto più stressati durante il periodo estivo.

Basti pensare alle giornate passate al mare e a prendere il sole. Oppure, poiché le temperature sono maggiori, tendiamo a lavare i capelli molto più spesso.

Il risultato? Capelli crespi come paglia e senza vigore. Ma oggi vedremo insieme proprio come preparare un trattamento: la maschera ristrutturante e ricostituente per avere di nuovo capelli morbidissimi.

Vediamo insieme come fare!

Come si fa

La particolarità di questa maschera sta nella semplicità e reperibilità dei suoi ingredienti, e se non ne avete uno, non è un problema. Possiamo ometterlo e provarlo la volta successiva.

Per questa maschera post-estate avremo bisogno:

  • 100 gr di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino olio di ricino
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 1 cucchiaino di miele
  • 3 gocce di olio essenziale a scelta.

Questa dose è ottima per chi ha i capelli di media lunghezza. In caso di capelli più corti si può dimezzare la dose.

Non dovete fare altro che mettere insieme gli ingredienti e mescolarli in una ciotola. È sempre meglio preparare poco prodotto ogni volta che ne avremo bisogno, così non c’è rischio di spreco.

Una piccola “parentesi” sull’olio di cocco. Nei periodi estivi si presenta sotto forma di liquido, quindi molto più semplice da lavorare. Se le temperature sono più fresche, dovrebbe presentarsi come un burro; se dovesse essere troppo duro potremmo riscaldarlo per qualche secondo.

Per la scelta degli oli essenziali, basiamoci sulle nostre esigenze. Possiamo scegliere il tea tree oil per un’azione antibatterica e antiforfora, oppure l’olio essenziale di eucalipto dalle proprietà rinfrescanti, ottime per la cute.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Come si applica

Questa maschera post-estate è ottima come trattamento da fare prima dello shampoo. Data la presenza degli oli, per beneficiare del loro effetto nutritivo i capelli vanno inumiditi leggermente, soprattutto sulle lunghezze.

Con l’aiuto di un pennello ma anche, perché no, delle mani, iniziate dalle punte e salite sulle lunghezze. In caso di cute secca, potete tamponare leggermente con le dita la maschera “anti-paglia” sul cuoio capelluto. In caso invece di capelli grassi, limitiamoci alle sole lunghezze.

Dopo l’applicazione, dobbiamo lasciare in posa la maschera. Si può indossare una cuffia, oppure mettere un po’ di pellicola. L’ideale poi sarebbe farla agire per tutta la notte, se non ne avete la possibilità va lasciata in posa almeno per un paio d’ore.

Dopodiché, si può procedere tranquillamente con lo shampoo, massaggiando delicatamente i capelli.

Proprietà della maschera

Abbiamo detto che questa maschera è davvero versatile, soprattutto se manchiamo di qualche ingrediente. Ma vediamo insieme le loro proprietà, che ci permetteranno di scegliere la combinazione perfetta per noi:

  • l’olio d’oliva ha proprietà nutrienti e protegge la cute
  • l’olio di ricino è noto proprio per le sue innumerevoli proprietà. Stimola la crescita non solo dei capelli, ma anche di ciglia, sopracciglia e unghie. Si realizzano moltissime maschere anticaduta con questo ingrediente
  • l’olio di cocco è usato per le sue proprietà riparatrici e per prevenire la formazione della forfora
  • il miele ha proprietà restitutive e cicatrizzanti. Un vero toccasana per i capelli!

Trattamento post shampoo

Se volete completare il trattamento, abbiamo ancora dei consigli per voi! Molto importante: questa ultima fase va evitata se i capelli sono grassi e sottili o possiamo utilizzarlo sporadicamente, quando i capelli sono davvero ingestibili.

Prendete una ciotolina e mescolate mezzo cucchiaino di olio di ricino, mezzo cucchiaino di olio d’oliva, mezzo cucchiaino di olio di cocco e una noce di burro di karité. Se non ce l’avete, potete anche aggiungere una noce di maschera per capelli, a patto che sia bio.

Con i capelli bagnati e dopo aver fatto lo shampoo, prendete un paio di dita di questo mix ammorbidente e passatelo sulle lunghezze. Quando asciugherete i capelli, noterete la differenza!

Anche qui, è sempre meglio usarne un po’ per volta, poiché preparato con rimedi naturali.

Avvertenze

Evitate l’utilizzo della maschera in caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti. Può essere utile provare in un angolo del polso per valutare la tollerabilità.

Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.