Le migliori terme in Veneto

terme veneto

Sono molti gli appassionati di terme, turisti o abitanti del luogo, che scelgono il Veneto per una vacanza termale, all’insegna del relax e della cura del proprio corpo. Che sia per un week end benessere o per un soggiorno di una singola giornata in una Spa o in una piscina termale, il Veneto è una meta ideale!

Il Veneto è una terra densa di cultura, di storia e di arte. L’artigianato è una realtà molto presente in questa terra e produce ricchezza oltre ad una elevata occupazione. Sono oltre 300 i mestieri artigiani presenti sul territorio e trasmettono una grande testimonianza alle nuove generazioni.

Vetro di murano, ceramica, oreficeria, mobili d’arte, marmo, merletto sono solo alcune delle mille perle preziose di cui può vantare il Veneto. Si può passeggiare nel centro storico, ammirarne la bellezza, gustare piatti tipici locali e coccolarsi allo stesso tempo.  Ecco le migliori terme del Veneto:

Parco Termale del Garda di Villa dei Cedri

È una Spa naturale di 13 ettari che si sviluppa tra piante rare e alberi secolari. Qui si possono trovare laghi termali, idromassaggi, fontane, cascate tutti rigorosamente con acqua calda che sgorga da due falde a 200 e 160 mt di profondità. Qui si può rigenerare il corpo, ma anche la mente.

Si può scegliere tra: il lago principale e la piscina dove la temperatura dell’acqua rimane intorno ai 33-34 gradi, il piccolo lago dove la temperatura è leggermente più bassa (29-30 gradi).

L’acqua termale

È ricca di bicarbonato, calcio e magnesio con una elevata presenza di silicio e altri minerali. È un’acqua alcolica con ph alto (intorno ai 7,9) quindi ha proprietà antinfiammatorie. Il Ministero della Sanità ne ha riconosciuto le proprietà terapeutiche per cui è stato dimostrato anche l’efficacia contro malattie altro-reumatiche, riabilitazione motoria e problemi dermatologici.

Il Parco termale è all’avanguardia per quanto riguarda l’innovazione del concetto di termalismo classico, mettendo a servizio del benessere e della salute tutto ciò che ha a disposizione.

Cure termali

Si possono praticare delle Medical fitness/terapie: una serie di trattamenti da poter fare a seconda del problema da risolvere o curare:

  • Medical fitness in acqua termale e in palestra
  • Fisioterapia
  • Riabilitazione e rieducazione funzionale
  • Osteopatia e chinesiologia

Uno stile di vita attivo alza la qualità della vita. Bisogna così rallentare l’insorgenza di condizioni fisciche indesiderate: ipertensione, obesità, resistenza insulinica. Nel centro si può iniziare un programma di prevenzione e riabilitazione funzionale altamente qualificato

Acqua termale di Villa dei Cedri

L’acqua scaturisce da due falde che si trovano a molti metri di profondità. Sgorga in abbondanza e raggiunge 37-42 gradi. Ecco perché viene considerata Acqua Minerale Termale. Scorrendo in profondità l’acqua attraversa cunicoli  di vario spessore di argilla e ghiaia: questo è un filtro naturale di depurazione selettiva che toglie qualsiasi impurità nociva e lasciando intatto il corredo biologico.

È impiegata per il trattamento di patologie non acute dell’apparato locomotore (artrosi, patologie ortopediche o traumatologiche), può avere effetti positivvi sulle vascopatie periferiche venose o linfatiche. Può essere applicata sia per la balneoterapia sia per idropinoterapia (può essere bevuta).

Bibione Thermale

Lo stabilimento sorge a Bibione, la località balneare sinonimo di divertimento e vacanza. Il centro offe massimo benessere ed è immerso in una pineta facilmente raggiungibile. È aperto tutto l’anno quindi permette a tutti, in qualsiasi momento, di concedersi un pò di relax.

Oltre alle cure termali esiste una SPA all’avanguardia con grandi piscine termali coperte e idromassaggi, giochi d’acqua per bambini, ma anche per adulti, sauna, bagno turco, bagni alle erbe, solarium, solarium e, ovviamente, servizio di ristoro. Ecco una recensione completa delle Terme di Bibione!

Cure termali

Le cure termali nel centro sono diverse e variano a seconda dei problemi:

Fangobalneoterapia: è la fangoterapia insieme alla balneoterapia. Dopo l’applicazione del fango e la doccia di annettamento, ci si immerge direttamente nel bagno termale per una quindicina di minuti e i benefici dei fanghi vengono in questo modo amplificati. Si tratta di un ciclo di cure indicato per l’artrosi, fibromialgia, tendini e articolazioni doloranti.

Cure inalatorie: ideali per il trattamento di rinosinusiti, bronchiti croniche, rinnovate vasomotorie, faringolaringiti, sinusiti croniche. L’acqua minerale ipertermale alcalina-bicarbonato-sodica-fluorata delle terme di Bilione è molto efficace nelle patologie dell’apparato respiratorio di nature allergica. Le cure inalatorie sono molteplici:

  • inalazioni
  • aerosol (orale/nasale)
  • aerosol sonico
  • aerosol ionico
  • irrigazione nasale
  • docce nasali micronizzate
  • nebulizzazione ( o nebbia)

Piscine termali Columbus

È un centro Benessere che sorge nel cuore di Albano Terme e che offre a chiunque voglia immergersi in un mondo di totale relax, giornate bellissime all’insegna delle coccole e della serenità. Offre un ventaglio di trattamenti estetici, massaggi, saune, bagno turco.

La struttura vanta una esperienza decennale ed è stata ristrutturata cercando di mantenere inalterato lo spirito e la natura dell’architettura. Molto caratteristico, ad esempio, è il trampolino con due livelli di altezza. Nei mesi freddi è possibile usare gli appositi tunnel.

L’acqua termale

L’acqua termale euganea, unica al mondo per la ricchezza di sostanze disciolte, è classificata come “Acqua ipertermale salso-bromo-iodica”.  Nasce dalle piogge sui Monti Lessini, attraversa il Venero a circa 3000 metri di profodnità ed impiega ben 30 anni prima di sgorgare nelle sorgenti dello stabile, a circa 90 gradi.

Possiede una forte azione antinfiammatoria e stimolante del sistema immunitario, oltre ad una azione antisettica ed endocrina con un incremento dell’attività tiroidea. L’acqua attraversa la torre di raffreddamento, grazie alla quale viene portata a diverse temperature.

Si possono svolgere in acqua diverse attività sportive, riabilitative e ludiche.  Il filtraggio dell’acqua avviene ogni 4 ore per garantire la massima pulizia a tutti.

Giusi Rosamilia
Nata nel 1990, si è laureata alla triennale di Editoria e Pubblicistica, ha proseguito gli studi con la Magistrale in Informazione, editoria e giornalismo e un Master in Comunicazione e Giornalismo di moda. E' giornalista pubblicista, Vicedirettrice del periodico “Altirpinia", collabora con varie riviste tra cui Fashion News Magazine e Chic Style. Social media manager e web copywriter. Ama la scrittura, la moda e gli animali.