Benefici e usi dell’olio essenziale di pino

711 views
olio essenziale pino silvestre

L’olio di pino è ricavato dagli aghi dell’omonimo albero sempreverde. Conosciuto per le sue proprietà rinfrescanti, pulenti e rinvigorenti, questo prodotto ha anche un ottimo aroma boschivo intenso. La sua formula concentrata nell’olio essenziale di pino silvestre, costituita da numerosi elementi attivi, ha il potere di ridurre le infiammazioni, migliorare l’umore e distruggere microbi e batteri.

È stato inoltre dimostrato che l’olio di pino è in grado di purificare l’aria, eliminando eventuali tossine; per questo motivo, si tratta di un ingrediente efficace anche per trattare problemi legati ad asma, tosse, allergie e raffreddore. Ecco come utilizzare l’olio di pino.

Deodorante per ambienti

L’olio di pino è un eccellente deodorante per ambienti che elimina batteri e agenti in grado di contaminare l’aria. La sua capacità di purificare gli interni lo rendono un ottimo rimedio contro tutte le condizioni patologiche che interessano il sistema respiratorio. Riesce, inoltre, a rinforzare il sistema immunitario.

Per beneficiare di tutte le sua proprietà, diffondete l’aroma dell’olio di pino per 15-30 minuti utilizzando un diffusore per ambienti o vaporizzandolo su mobili e tessuti, insieme a dell’acqua.

Detergente multifunzione

Per pulire ogni tipo di superficie, dai sanitari al pavimento, versate qualche goccia di olio di pino in un contenitore con dell’acqua e agitate bene. Passate la soluzione sulla zona da detergente e strofinate con un panno pulito per un’azione disinfettante.

Detersivo per stoviglie

Per un trattamento d’urto sui residui di cibo più persistenti, mescolate qualche goccia di olio di pino con del bicarbonato di sodio, fino a formare una pasta densa. Aiutandovi con una spugna, cominciate quindi a passare il composto sulle stoviglie. Le vedrete tornare come nuove.

Antinfiammatorio

L’olio di pino è tradizionalmente usato per combattere i radicali liberi e le infiammazioni croniche che possono causare dolore e contribuire allo sviluppo di malattie, inclusi artrite e cancro. È possibile assumere l’olio di pino come se fosse un integratore, versandone una o due gocce nel tè o in un bicchiere di acqua tiepida e limone.

Allevia il mal di testa

Grazie alla sua capacità di eliminare dall’aria le tossine che possono scatenare malattie, l’olio di pino aiuta a prevenire il mal di testa ed alleviarne i sintomi. Può essere anche usato per ridurre i livelli di stress, responsabili della maggior parte delle emicranie.

Per un trattamento efficace e naturale, massaggiate alcune gocce di olio di pino e olio di cocco su tempie e petto. In alternativa, potete vaporizzare la soluzione su vestiti e tessuti o inalarla direttamente dalla bottiglia.

Energizzante naturale

Questo olio è spesso usato per contrastare la fatica fisica e mentale, dal momento che aiuta a migliorare la capacità di pensiero, reazione e memoria. Questa proprietà lo rende un ottimo ingrediente per lozioni e profumi, magari da applicare durante lo studio, l’attività fisica, la guida o altre situazioni in cui è necessario un alto livello di attenzione.

Riduce lo stress

Per alleviare naturalmente lo stress, provate a versare qualche goccia di olio di pino, olio di limone e olio di bergamotto in un diffusore per ambienti. Questa miscela risulta particolarmente efficace durante la meditazione, lo yoga o la lettura.

Le persone con la pelle particolarmente sensibile, potrebbero riscontrare rossore, prurito o irritazioni derivanti dall’uso dell’olio di pino. Prima di utilizzarlo direttamente sulla pelle, è necessario diluirlo con dell’olio di cocco, in rapporto 1:1.

È consigliabile inoltre effettuare un piccolo test allergico prima di iniziare il trattamento: applicate una goccia di olio di pino insieme a dell’olio di cocco sul polso e attendete almeno 30 minuti. Se trascorso questo tempo non notate alcuna reazione particolare, potete utilizzare l’olio in tranquillità.

Attenzione ad evitare il contatto con gli occhi e con l’interno del naso: le loro membrane, infatti, sono facilmente irritabili. Ricordate poi di assumere oralmente solo dell’olio di pino assolutamente puro, senza l’aggiunta di altre sostanze.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!