Perché le Lenzuola e le federe puzzano di Umido dopo la Lavatrice?

477
perche-lenzuola-puzzano-rimedi

Lavare la biancheria del letto è uno dei passaggi che facciamo spesso in casa, soprattutto nella stagione estiva dove il sudore si amplifica o in inverno che l’umidità è elevata.

Ed è proprio in inverno che spesso ci ritroviamo le lenzuola e le federe che emanano un cattivo odore e non sappiamo in che modo toglierlo via poiché non ne riconosciamo la causa.

I motivi, infatti, possono essere tanti ed è bene conoscerli così da evitare problemi nei prossimi lavaggi.

Vediamo insieme perché le lenzuola e le federe puzzano di umido dopo la lavatrice e come rimediare!

Lavatrice sporca

Uno dei primi motivi, ahimè, potrebbe essere una mancata pulizia dell’elettrodomestico.

Si tratterebbe di un motivo molto semplice e comune, dovete sapere che nelle varie componenti della lavatrice e soprattutto nella guarnizione si accumula una quantità di calcare esorbitante.

Questo, col tempo, porta alla puzza e alla formazione della muffa all’interno della lavatrice. Non è difficile pensare che questo sporco verrà trasferito poi sui vestiti e si rileverà sotto forma di puzza o addirittura di macchie.

Dunque, per sfuggire a questo problema, lavate per bene tutti i pezzi della lavatrice, soprattutto la guarnizione!

In caso di Lavatrice sporca, ecco una soluzione molto semplice: è possibile fare un lavaggio a vuoto con una Soluzione all’acido citrico (150 gr sciolti in 1 litro d’acqua demineralizzata) e attivare il programma ad alte temperature. L’interno della lavatrice sarà come nuovo!

Quantità di detersivo

La quantità di detersivo è un’altra componente molto importante quando si tratta di fare il bucato e vi dirò subito perché.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Mettere, ad esempio, una quantità eccessiva di detersivo non aiuterà di certo ad avere lenzuola e federe pulite e profumate, contrariamente a quanto si pensa.

Il detersivo non necessario, infatti, non saprà dove stanziarsi e si infiltrerà nei tubi, otturandoli oppure tra le fibre della biancheria generando cattivi odori per il mancato scioglimento.

Contrariamente anche poco detersivo non andrà bene perché non permetterà di lavare il bucato come si dovrebbe e di conseguenza troverete la puzza.

Carico eccessivo

Un errore molto comune, soprattutto quando si va di fretta, è mettere un carico eccessivo nella lavatrice.

Anche questo fa puzzare lenzuola e federe di umido perché l’acqua non penetra per bene in tutte le parti della biancheria e genererà quell’odore fastidioso.

Per cui caricate la quantità giusta di biancheria, dedicando un lavaggio solo a questa, senza mischiarla con altri capi.

Inoltre rispettate la capacità di contenimento della lavatrice e non sforzatela troppo. Meglio fare tanti lavaggi ma buoni anziché uno che poi si deve ripetere!

Troppo tempo nel cestello

Ecco arrivati alla causa primaria e principale dell’odore di umido su federe e lenzuola!

Quando effettuiamo il lavaggio, se lasciamo i panni per troppo tempo nel cestello, avremo di conseguenza una puzza di umido tremenda quando andremo ad aprirlo!

Per cui vi consiglio di aprire subito il cestello della lavatrice quando termina e di prelevare i panni.

Ad oggi le lavatrici moderne permettono di programmare i lavaggi, per cui impostate gli orari quando sapete di poterli cacciare subito dal cestello.

Rimedi naturali

Una volta viste le cause, non ci resta che scoprire i vari rimedi naturali per dire addio a questo problema!

Usare l’aceto

Il primo consiglio che vi do è quello di usare l’aceto, un alleato indiscutibile per il bucato e in questo caso per le federe e le lenzuola.

L’aceto, infatti, ha delle proprietà ammorbidenti e anti-odore che vi aiuteranno a mandar via la puzza.

Tutto quello che dovete fare è inserire una tazzina nella vaschetta della lavatrice e avviare il lavaggio solo per lenzuola e federe.

Se non volete spargere anche un buon profumo sui panni, potete aggiungere 5 o 6 gocce di olio essenziale a vostro piacimento.

Addio umidità

Una volta impostato il lavaggio, bisogna fare qualcosa per ridurre il tasso di umidità che potrebbe colpire i capi e farli puzzare.

Ebbene, come prima cosa in riferimento alla lavatrice, vi consiglio di usare la centrifuga in modo che possa eliminare quanta più acqua in accesso e velocizzare la fase d’asciugatura.

Altro metodo che vi suggerisco se siete costretti asciugare i panni in casa è quello di usare un deumidificatore o crearne uno fai da te posizionando qualche bicchiere pieno di sale grosso o riso nell’area della casa in cui fate asciugare la biancheria.

Asciugare bene

Ultimo consiglio importante che vi do è far asciugare bene!

Soprattutto quando si tratta di lenzuola e federe bisogna stare molto attenti all’asciugatura perché l’umidità che resta viene trasmessa anche a noi quando dormiamo!

Per cui se possibile prediligete l’asciugatura al sole e all’aria fresca evitando la luce diretta dei raggi solari che possono ingiallire i capi.

Se asciugate lenzuola e federe in casa, posizionateli in prossimità di una fonte di calore, che sia essa un termosifone o una stufa.

Avvertenze

Vi ricordo che è fondamentale controllare le etichette di lavaggio di lenzuola e federe prima di procedere a qualsiasi tipo di rimedio.