Perché dovresti versare l’Acido Citrico nel WC

980
acido-citrico-wc

Disincrostante, ecologico ed efficace, l’acido citrico si annovera ormai tra i prodotti più amati da usare in casa a poco costo!

Gli amanti dei rimedi naturali lo scelgono ormai in ogni angolo ed in effetti come dargli torto? Proprio per questo oggi vedremo insieme come può aiutare in una zona in particolare, il WC!

Ci sono delle problematiche che possono manifestarsi ogni giorno, ma con l’acido citrico si risolvono in tempo!

Via la puzza

Il primo beneficio che possiamo trovare con l’acido citrico è mandare via la puzza dal water!

Soprattutto quella di fogna che proviene da tutti gli scarichi, ma il più delle volte sono il WC e la doccia ad esserne colpiti.

Dunque, per fare in modo che i cattivi odori vadano via in modo definitivo dovrete semplicemente mettere 1 cucchiaio di acido citrico all’interno del WC.

Attendete una notte intera per fare in modo che agisca efficacemente, poi distribuite 1 secchio di acqua bollente versandolo in nello scarico.

Per lo scarico otturato

Lo scarico non è colpito solo dai cattivi odori, ma si può anche otturare, spesso più facilmente di quanto immaginiamo!

A meno che non si siano incastrati degli oggetti nei tubi, bisogna disincrostare questi ultimi e nulla è meglio dell’acido citrico per raggiungere l’obiettivo.

Dovrete procedere mettendo 1 bicchiere intero all’interno del WC. Cercate di fare andare il prodotto in profondità in modo che si possa attaccare bene a tutti i residui e al calcare.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Lasciate agire una notte intera e poi procedete sempre con il secchio d’acqua bollente.

Per lucidare

Lucidare le ceramiche ed in particolare il water è un altro passaggio che si fa ogni giorno in bagno, specie per quelle bianche di fatte di un materiale brillante!

Per averle sempre al meglio, sciogliete 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua, poi trasferite tutto in un vaporizzatore.

Spruzzate una quantità abbondante di prodotto sulla ceramica, passate la spugnetta e procedete sciacquando e asciugando i sanitari.

Saranno come nuovi!

Togliere calcare e muffa

Calcare e muffa sono le tipologie di sporco che maggiormente attanagliano il bagno ed è per questo che è bene prestare sempre attenzione.

Una cosa è certa: entrambi tipi di macchie si possono combattere, basta avere costanza e usare i rimedi giusti! Tra questi si fa spazio l’acido citrico.

Preparate la soluzione spiegata anche nel paragrafo precedente (150 g di acido citrico + 1 lt d’acqua) e spruzzatene una quantità bella abbondante sulle zone interessate del WC.

Lasciate che agisca per un quarto d’ora, dopodiché basterà passare lo scopino per strofinare via lo sporco ed ecco fatto!

Strisce gialle

Presenti maggiormente sulle ceramiche a causa del continui scorrere dell’acqua, le strisce gialle sono un vero problema quando le vediamo sulla tazza del WC.

Non c’è da preoccuparsi! Con l’acido citrico tutto può tornare ad essere come nuovo e anche lo sporco determinato a restare, andrà via in un niente!

Prendete 1 cucchiaio di acido citrico, spargetelo sulle strisce gialle fino a ricoprirle completamente, con una spugnetta inumidita d’acqua (o con lo scopino nel caso del WC), dovrete strofinare energicamente e lasciare in posa per 5 ore.

Successivamente non vi resta che fare un altro passaggio con la spugnetta e risciacquare, le strisce gialle non saranno più un problema!

Per profumare

Ultimo trucchetto da usare in bagno con l’acido citrico è per profumare!

Possiamo dire che questa rappresenta una priorità assoluta in casa, ma in particolare all’interno del bagno e per questo scopriamo subito come fare!

Dovrete preparare dei cubetti sciogliendo mezzo panetto di sapone di Marsiglia a bagnomaria, aggiungete 1 cucchiaino di olio essenziale a vostro piacimento e integrate bicarbonato e acido citrico alternati fino ad ottenere una consistenza granulosa.

Disponete tutto all’interno di stampi in silicone e lasciate solidificare all’aria aperta.

Una volta pronti dovrete mettere i cubetti nel WC, aspettare la reazione frizzante e aspettare che profumino tutto il bagno!