Plank: benefici degli esercizi casalinghi

249
esercizi dimagrimento

Mantenersi in forma senza palestre e attrezzature? E possibile con Plank, il nuovo esercizio casalingo per mantenersi in forma facendo lavorare l’intero corpo in coli 15 minuti. Perchè Plank fa bene? Perchè scegliere questo tipo di esercizi? Quali sono i benefici?.

Perchè scegliere Plank?

Per tutti gli appassionati di sport e benessere Plank (termine che significa “piastra“) è l’esercizio casalingo che ti permette di restare in forma, tonificare i muscoli e mantenere una linea perfetta con semplici movimenti base e in pochissimo tempo: solo 15 minuti (e non ore intere come per altri sport). Potete scegliere Plank in qualsiasi momento della giornata stando comodamente a casa vostra. Ma quali sono i vantaggi di questo nuovo esercizio? Sono fondamentalmente 3:

  • si può praticare ovunque e quando si desidera
  • non ci sono costi (non servono attrezzi e nemmeno indumenti)
  • il metodo nasce per un ventre piatto, ma agisce in modo efficace e positivo su tutto il corpo

Il Plank è risultato essere molto più efficace dei classici e tradizionali addominali. Vedi anche Streetwork: allenamento in strada.

Quali sono gli esercizi base del Plank?

Il Plank è un esercizio di tenuta di base (molto conosciuto a chi fa ginnastica ritmica e artistica), che negli ultimi tempi si è sviluppato fasi sempre più articolate per garantire un allenamento total body senza costi e stress. Ecco gli esercizi base Plank:

  • sdraiarsi a terra con i gomiti appoggiati al suolo e allineati alle spalle
  • cercare di formare una linea dritta dal tallone alla testa (perpendicolare al busto)
  • schiena dritta, senza inarcarla o fare bruschi movimenti

Una volta stabilita la posizione, passare all’esecuzione pratica delle fasi del Plank:

  1. Prima fase: stare “in tenuta” con i muscoli contratti per 5 sequenze di 10-15 secondi ciascuna
  2. 1 minuto di pausa tra una sequenza e l’altra
  3. progressivamente aumentare il tempo delle sequenze (da 15 fino ad arrivare piano piano a 60 secondi)
  4. aggiungere delle varianti quando si è già sufficientemente allentai (es. il peso su un solo gomito e mano, proseguire poi con le sequenze degli esercizi)

esercizi-addome-gambe-plank

Per gli esperti la posizione è quella descritta precedentemente. Per i principianti (meno allenati) è consigliato iniziare mettendo le ginocchia a terra, l’importante è che siano unite, i glutei stretti e le caviglie ravvicinate l’una all’altra. La tonificazione in questo modo sarà rallentata, ma il corpo non subirà fatiche improvvise e saranno evitati strappi muscolari tipici dei principianti.

Quali sono i principali benefici del Plank

Il Plank più efficace degli addominali e crunch? Ebbene si, questo esercizio semplice e comodo da eseguire, permette di scolpire gli addominali agendo sulla parte centrale e favorendo la pancia piatta (tanto desiderata dalle donne). Inoltre anche la respirazione trae benefici importanti da questo esercizio, grazie ad un’efficiente lavoro sul diaframma.

Tra i principali benefici dell’effetto Plank notiamo:

  • Schiena rafforzata: il Plank rilassa i muscoli della schiena e successivamente con l’esercizio vengono tonificati. Il Plank lavora anche sul collo e le spalle (prevenendo diversi problemi come l’osteocondrosi del collo)
  • Lato B (vedi trucchi per glutei perfetti): glutei più sodi e tonici, oltre ad avere un effetto benefico sulla cellulite (combattendola)
  • Addominali: scolpiti e pancia piatta
  • Gambe: l’esercizio del Plank lavora sulle gambe rendendole snelle e scattanti per un corpo da copertina
  • Equilibrio corporeo: il Plank favorisce il bilanciamento del corpo e la concentrazione grazie ai movimenti di coordinamento utili per eseguire le sequenze base dell’allenamento casalingo
  • Postura: il Plank lavorando anche sull’allungamento dei muscoli, favorisce una postura più corretta ed eretta (evitando la posizione ingobbita, antiestetica e dannosa per il benessere generale del corpo)

Il Plank è la nuova frontiera della tonicità, economica, veloce e con il massimo dei risultati con solo 15 minuti al giorno di allenamento.