Come avere pavimenti sempre profumati in inverno!

726
profumare-pavimento

I pavimenti sono, di sicuro, la parte della casa che più è soggetta a sporcarsi.

Il continuo passaggio e l’utilizzo delle scarpe, infatti, fanno sì che i pavimenti non siano mai completamente puliti pur dopo averli lavati.

In inverno, poi, il maltempo fuori e l’eccessiva umidità non li aiutano ad asciugarsi bene e questo è un altro gran problema.

Insomma, per quanto possiamo concentrarci a lavarli accuratamente, sembra sempre che il profumo svanisca in un batter d’occhio.

Ma sapete che è possibile rendere i vostri pavimenti profumati più a lungo utilizzando solo ingredienti naturali?

Questi ingredienti, infatti, non solo vi permetteranno di pulire a fondo i vostri pavimenti, ma anche di portare un’esplosione di profumo in casa vostra che durerà più a lungo.

Quindi, cosa aspettiamo? Vediamo insieme quali sono!

N.B Vi consigliamo di consultare le etichette di produzione prima di cimentarvi nella pulizia seguendo i nostri rimedi.

Sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vi consigliamo consiste nell’utilizzare il sapone di Marsiglia.

Questo ingrediente, infatti, è noto per le sue delicate proprietà pulenti e sgrassanti.

Inoltre, è in grado di portare una ventata di profumo fresco e duraturo per tutta la casa.

La sua delicatezza fa sì che possa essere usato su tutte le tipologie di pavimento, quali parquet, marmo,ecc.

Prendete, quindi, un cucchiaio di bicarbonato e aggiungetelo in un secchio con circa 2 litri di acqua.

A questo punto, aggiungete anche un po’ di sapone di Marsiglia liquido. Potete decidere la quantità a vostro piacere, in base alle vostre preferenze.

Mescolate gli ingredienti e lasciateli agire per qualche minuto. Poi, immergete lo straccio nell’acqua e passatelo sul vostro pavimento.

In caso di pavimento di marmo, però, ricordatevi di non utilizzare il bicarbonato che potrebbe corroderlo.

In questo caso, quindi, sostituite il bicarbonato con 150 ml di alcool denaturato.

E che profumo: lavare il pavimento non è mai stato così piacevole!

Ammorbidente fai da te

Questo rimedio risulta molto efficace in caso di pavimenti che sono soliti emanare un cattivo odore.

Prendete, quindi, un secchio e versate al suo interno circa 1 litro di acqua calda.

Aggiungete, poi, 2 tazze di bicarbonato di sodio e mezza di aceto. A questo punto, mescolate il tutto per lasciare amalgamare bene gli ingredienti.

Infine, aggiungete alcune gocce di olio essenziale della fragranza che preferite maggiormente.

Vi consigliamo fragranze fruttate e floreali quali limone, arancia e mandarino, lavanda, eucalipto, ecc.

Immergete, quindi, uno straccio nella soluzione così ottenuta e passatelo sulla superficie del vostro pavimento.

Il vostro pavimento sarà subito super profumato e splendente!

N.B Ricordatevi di non utilizzare l’aceto in caso di pavimento di marmo o di pietra naturale perché potrebbe corroderli.

Aceto di vino bianco

Tra i rimedi naturali utili a neutralizzare i cattivi odori e a pulire a fondo, non poteva mancare l’aceto di vino bianco.

Prendete, quindi, un bicchiere di aceto e versatelo in un secchio con acqua. Aggiungete, poi, del detersivo per piatti biologico e agitate il tutto per mescolare gli ingredienti.

Infine, versate circa 10 gocce di olio essenziale che maggiormente preferite.

L’aceto, infatti, sarà in grado di assorbire i cattivi odori, mentre le gocce di olio essenziale serviranno a profumare.

N.B Ricordatevi di non utilizzare mai l’aceto sul marmo o sui pavimenti di pietra naturale perché potrebbe opacizzarli o corroderli.

In caso di pavimenti di marmo e pietra naturale, quindi, optate per gli altri rimedi.

Oli essenziali

Abbiamo già visto finora come l’aggiunta degli oli essenziali sia il vero segreto per avere pavimenti profumati più a lungo.

Quello che però vale la pena ricordare è che è possibile utilizzare gli oli essenziali da soli senza combinarli con altri ingredienti.

Anche in questo caso, infatti, sono in grado di conferire un profumo fresco e duraturo a tutta la casa.

Prendete, quindi, un secchio di acqua e aggiungete circa 20 gocce di olio essenziale.

Ovviamente, la quantità è a discrezione personale e dipenderà dall’intensità del profumo che volete in casa.

Prediligete le fragranze fruttate o floreali quali limone, lavanda, geranio, vaniglia ecc,.

In particolare, potete scegliere un’essenza più rilassante come la vaniglia e la lavanda per le stanze da letto e una più fresca e fruttata come gli agrumi per la cucina.

Sentirete per tutta la casa un odore inebriante!

Altri consigli utili

Per mantenere i vostri pavimenti profumati più a lungo, soprattutto in inverno, provate a strizzare bene lo straccio prima di passarlo sulla superficie.

L’eccesso di acqua, infatti, renderà più difficile l’asciugatura e aumenterà l’umidità che assorbirà il profumo.

Passate, poi, lo straccio più volte sul pavimento così da fissare il buon profumo.

Lasciate asciugare bene tenendo le porte aperte fin quando non sarà completamente asciutto.

È un grave errore, infatti, pensare di trattenere il profumo chiudendo tutte le porte. In questo modo, infatti, l’umidità produrrà un cattivo odore di stantio.

Al contempo, però, chiudete le porte non appena si sarà asciugato. Un’eccessiva ventilazione, infatti, porterà fuori tutto il buon profumo.

Avvertenze

Ricordiamo di seguire attentamente le indicazioni di produzione prima di iniziare con i metodi indicati. Assicuratevi della qualità e della natura dei pavimenti per non fare errori.

Pavimenti al top!

I tuoi pavimenti sono opachi o hanno un cattivo odore? Ecco alcuni post che fanno al caso tuo:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.