4 Trucchetti per pulire la moka e avere un caffè ancora più buono!

56966
pulire-moka-con-acido-citrico

La caffettiera moka è sicuramente lo strumento preferito dai tanti appassionati di caffè per concedersi una giusta pausa.

Preparare, infatti, una buona moka ci permette di prendere del tempo per noi stesse.

L’aspettare pian piano che “salga” il caffè e il suo odore inebriante nella nostra casa contribuiscono a regalarci un’emozione quotidiana.

Non a caso, ci sono persone che, nonostante le varie possibilità di prepararsi caffè più veloci, continuano a scegliere la moka per preparare il loro espresso preferito.

A volte, però, il caffè inizia a non avere più lo stesso sapore e questo succede perché è probabile che dobbiamo pulire la nostra moka.

Oggi, quindi, vi vogliamo suggerire una serie di consigli su come pulire la vostra moka così da avere altre tazzine gustose della vostra bevanda nera preferita!

Scopriamoli insieme!

N.B Vi consigliamo di consultare le etichette di produzione prima di cimentarvi nella pulizia seguendo i nostri rimedi.

Pulizia regolare

La prima regola che non dovete mai dimenticare è quella di non ricorrere mai all’uso di detersivi.

I detersivi, infatti, sono troppo aggressivi e tendono a lasciare un sapore sgradevole nella caffettiera.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per la pulizia quotidiana, quindi, basta semplicemente sciacquare la vostra moka sotto l’acqua corrente.

Questo, però, a lungo andare, potrebbe comportare la formazione del calcare e potrebbe essere necessario pulirla meglio per rimuoverlo.

Pulizia accurata

Come abbiamo già detto, la moka ha bisogno di una pulizia regolare e quotidiana molto semplice fatta con acqua corrente.

Se, però, la usate spesso, vi consigliamo di pulirla anche più a fondo almeno una volta al mese.

Prima di iniziare

Prima di vedere quali ingredienti utilizzare per una pulizia più accurata, vediamo come prepararci a quest’operazione senza rischiare di danneggiare la nostra moka.

Innanzitutto, dovete smontarla e controllare lo stato dei singoli pezzi.

Controllate, quindi, che il filtro non ha nessuna delle sue forature otturate. In questo caso, potete provare a sturarla con un ago o uno spillo.

Accertatevi, poi, che la guarnizione sia morbida e integra. In caso contrario, procedete a sostituirla.

A questo punto, procediamo con la pulizia dei singoli pezzi; ci sono vari ingredienti che potete utilizzare.

Vediamoli insieme!

Bicarbonato di sodio

In caso troviate del calcare nella vostra moka, vi consigliamo di pulirla seguendo questo rimedio.

Riempite la vostra moka con acqua e un cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Dopodiché, aggiungete un altro cucchiaino di bicarbonato nel filtro e mettete la moka sul piano cottura come se steste facendo il caffè.

Il bicarbonato, grazie alle sue proprietà detergenti e sgrassanti, eliminerà tutte le tracce di calcare.

Vi consigliamo, poi, di fare la prossima moka senza utilizzare il caffè così da lasciare evaporare i residui di bicarbonato ancora presenti.

Quindi, risciacquatela e siete pronte per l’utilizzo!

Aceto di vino bianco

Un altro rimedio consiste, invece, nell’utilizzare l’aceto di vino bianco.

Riempite, quindi, una bacinella di acqua calda e versate 3 cucchiai di aceto.

Immergete, poi, tutti le componenti della macchina da caffè in questa soluzione e lasciateli per circa mezz’ora.

Risciacquate, in seguito, i pezzi sotto il rubinetto e fate un caffè senza utilizzare il caffè ma solo acqua, così da ripulire la moka.

Acido citrico

Infine, per la pulizia della vostra moka, potete utilizzare anche l’acido citrico.

In particolare, questo ingrediente è consigliato per la pulizia del filtro che si riempie spesso di residui.

Immergete, quindi, il filtro in un contenitore riempito di acqua bollente e aggiungete un cucchiaio di acido citrico.

Lasciate in ammollo per circa 30 minuti, dopodiché risciacquatelo con acqua corrente.

Usate uno spillo, uno stuzzicadenti o un ago per liberare eventuali forellini otturati.

Pulizia esterna

Per la pulizia esterna, procedete a riempire un contenitore o una bacinella con acqua calda e due cucchiai di acido citrico.

Per rimuovere eventuali macchie resistenti, utilizzate una spugna morbida per eliminarle.

Vi raccomandiamo di non utilizzare spugne rigide o spugna retina perché potrebbero graffiare la vostra moka.

Dopo averla risciacquate, ricordatevi sempre di lasciarla asciugare bene prima di riporla perché l’umidità potrebbe far apparire macchie grigie.

Pulizia dopo l’inutilizzo

Se avete una moka che non utilizzate da tantissimo tempo, ma vi è venuta un’improvvisa voglia di sorseggiare un buon caffè, questo è il rimedio che fa per voi!

Riempitela con 3 parti di acqua calda e una parte di aceto di vino bianco e mettetela sul fornello fino a quando non uscirà il liquido.

Ripetete altre due volte ma facendo dei “caffè a vuoto”. Dopodiché, risciacquate la macchina sotto l’acqua corrente.

Siete pronte finalmente per una deliziosa tazzina di caffè!

Altri consigli utili

Vi ricordiamo di fare sempre il primo caffè a vuoto se avete appena comprato la vostra moka.

Vi basterà aggiungere un solo cucchiaio di caffè.

Inoltre, è importante che non utilizziate mai il detersivo perché potrebbe lasciare un retrogusto sgradevole.

Infine, ricordatevi sempre di lasciarla asciugare perfettamente dopo averla lavata prima di riporla al suo posto.

L’umidità, infatti, potrebbe riempire la vostra moka di macchie grigie come muffa.

Lasciate, quindi, asciugare ogni singola parte.

Avvertenze

Poiché esistono vari tipi di caffettiere e, quindi, diversi materiali, consultate sempre le etichette di produzione prima di procedere alla pulizia con i nostri rimedi.

La vostra moka, infatti, potrebbe richiedere una pulizia specifica.

Inoltre, evitate l’utilizzo degli ingredienti suggeriti in caso di allergia o ipersensibilità.

Consigli di pulizia

Se siete in vena di scoprire altri consigli per la pulizia della vostra casa, vi suggeriamo altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.