I due saponi economici che curano il tuo giardino dagli insetti!

433
come-eliminare-parassiti-sapone

Il sapone di Marsiglia e il sapone giallo (ovvero sapone molle potassico), sono due prodotti che rientrano tra i rimedi della nonna ancora in voga tuttora nella pulizia domestica ecologica, grazie al loro potere pulente e sgrassante.

Quello che forse non sapevate, però, è che questi saponi possono fungere anche da insetticidi naturali contro diversi parassiti delle piante, come afidi, cocciniglia, ragnetti rossi e così via.

Perciò, oggi vedremo insieme come utilizzare il sapone giallo e il sapone di Marsiglia in giardino per allontanare i parassiti!

Come utilizzarli

Il sapone giallo e il sapone di Marsiglia sono due saponi totalmente biodegradabili che possono essere utilizzati come insetticida naturali.

Tutto ciò che dovrete fare è sciogliere circa 15 grammi di sapone per ogni litro di acqua e versare la miscela così ottenuta in un flacone spray.

Vi consigliamo di utilizzare acqua tiepida e di accertarvi che l’acqua non sia troppo dura, così da non rischiare di danneggiare le foglie e le piante. A questo punto, non vi resta che vaporizzare la miscela così ottenuta sulle piante e il gioco è fatto!

Ricordatevi che l’effetto antiparassitario di questi saponi si ottiene per contatto e che, quindi, l’insetto deve essere toccato dalla soluzione liquida.

Inoltre, potrebbero avere un effetto fitotossico e, perciò, il trattamento deve essere effettuato nelle ore serali o la mattina presto. Ripetete il trattamento ogni 7 giorni per circa 3 volte. Dopodiché, si resta in pausa per una ventina di giorni.

Il sapone di Marsiglia, inoltre, può fungere anche da bagnante e adesivante, ovvero aiuta a mantenere una maggiore aderenza dei trattamenti sulla pianta. Per utilizzarlo in questo modo, quindi, diluite circa 2 grammi per ogni litro di acqua.

Attenzione! Vi raccomandiamo di rispettare sempre il dosaggio indicato e di non esagerare con le quantità; in questo modo, infatti, aiuterete le piante a rinforzare le difese in maniera naturale.

Il trattamento può essere effettuato più volte, ma non con frequenze troppo ravvicinate.

Benefici e proprietà

Il sapone giallo e il sapone di Marsiglia sono dei corroboranti in grado di sciogliere e distaccare i residui organici rilasciati dagli insetti sulle piante.

In particolare, sono efficaci contro la melata degli afidi, i quali rilasciano una sostanza appiccicosa sulle piante e creano un ambiente ottimale per malattie come le fumaggini e altri funghi e batteri.

Inoltre, sono altamente efficace su insetti e parassiti più piccoli dal corpo molle come gli afidi, gli acari, le cicaline e i tripidi.

Contro gli insetti più grandi, invece, servirebbero troppi trattamenti o una dose eccessiva di prodotto che potrebbe stressare la pianta. Per questo, è meglio evitare e ricorrere a soluzioni alternative.

L’utilizzo di questi prodotti, però, non solo rende insetti e parassiti più deboli, ma aiuta anche ad inspessire le foglie e a rinforzare le difese naturali delle piante.

Altri consigli utili

Come abbiamo già detto in precedenza, anche se sia il sapone giallo che quello di Marsiglia sono naturali, non bisogna mai utilizzare una quantità superiore a quella consigliata.

Inoltre, ricordatevi sempre di diluire il prodotto con acqua per non avere effetti collaterali sulla pianta. Non utilizzateli su piante che sono sottoposte a stress, sono malate o che hanno subito un travaso.

Infine, evitate l’utilizzo sui fiori e sui petali e concentratevi solo sulle foglie o sullo stelo della pianta.

Prima di procedere con il trattamento, provate questi insetticidi naturali su una foglia della vostra pianta e aspettate 24 ore per vedere come reagisce.

Chiedete anche a un esperto per accertarvi che la vostra pianta possa interagire con questi prodotti, soprattutto se la pianta sta subendo altri trattamenti.

Segreti da pollice verde

Siete alle prese con il giardino e volete qualche trucchetto per piante da far invidia al vostro vicino? Ecco alcuni segreti che vi aiuteranno:

Come allontanare la cocciniglia dalle piante
Tutti gli utilizzi della cannella in giardino
Non buttare i fondi di caffè: le piante ti diranno grazie
Come avere ortensie bellissime e sane

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.