Skyr: lo yogurt islandese dei vichinghi

625
skyr-yogurt-vichinghi

Lo yogurt Skyr è uno degli alimenti preferiti da coloro che seguono un regime alimentare sano e salutare. Leggero, ricco di fermenti, buono e fresco, lo yogurt è consigliato dalla maggior parte dei nutrizionisti sia per coloro che vogliono mettersi a dieta, sia per gli sportivi e sia come un fast snack.

Lo yogurt è utilizzato anche in svariati modi originali (soprattutto quando è scaduto). La varietà più conosciuta è quella greca, oltre alle varie marche commerciali che troviamo nei supermercati. Poi dalla fredda Islanda arriva Skyr, il super-yogurt dei vichinghi con molteplici varietà nutrizionali. Scopriamo insieme quali sono i maggiori benefici del latticino del Nord Europa e quali consigli utili per assumerlo al meglio.

Cos’è lo Skyr?

Prima di parlare delle proprietà e dei benefici dello Skyr, è opportuno spendere qualche parola in più su questo alimento, sulle sue origini e sulla composizione. Skyr più che uno yogurt è un latticino fresco ottenuto dal latte acido (e per questo motivo ricorda il nostro tradizionale yogurt). Lo Skyr nasce come formaggio morbido a base di latte acido.

In Islanda il latticino fa parte a pieno titolo della gastronomia locale, dove ha trovato terreno fertile grazie all’importazione del prodotto da parte dei norvegesi. Come si ottiene lo Skyr? In origine veniva prodotto dal latte crudo. Nella versione “moderna” invece si ottiene con latte pastorizzato scremato, al quale si aggiunge il caglio e una percentuale minima di Skyr (batteri). Dopo un periodo di riposo il latticino viene filtrato attraverso un canovaccio e si ottiene un composto denso pronto all’uso. Il composto è molto simile alla panna anche se non sono presenti i grassi.

Proprietà e benefici dello Skyr

Lo Skyr era l’alimento preferito della popolazione vichinga grazie alle proprietà nutrizionali, le stesse che oggi rendono lo yogurt islandese alimento preferito per i più piccoli e i neonati. Lo Skyr ha avuto un boom pazzesco in Islanda tanto da far muovere un business mondiale e la sua espansione coincide con il grande slancio del turismo nei Paesi scandinavi.

Lo Skyr viene prodotto principalmente in estate, ma i produttori desiderano mantenere i fermenti attivi tutto l’anno (anche nelle stagioni fredde). Cosa contiene lo Skyr? Ecco le proprietà nutrizionali:

  • proteine
  • calcio
  • vitamine
  • pochi carboidrati
  • “quasi” assenza di grassi
  • pochissimi zuccheri (quasi il 30% in meno dello yogurt tradizionale)

A chi è consigliato lo Skyr?

Chi può mangiare lo Skyr senza problemi e favorire di tutti i benefici? Ecco le categorie a cui è consigliato assumere il super-yogurt dell’Islanda, prima di consumarlo, consultare un nutrizionista per eventuali allergie o intolleranze a uno o più ingredienti. In assenza di problematiche ecco le categorie a cui è consigliato lo Skyr:

  • sportivi
  • neonati
  • bambini
  • anziani
  • gravidanza
  • coloro che seguono una dieta
  • adolescenti

Consigli per assumere lo Skyr

Lo Skyr era l’alimento preferito dai vichinghi (come abbiamo detto precedentemente). A quel tempo era considerato come piatto unico e assunto come tale. Oggi invece viene consumato come snack, a colazione o come dessert a fine pasto (nei maggiori ristoranti islandesi lo Skyr è presente nella sezione dessert e dolci dei menù).

In commercio esistono diverse varietà di Skyr, con i cereali, alla vaniglie e tante altre ricette tipiche della fantasia culinaria islandese. Potete abbinarlo alla granola e deliziare il palato con uno yogurt salutare e sano. Perchè non provarlo?.